Lo vorresti un tetto sicuro per ...

Contribuisci
Icon close white 3b833f36a0d9aa8cb3ce88cdd82230b3e9588f443dca37cde0c033f06a08d3f1
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
italia
Solidarietà, Ambiente, Animali
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Lo vorresti un tetto sicuro per proteggerti? Anch'io..

Campagna per la costruzione dei tetti coibentati del Canile di Rubano

665€
-27 giorni
6%
10.000€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Lo vorresti un tetto sicuro per proteggerti? Anch'io..

Campagna per la costruzione dei tetti coibentati del Canile di Rubano

665€
-27 giorni
6%
10.000€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

"Ciao, sono Menta, ho 15 anni e dato che la mia famiglia mi ha abbandonato qui da giovane il Rifugio di Rubano è diventato casa mia! Da 9 anni mi amano e curano ma chi non vorrebbe una famiglia tutta sua, io si e ne soffro proprio tanto. Vedo le volontarie/i indaffararsi tutti i giorni instancabilmente per rendere x me e i miei amici qui, le nostre casette, il giardino, il cibo, le cure, migliori possibile, fortuna che ho trovato loro. 

Fanno quello che possono ma quando piove i box sono un disastro e non vi dico le mie ossa ormai vecchie con questa umidità come sono, ogni estate/inverno è sempre peggio, chissà cos'ho fatto per meritare tutto questo?!

Se potessi avere un riparo più sicuro sarebbe già qualcosa, ormai sono vecchio e chissà se mi vorranno in una casa vera !! A volte le vedo piangere x me e i miei amici..." 


La campagna del Rifugio è mirata all'acquisto di tetti coibentati per i nostri ospiti, per proteggerli dalla pioggia, dal caldo, dal gelo e dalle intemperie che li debilitano. Il costo totale del progetto per sostituire tutta la superficie di 1600mq è di 50.000€ iva esclusa, tra acquisto, trasporto, montaggio e smaltimento del vecchio.

Noi ci siamo attivati in tutti i modi possibili per raccogliere fondi, ma abbiamo assoluto bisogno di voi!


Come verranno utilizzati i fondi

Fin ora abbiamo sostituito 29 box su 77...ci aiuti a proteggere tutti gli altri cani che rimangono senza protezione?

Con questa campagna di raccolta fondi potremo costruire tetti per altri 15 box almeno!

Chi c'è dietro al progetto

Dal 2015 la Lega Nazionale per la Difesa del Cane - Sezione di Padova, con la determinazione del nuovo Consiglio Direttivo e l’entusiasmo dei suoi Volontari, si sta impegnando per migliorare le condizioni di vita degli ospiti del Canile di Rubano.

Abbiamo già raggiunto tanti traguardi, primo fra tutti la realizzazione dell’area verde di sgambamento dove poter far correre e giocare i cani, che prima potevano muoversi solo all’interno dei propri box di sassi e cemento; abbiamo costruito un’area all’interno del rifugio dedicata all’accoglimento e alla cura dei gattini che ci vengono abbandonati; siamo riusciti a sostituire tutte le cucce vecchie ed usurate in coibentato; abbiamo adibito la vecchia infermeria ad un ambulatorio veterinario attrezzato dove vengono visitati e curati i nostri animali dal responsabile sanitario; recentemente abbiamo inaugurato una seconda area verde recintata dove gli istruttori cinofili si prodigano a riabilitare i cani più bisognosi e maltrattati dall’uomo.

 

Il nuovo progetto, per cui chiediamo il vostro aiuto, è dedicato al miglioramento delle condizioni di vita dei nostri ospiti. Dobbiamo rifare completamente i tetti per proteggere i cani dal sole, dal gelo e dalla pioggia che spesso allaga i loro box. La spesa per completare tutto il lavoro è molto onerosa, ma per loro dobbiamo provarci!

Con questa raccolta fondi speriamo di portare a termine il lavoro almeno dei tetti più urgenti.

1604224964984577 logo

Un progetto a cura di

Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Siamo la sezione padovana della LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE. 

Sosteniamo il rifugio e la tutela e cura dei nostri ospiti solo grazie alle donazioni dei nostri benefattori.

italia
Potrebbe interessarti anche