HO VISSO UN SOGNO

Contribuisci
Icon close white 3b833f36a0d9aa8cb3ce88cdd82230b3e9588f443dca37cde0c033f06a08d3f1
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Visso
Solidarietà, Civico, Arte
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

HO VISSO UN SOGNO

Ridiamo colore all’Asilo Nido i Pulcini e riportiamo la speranza ai bambini del paese terremotato di Visso (MC) con le opere di Silvio Irilli

530€
-28 giorni
5%
10.000€
Contribuisci

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

HO VISSO UN SOGNO

Ridiamo colore all’Asilo Nido i Pulcini e riportiamo la speranza ai bambini del paese terremotato di Visso (MC) con le opere di Silvio Irilli

530€
-28 giorni
5%
10.000€
Contribuisci

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

Il progetto HO VISSO UN SOGNO

Tutti i giorni, 10 bambini dai 6 mesi ai 3 anni passano davanti alle case semidistrutte del centro per raggiungere l'asilo nido I Pulcini.

A 5 anni dal terremoto che il 26 ottobre 2016 colpì il centro Italia, il paese di Visso (Mc) è rimasto esattamente come allora, completamente lesionato, con macerie a vista, case pericolanti, zone interdette.

La piccola perla dei Monti Sibillini è abbandonata, le famiglie vivono ancora presso le SAE, Soluzioni Abitative d’Emergenza e tutto è rimasto come dopo quella famigerata notte.

L’unico edificio che resta integro e attivo al centro del paese è la scuola.

Qui dal 2017 è stato collocato anche l’Asilo Nido I Pulcini, dopo che il terremoto ha compromesso i locali in cui si trovava prima. 

Nel tempo non hanno visto nessun colore ridipingere le pareti degli edifici crollati. E a questo scenario da febbraio 2020 si sono aggiunte anche le restrizioni dovute all’emergenza Covid 19, che hanno reso i pochi giorni di presenza all’asilo il loro unico momento di gioia e spensieratezza nell’arco della giornata.

Dopo una richiesta di aiuto arrivata dall'educatrice dell’asilo Loredana Dell’Orso, l’artista Silvio Irilli - famoso per le opere nei reparti pediatrici con Ospedali Dipinti - ha immaginato di realizzare un grande progetto artistico per trasformare l’asilo e renderlo così un simbolo di rinascita per tutto il paese.

Boschi incantati, cieli azzurri, cerbiatti e lepri, ma anche un castello con due torri medievali, le stesse che tuttora caratterizzano il paese di Visso e che hanno resistito al tempo e al terremoto: così saranno le opere che l’artista Silvio Irilli ha immaginato per l’Asilo Nido di Visso, un luogo da fiaba e gioia che ricorda in tutto e per tutto la bellezza del paese prima del sisma, immerso fra le vette e i boschi verdi del Parco dei Monti Sibillini.

Un progetto di grande valore artistico ma anche simbolico, che riporterebbe l’attenzione su questo paese abbandonato ormai da 5 anni e restituirebbe un po’ di colore e speranza ai bambini che sono nati e cresciuti in mezzo alle macerie.

I bambini sono il nostro futuro, gli adulti che domani saranno chiamati a scegliere, agire ed educare. Attraverso il loro linguaggio, che l’artista Silvio Irilli conosce bene, regalerà una nuova speranza ai bambini dell’Asilo Nido I Pulcini. 

Sostieni anche tu il progetto Ho Visso un sogno.

#iosostengolasilodivisso

PRIMA e DOPO

Come diventerà l'asilo, la sala giochi, il refettorio

Come verranno utilizzati i fondi


Primo obiettivo: raggiungere i € 10000,00 che saranno utilizzati per:

- preparazione e imbiancatura delle superfici delle pareti

- progettare le opere per le 3 sale dell'asilo

- Dipinto sulle pareti delle 3 sale

- costi trasferta vitto e alloggio per la durata dei dipinti

Secondo obiettivo: se dovessimo superare e raggiungere i € 15000,00 i fondi saranno utilizzati per:

- preparazione e imbiancatura delle superfici delle pareti

- progettare le opere per le 3 sale dell'asilo

- Dipinto sulle pareti delle 3 sale + soffitto

- allestimento delle Torri in 3D

- personale per posa in opera

- costi trasferta vitto e alloggio per la durata dei dipinti

Terzo obiettivo: se dovessimo  raggiungere i € 20000,00 i fondi saranno utilizzati per:

- preparazione e imbiancatura delle superfici delle pareti

- progettare le opere per le 3 sale dell'asilo

- Dipinto delle 3 sale + soffitto

- allestimento delle Torri in 3D

- tavolo reception + albero 3D

- personale per posa in opera

- costi trasferta vitto e alloggio per la durata dei dipinti

- stampa per rivestire arredi e vetrate

- realizzazione della mascotte e del nuovo logo dell'asilo

La consegna dell'opera è prevista entro agosto 2021, in occasione dell'anniversario dei 5 anni dalla scossa del terremoto nel 2016.



SILVIO IRILLI, l'Artista

«Quando ho ricevuto la richiesta di Loredana e mi ha raccontato la sua storia, ho avuto un brivido. Ho pensato subito di dedicare un grande progetto ai bambini di Visso che potesse far dimenticare loro il contesto di distruzione in cui vivono e farli immergere in un ambiente da favola. Per dipingere questa favola, ho bisogno però di formare una grande squadra dove ognuno di voi potrà essere protagonista con una semplice donazione. La firma più importante sarà la vostra: potrete così esserci per fare un bel regalo di vicinanza ai bambini e alle famiglie di Visso. Salite a bordo di un sogno e ….avanti tutta!». 

Loredana Dell'Orso, l'Educatrice

«Volevo a tutti i costi fare qualcosa per far emergere lo stato di abbandono in cui ci troviamo qui a Visso, a 5 anni dal terremoto. Sono davvero rattristata nel vedere ogni mattina i bambini arrivare all’Asilo tra le rovine, stanca di dover trovare una risposta accettabile a domande come “Perché quella casa è tutta rotta? Perché ci sono quei buchi? Quando aggiusteranno quel soffitto?”. Ecco, il mio desiderio più grande è poter dare loro un segno di speranza, qualcosa di bello, colorato e straordinario, capace di fargli credere in un mondo che non è solo a pezzi come quello che vedono da quando sono nati». 

Gian Luigi Spiganti Maurizi, il Sindaco di Visso

«Ringrazio anticipatamente Silvio irilli per aver preso a cuore la richiesta di dipingere con fiabe e paesaggi il nostro Asilo Nido, per riportare gioia e serenità a tutti i bambini che hanno vissuto il dramma del terremoto. In questo momento sentire la vicinanza di chi si impegna moralmente e materialmente ci dà la forza e il coraggio di andare avanti. La base per la rinascita di un piccolo comune come il nostro deve ripartire dai bambini più piccoli».

Valeria Ciardiello, la Madrina

Personaggio televisivo, conduttrice, è la madrina della campagna e sarà presente all'inaugurazione

“E’ per me un privilegio e motivo di grande orgoglio e responsabilità essere la Madrina di “Ho Visso un sogno”. Donare ai più piccoli colore, allegria, fantasia, creatività, è il modo migliore per aiutarli a crescere nella gioia e nella fiducia, nonostante l’enorme difficoltà del momento che stiamo attraversando. Sono gli occhi dei bambini a disegnare il futuro e se questi occhi vengono educati alla bellezza, non potranno che portare bellezza nel mondo, a loro volta. I bambini accendono sempre la luce, aiutiamoli insieme a divulgare questa luce affinché restituisca a Visso la dignità in cui ciascun bambino merita di crescere”.

La Mascotte "KISS"

" Ciao, mi chiamo KISS e sono la mascotte dell'asilo I Pulcini. 

Utilizzatemi sui vostri profili Social, sono piccolino , troverete sicuramente uno spazio sulla vostra pagina.

Vi aspetto a bordo del nostro Sogno dedicato ai bambini di Visso... per una grande festa, sarà un giorno speciale, indimenticabile. Tanti Kiss a tutti coloro che sosterranno il nostro progetto e... avanti tuttaaaaa!!!! "

La Locandina

La locandina ufficiale della campagna

Con il patrocinio del comune di Visso

Grazie al comune di Visso per aver accolto con grande entusiasmo il progetto " HO VISSO UN SOGNO"

1619615669092584 silvio irilli

Un progetto a cura di

SILVIO IRILLI

Negli anni ’90 è disegnatore ufficiale di “Solletico”, il noto programma televisivo per bambini, in onda su Rai Uno

Il 2008 segna un momento importante per la sua carriera: vola oltre oceano per dipingere il soffitto dell’entrata del più grande acquario al mondo, il Georgia Aquarium di Atlanta.

Nel 2012 crea il progetto artistico Ospedali Dipinti, le sue opere diventano una nuova accoglienza nei reparti di Pediatria.

Visso
Potrebbe interessarti anche