Robin Food – L'alternativa etica...

Contribuisci
Icon close white 3b833f36a0d9aa8cb3ce88cdd82230b3e9588f443dca37cde0c033f06a08d3f1
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Firenze
Civico, Solidarietà, Food
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Robin Food – L'alternativa etica del food delivery

Ti porteremo i tuoi piatti preferiti con qualcosa in più: salari dignitosi ai rider e soluzioni eque per i ristoratori locali, usando mezzi ecologici!

4.059€
-8 giorni
81%
5.000€
Contribuisci

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

Robin Food – L'alternativa etica del food delivery

Ti porteremo i tuoi piatti preferiti con qualcosa in più: salari dignitosi ai rider e soluzioni eque per i ristoratori locali, usando mezzi ecologici!

4.059€
-8 giorni
81%
5.000€
Contribuisci

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

Il progetto

Robin Food è un’idea che nasce da un gruppo di fattorini fiorentini. E’ una cooperativa umana, locale e sostenibile che abbiamo deciso di fondare per creare un’alternativa ai grandi colossi del food delivery.

Lavorando da anni nel campo delle consegne a domicilio abbiamo vissuto la nascita e la crescita esponenziale di questo settore. Questo sviluppo senza regole ha portato con sé anche tante problematiche, dalla mancanza delle tutele e dei diritti dei lavoratori, alle commissioni sempre più alte per i ristoranti, per non dimenticare l’annosa questione delle tasse, con le multinazionali che pagano solamente una minima percentuale dei ricavi, oltretutto spesso nei paesi in cui fa loro più comodo.

Nasce perciò Robin Food, una realtà che ha come primo valore la democrazia sul posto di lavoro e la dignità del lavoratore, senza trascurare l’economia locale e il territorio.

Cosa faremo

SOLUZIONI PIU’ EQUE PER I RISTORATORI:

Noi offriremo soluzioni eque e solidali per i ristoranti, proponendo commissioni più basse e alternative vantaggiose rispetto a quelle delle multinazionali del settore.

Molti ristoranti, durante la pandemia, si sono visti aumentare le commissioni sullo scontrino fino al 43%. Per esempio: se un cliente ordina 30 € di cibo, solamente 17,10 € resta al ristoratore, mentre pochi Euro vanno al fattorino per la consegna. 

Non avendo però alternative, i ristoratori sono stati costretti ad accettare le nuove svantaggiose condizioni decise unilateralmente dalle aziende.


DIGNITA’ LAVORATIVA:

Siamo una cooperativa perché crediamo nella democrazia sul posto di lavoro, nell'autorganizzazione e che i diritti dei lavoratori debbano essere tutelati. Per questo tutti i nostri lavoratori avranno un contratto di lavoro subordinato, con pagamento orario e tutte le garanzie del caso.


TERRITORIALITA’ E TASSE:

Sembra forse banale dirlo, ma non lo è. 

Come cooperativa che opera localmente, contribuiamo alla creazione di un’economia circolare che nasce e resta nel territorio.

Le multinazionali pagano solo una piccola percentuale di tasse rispetto ai ricavi portando via risorse e ricchezza all’economia locale, in quanto le loro sedi sono spesso in paradisi fiscali. 

 

ATTENZIONE ALL’AMBIENTE:

I nostri fattorini consegneranno esclusivamente con biciclette o mezzi elettrici. Laddove possibile opteremo sempre per l’opzione più ecosostenibile, dalla scelta del packaging a quella dei fornitori.

 

AZIONI SOCIALI:

Ci chiamiamo Robin Food non a caso! Abbiamo in mente varie iniziative sociali a cui prendere parte per aiutare a migliorare la nostra comunità.

Come utilizzeremo i fondi

Vi chiediamo una mano per partire, per rendere questo sogno una realtà! 

Con le vostre donazioni potremo coprire i costi di avviamento d’impresa e far partire la cooperativa a gonfie vele! Nello specifico, con il vostro contributo finanzieremo:


STEP 1 - OBIETTIVO 5000 €

Per questo primo obiettivo abbiamo posto un traguardo di 5000 € con cui potremo finanziare:

  • 4 E-bike aziendali da mettere a disposizione per i nostri rider

  • Spese per ricompense
  • Spese di imballaggio e spedizione
  • Percentuale Eppela


STEP 2 - OBIETTIVO 10000 €

Se dovessimo raggiungere il primo obiettivo della campagna, abbiamo pensato ad un secondo traguardo di 10.000 € che saranno spesi per:

  • tutti i punti dello STEP 1
  • 2 ulteriori E-bike aziendali da mettere a disposizione per i nostri rider

  • Sviluppo della parte gestionale del sito web per poter ordinare con Robin Food


STEP 3 - OBIETTIVO 15000 €

Se raggiungessimo anche il secondo obiettivo prima della chiusura della campagna, abbiamo pensato ad un terzo step che ci aiuterebbe a partire al massimo, e con cui potremo finanziare:

  • tutti i punti degli STEP 1 & 2
  • ulteriore E-bike aziendale per riuscire così ad avere una E-bike per ogni socio

  • 1 bicicletta cargo da mettere a disposizione dei rider per aiutarci a diversificare l'offerta

Ricompense

Vi lasceremo a bocca asciutta?

Assolutamente no! In cambio del vostro sostegno potrete scegliere tra le numerose ricompense che vi proponiamo. 

Tutte le nostre ricompense sono local! Quelle materiali sono state infatti prodotte in Toscana da artisti e artigiani, così come i servizi sono strettamente inerenti al territorio e vanno a supportare, oltre a noi, delle realtà locali.

Altrimenti potrete sostenerci anche con una donazione libera. Ogni aiuto, per quanto piccolo, può contribuire alla realizzazione di Robin Food!

Le spedizioni in Italia sono incluse nella donazione. Per spedizioni all'estero, la spedizione è a carico del donatore.

Vuoi collaborare con noi?

  • Hai una piccola attività che ha bisogno di un servizio di ciclologistica?
  • Hai un’idea per una partnership da proporci?
  • Sei un ristoratore che vuole collaborare con noi?

Mandaci una mail a partner@robinfoodfirenze.it oppure contattaci sui social.

1624197701042630 whatsapp image 2021 06 14 at 21.00.20

Un progetto a cura di

Robin Food

Siamo Simone, Luca, Alessandro, Mahmad, Salvatore, Nadim e Duccio. Abbiamo tutti lavorato per anni come rider e conosciamo bene le dinamiche del settore. Abbiamo scelto di fondare una cooperativa per poter riprendere in mano questo lavoro, facendolo finalmente nostro, cambiandone i paradigmi per creare un valore aggiunto per il territorio.

Firenze
Potrebbe interessarti anche