Arriva Milla!

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Solidarietà, Salute, Sport
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Arriva Milla!

Il fumetto che accende la passione per lo sport nel cuore dei giovanissimi!

5.675€
113%
|
-6 giorni
+ 5.000€
MSD Crowdcaring
Contribuisci

Arriva Milla!

Il fumetto che accende la passione per lo sport nel cuore dei giovanissimi!

5.675€
113%
|
-6 giorni
+ 5.000€
MSD Crowdcaring
Contribuisci

IL PROGETTO

Arriva Milla! è un progetto di comunicazione ideato per esplorare, attraverso gli occhi di una bimba, il mondo della disabilità.  Un modo per ascoltare i bambini che ci parlano in modo diretto, semplice e sapiente.
L’obiettivo è  far conoscere più da vicino il mondo del gioco libero e dell’attività sportiva dei bambini disabili: opportunità uniche per sviluppare il talento dei più piccoli, e occasioni insostituibili di inclusione sociale.

Chi è Milla
Milla è una bambina di cinque anni e mezzo che ha subito l’amputazione della gamba sinistra e porta, per la maggior parte della sua giornata, una piccola e funzionale protesi: la sua "gamba robot".
Vive la “disabilità” come una condizione di normalità, anzi di “supernormalità” grazie alla tecnologia, e lotta per il diritto a fare tutto quello che le passa per la mente, contro i luoghi comuni. Ha una fantasia sfrenata, è simpatica, ironica e lotta per un mondo in cui avranno la meglio la cura dell’ambiente, l’inclusione sociale, la giustizia.

Con il suo candore, sollecita gli adulti ad affrontare le contraddizioni della modernità, dando il suo un contributo per un mondo sempre più bello e a misura di bambino. È contro gli stereotipi e ha una visione sempre nuova del mondo che ci circonda. Domina le nuove tecnologie senza subirne troppo l’influenza, ama lo sport e la natura che difende a spada tratta.
Accanto a lei ci sono i suoi genitori che osservano i suoi talenti e, senza condizionarla, indirizzano la sua energia lasciandole fare ogni esperienza, vigili solo che non ci siano eccessi veramente pericolosi. Il suo piccolo e colorato unicorno di pezza Filippo partecipa, a volte con un po' di preoccupazione, alle avventure di Milla.

La speranza è di accendere la passione per lo sport nel cuore dei più piccoli e che i genitori possano trarre ispirazione e indicazioni per ampliare le opportunità per i loro piccoli combattenti.


I disegni sono di Davide Baldoni

COME UTILIZZEREMO I FONDI

Con il contributo ricavato con il crowdfunding verranno finanziate le seguenti attività:

  1. produzione di un libro (anche nella versione elettronica accessibile) con finalità divulgativa e formativa, che verrà messo a disposizione anche degli alunni delle scuole elementari e medie;

  2. incremento della frequenza di pubblicazione della striscia di Milla, da settimanale a bisettimanale, su Facebook, Instagram e sulla pagina del sito di Sportfund.
    Verrà, inoltre, inviata una newsletter a cadenza mensile alla mailing list della Sportfund.

  3. attivazione di un programma di arrampicata per ragazzi con disabilità relazionale e in situazioni di disagio sociale. Verranno organizzati corsi monosettimanali della durata di un’ora, con cicli di tre mesi.
    Il programma occuperà l’anno scolastico 2020-2021 e i campi estivi 2021. I corsi verranno attivati presso la palestra Up Urban Climbing di Bologna che dispone di uno staff appositamente formato e rappresenta il centro più grande dell'Emilia Romagna per l’arrampicata inclusiva, anche per la preparazione alle discipline paralimpiche. I corsi, che si terranno indoor, prevedono che i partecipanti con disabilità siano inseriti in gruppi con i coetanei non disabili in modo da perseguire l’obiettivo dell’inclusione e dell’integrazione sociale.
    I corsi coinvolgeranno un massimo di 30 bambini per corso, per un totale di 120 bambini l'anno.
    Verranno, inoltre, formate due squadre “special team” costituite da soli atleti con disabilità (circa 20 atleti in totale) che svolgeranno allenamenti mirati a confronti agonistici con diverse squadre regionali e interregionali. 

CHI SIAMO

Sportfund fondazione per lo sport Onlus
Sportfund fondazione per lo sport Onlus nasce dall’esperienza di oltre trentacinque anni in ambito sportivo paralimpico e dalla passione dei suoi fondatori che riconoscono al gioco e allo sport dilettantistico sia una primaria e insostituibile funzione educativa, di integrazione e di protezione dei giovani, sia una funzione di crescita e prosperità sociali.

I progetti sono dedicati a persone con disabilità, di tutte le età, giovani in situazione di povertà educativa e bambini con particolari patologie che necessitano di specifica assistenza.

Nell'ultimo triennio, Sportund ha coinvolto 2.950 partecipanti in 15 discipline sportive, 15 istituti scolastici e 41 partner di progetto, oltre ad aver formato 221 istruttori specializzati.

Davide Baldoni
Davide Baldoni è un fumettista, illustratore e colorista nato a Senigallia poco più di trent'anni fa.
Collabora da alcuni anni con la Walt Disney, per la quale realizza i fumetti delle “Witch”, realizza storie per “Topolino”, “Minnie & Company”, “Paperino”, “Trilli”, “Minnie & Daisy BFF”, “Palace Pets”.

1600155562209276 31870946 1230766660387847 3910458811227308032 n

Un progetto a cura di

Sportfund fondazione per lo sport Onlus

Sportfund nasce da un’esperienza trentennale in ambito sportivo paralimpico e dalla passione dei suoi fondatori che riconoscono al gioco e allo sport dilettantistico la fondamentale funzione di inclusione sociale.
Leggi il bilancio sociale 2017-2019



Italia
Potrebbe interessarti anche