Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Tecnologia, Civico, Salute
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Abiqù: un coach per il caregiver

Abiqù suona come “abbi cura di te” e supporta con orientamento, sollievo e formazione chi si occupa di un proprio caro anziano fragile o malato a casa

250€
Chiuso il 14 gen 2021
5%
5.000€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Abiqù: un coach per il caregiver

Abiqù suona come “abbi cura di te” e supporta con orientamento, sollievo e formazione chi si occupa di un proprio caro anziano fragile o malato a casa

250€
Chiuso il 14 gen 2021
5%
5.000€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Abiqù: un punto di riferimento per il caregiver familiare

Abiqù è un progetto che mira a sostenere chi si occupa di un proprio caro anziano fragile o malato non autosufficiente a casa, ogni giorno con impegno e fatica: un punto di riferimento per il caregiver familiare. Suona come “abbi cura di te” e vuole infatti ricordare a queste persone, con rispetto e comprensione, l'importanza di prendersi cura di sé per poter curare gli altri.

Il progetto nasce da una sfida di innovazione lanciata dal Gruppo Sapio a tutti i propri dipendenti. È sviluppato da un gruppo interno di persone che si è appassionato a un'idea, peraltro nata da esperienze personali. Abbiamo dedicato tempo e risorse extra per svilupparla e provare a renderla vera, ascoltando la voce di tante famiglie italiane e di caregiver dalle esperienze più disparate, per definire una proposta di servizio concreta, ovvero modellata sui bisogni realmente riscontrati.

Da circa un anno Abiqù è online con i servizi di orientamento, formazione e sollievo e può rispondere alle richieste di supporto dei caregiver con uno staff di professionisti (infermieri e assistente sociale), mutuando l'esperienza come homecare provider dell'azienda, aggiungendo così alla presa in carico e alla gestione sanitaria domiciliare dei pazienti anche un servizio di supporto dedicato alle famiglie.

Consapevolezza del contesto dell'offerta sanitaria territoriale, orientamento nella burocrazia e nelle misure di sostengno ma soprattutto rinforzo di competenze tecniche assistenziali con accessi formativi e, quando serve, anche una sostituzione temporanea a domicilio. Tutto questo affinché il caregiver possa “ricaricare le pile”, riacquistare del tempo per sé e ritrovare la propria dimensione: questo è l’obiettivo del progetto!

Con questa campagna vogliamo poter continuare questo lavoro di sviluppo, dando evidenza in azienda delle vostre opinioni e del vostro sostegno, per dimostrare l’importanza di offrire un punto di riferimento per chi assiste un proprio caro al domicilio, affinché Abiqù possa diventare una proposta ancora più strutturata e sostenibile.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi verranno utilizzati per proseguire con lo sviluppo del progetto Abiqù per altri 7 mesi (gennaio-luglio 2021), coprendo le spese per:

  • dedicare professionisti sanitari e socio-sanitari a supporto di aree geografiche dove oggi non siamo presenti;
  • co-finanziare le prestazioni di orientamento di base (es. informazioni di base per supporto amministrativo e burocratico, accesso a misure di sostegno, guida alla rete socio-sanitaria del territorio di riferimento) per garantire supporto adeguato e informazioni aggiornate;
  • garantire lo sviluppo di nuove pagine (= nuove iniziative) e manutenzione al sito web;
  • supportare le nuove iniziative con adeguate campagne di comunicazione e ingaggio degli utenti.

Eventuali fondi oltre l'obiettivo prefissato verranno reinvestiti esclusivamente nel progetto, in ulteriori attività di progettazione, sviluppo, comunicazione e promozione sui servizi Abiqù.

Chi c'è dietro al progetto

A fine 2018 il Gruppo Sapio, società italiana fondata nel 1922 con sede a Monza e operante con Sapio Life e Life Cure nel settore dell’assistenza domiciliare dal 1989, lancia un messaggio forte a tutti i suoi dipendenti per innescare un nuovo ciclo d’innovazione. L’evento da cui partiamo si chiama Sapiothon, è aperto a tutti i dipendenti a tutti i livelli ed è una maratona di idee.

Proprio dall’ascolto delle storie di molti caregiver in diverse aree d’Italia e dopo alcune modifiche al progetto iniziale, nasce Abiqù, un portale di servizi 100% dedicato a chi assiste un proprio caro non più autosufficiente, anziano fragile o persona affetta da una patologia invalidante.

Da novembre 2019, Abiqù diventa realtà: una bussola per orientarsi, un respiro di sollievo, un esempio a cui ispirarsi. Abiqù è un progetto di innovazione Life Cure, società del Gruppo Sapio specializzata in servizi di Assistenza Domiciliare Integrata e si rivolge ai caregiver con servizi di orientamento, sollievo e formazione.

1607525816739940 lifecure logo

Un progetto a cura di

Life Cure

Life Cure è la società del Gruppo Sapio specializzata in Assistenza Domiciliare Integrata, caratterizzata da prestazioni infermieristiche, medico-specialistiche, riabilitative, socio-assistenziali e da supporto psicologico-educativo. Gestiamo oltre 4.000 pazienti e 800.000 ore di assistenza ogni anno, con oltre 700 operatori specializzati. Dall’ascolto delle storie di molti caregiver in diverse aree d’Italia nasce Abiqù, un portale di servizi di orientamento, sollievo e formazione.

Italia
Potrebbe interessarti anche