SAFE LOVE

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Lombardia
Salute
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

SAFE LOVE

Educhiamo i giovani all'affettività e alla sessualità sicura, per imparare a tutelare la salute e rispettare sé stessi e gli altri

3.414€
85%
|
-1 giorni
+ 4.000€
MSD Crowdcaring
Contribuisci

SAFE LOVE

Educhiamo i giovani all'affettività e alla sessualità sicura, per imparare a tutelare la salute e rispettare sé stessi e gli altri

3.414€
85%
|
-1 giorni
+ 4.000€
MSD Crowdcaring
Contribuisci

Premessa

Nessuno parla con serenità ai giovani di sessualità, senza pregiudizi o censure. E i giovani rimangono soli a costruirsi una propria cultura della sessualità spesso cercando risposte nella rete e trovandone solo di parziali e  molte volte fuorvianti, false e pericolose. Noi vogliamo invece educare ragazzi e ragazze a vivere serenamente e con rispetto per sé stessi e per gli altri, la propria sessualità. Vogliamo dare loro informazioni corrette che chiariscano quali possono essere i comportamenti a rischio per la salute da evitare; desideriamo affrontare il tema della sessualità (come viene vissuta anche in rapporto con il gruppo dei pari), i rapporti di coppia (come avvengono i processi decisionali tra i partner),  i fattori che possono influenzare le scelte e, in particolare, quella relativa all'uso del preservativo. Vorremmo sfatare miti e leggende per educare alla responsabilità delle proprie scelte.

Sono diversi i motivi che portano molti ragazzi e ragazze ad avere rapporti non protetti: disinformazione rispetto ai pericoli per la salute, paura di non riuscire ad avere prestazioni soddisfacenti, vergogna o mancanza di denaro per acquistare i preservativi; le ragazze, inoltre, se portano un preservativo nella borsa sono generalmente considerate “poco di buono” e quindi tendenzialmente ne sono sprovviste. Miti come questi vanno sfatati per il benessere di tutti! Ed occorre farlo subito perché anche se non si parla più di HIV o AIDS, tuttavia, se considerassimo le statistiche sui nuovi casi rilevati in quest’ultimo anno saremmo di sicuro meno certi. Infatti, tra gli italiani che hanno contratto il virus nell’ultimo anno, quasi la metà si trova in Lombardia e quasi un quarto a Milano. La diffusione dell’Hiv non riguarda nemmeno solo determinate categorie sociali come omosessuali e tossicodipendenti, bensì tutti. Inoltre, l'HIV non è neanche l'unico pericolo che si corre praticando rapporti non protetti, essendoci molte patologie che possono avere conseguenze gravi per la salute.

Su un tema tanto importante e centrale nella vita delle persone - la sessualità nella sua accezione più ampia anche di affettività - su cui calano silenzi e tabù, noi vogliamo accendere i riflettori e impegnarci per promuovere la cultura della salute e del rispetto reciproco.

Come verranno utilizzati i fondi

Verranno coinvolte 4 scuole secondarie di secondo grado sul territorio di Milano per realizzare 12 laboratori con classi quarte e quinte coinvolgendo circa 300 studenti e studentesse. Ogni laboratorio avrà la durata di 10 ore. 

Inoltre, verranno realizzate 4 conferenze dedicate a ragazzi e ragazze più grandi, presso atenei universitari di Milano.   

Chi c'è dietro al progetto

Siamo un'associazione laica che dal 1996 si occupa di interventi sociali sia sul territorio nazionale sia internazionale. 

Siamo tutti professionisti/e (psicologi/ghe, pedagogisti/e, formatori/trici, mediatori/trici culturali, animatori/trici) che condividono il sogno di una società in cui ogni persona possa vivere in salute e armonia con gli altri. Per questo ci occupiamo di tutela della salute delle persone, di inclusione socio-lavorativa, di lotta alle discriminazioni. La sessualità sicura e la prevenzione all’uso/abuso di alcol e droghe - nelle scuole, sulla strada, nei quartieri, nei luoghi del divertimento notturno, sono state le nostre prime battaglie, che ancora portiamo avanti, ma nel tempo, grazie al continuo arricchimento da parte delle persone che lavorano con noi, abbiamo potuto allargare i nostri orizzonti e impegnarci anche su altri fronti, come: il contrasto alla violenza sulle donne e alla disparità di genere, al bullismo, ai discorsi d'odio e al razzismo. Inoltre, affianchiamo genitori e insegnanti nel loro ruolo educativo e didattico. Perseguiamo la nostra mission anche in Africa, in Camerun in particolare, dove supportiamo partner locali nel contrasto all'HIV/AIDS e nell' imprenditorialità soprattutto femminile e a favore di categorie particolarmente fragili e svantaggiate.

1599639222307307 logoala

Un progetto a cura di

ALA Milano

Siamo un’associazione laica che si occupa di Tutela della salute, Inclusione Sociale, Lotta alle Discriminazioni e Cooperazione sia sul territorio nazionale che internazionale.

Lombardia
Potrebbe interessarti anche