Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Piacenza
Cultura, Arte
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

cARTelloni, la cultura si fa per strada

Una mostra itinerente per la città di Piacenza grazie al riutilizzo di ex cartelloni pubblicitari in diverse zone della città ai lati della strada

40€
Chiuso il 06 apr 2021
100%
40€
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

cARTelloni, la cultura si fa per strada

Una mostra itinerente per la città di Piacenza grazie al riutilizzo di ex cartelloni pubblicitari in diverse zone della città ai lati della strada

40€
Chiuso il 06 apr 2021
100%
40€
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

DESCRIZIONE - LA CULTURA SI FA (PER) STRADA

Perchè cARTelloni?

Una realtà come Piacenza ha bisogno di una scossa, di giovani come noi che abbiano la possibilità di fare scalpore e far riflettere. Grazie all'evento culturale si avrà la possibilità di analizzare a sottolineare tematiche importanti come la diversità, nelle sue diverse forme, in un contesto molto chiuso come quello di una città di provincia come la nostra. 

Un percorso lungo e tortuoso, non solo per la tematica scelta, ma per l'utilizzo di artisti under trentacinque e la volontà di farli conoscere a più persone possibili, quindi più fondi, più più e più cartelloni da poter utilizzare per ampliare il nostro raggio di azione. 

Un modo per far conoscere anche ai residenti di diversi quartieri quelle che sono le peculiarità del luogo dove risiedono, ma anche di altre zone limitrofe ed opposte di Piacenza.

Un modo per sottolineare, durante un momento così delicato della nostra società, quanto le differenze siano importnati per riunirci e non per dividerci. Con noi anche una sezione dedicata ai ragazzi autistici dell'associazione "La matita parlante" che partecioperanno attivamente anche grazie ad un workshop dedicato a loro e alla volontà che hanno di esprimere, grazie al supporto dei nostri art directors, quelle che sono le emozioni e le sensazioni legate al tema.

Chi c'è dietro al progetto

Semplice, ci siamo noi: ragazzi e ragazze dai diciotto ai trentanni che hanno voglia di recuperare il tempo perso di questa città durante questo anno di pandemia. Studenti e studentesse che credono nella cultura e nell'uso di questa per sottolineare, affronatre ed analizzare tematiche delicate, ma utili ed affascinanti come in questo caso la diversità, non solo fisica, maq anche culturale, di sesso e religiosa.

Siamo giovani pronti a tutto, a credere che la ripartenza passi soprattutto per la volontà e la passione di ognuno di noi e di voi finanziatori, perchè ad ogni euro guadagnato ci avviciniamo sempre di più alla nostra meta.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi ricevuti serviranno a finanziare le diverse spese che dovremo sostenere per l'affissione, la stampa e per quello che riguarda il materuiale per il workshop dedicato ai ragazzi autistici.

Avendo in mente di fare 143 cartelloni, ad un costo di stampa di dieci euro ognuno (front o retro) avremo quindi già di partenza una copertura per quanto riguarda questo primo impatto.

Essendo un evento no profit e fatto all'aperto lo scopo è quello di non far pagare ingressi ne altro ai fruitori presenti.

1612357742760239 4

Un progetto a cura di

Associazione culturale 18-30

L'associazione culturale ricreativa 18-30 nasce a gennaio 2017 dall'idea di giulio, un ragazzo piacentino e di un gruppo di studenti e studentesse. L' ideazione, la produzione e tutti gli aspetti di ogni evento sono decisi e affrontati dagli associati che guardano al futuro e credono nella possibilità di fare di Piacenza un polo della cultura che dia la possibilità a tanti giovani di dare il proprio contributo alla rinascita di una città che per troppo tempo è stata ferma, 

Piacenza
Potrebbe interessarti anche