Pest Control - un corto sulla di...

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Toscana
Cultura, Solidarietà, Cinema
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Pest Control - un corto sulla discriminazione sociale

Due agenti disinfestatori hanno il compito di ripulire le città dai ''parassiti''. Ma a volte il parassita é tale per i motivi sbagliati.

1.605€
-9 giorni
94%
1.700€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Pest Control - un corto sulla discriminazione sociale

Due agenti disinfestatori hanno il compito di ripulire le città dai ''parassiti''. Ma a volte il parassita é tale per i motivi sbagliati.

1.605€
-9 giorni
94%
1.700€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Di cosa si tratta

La discriminazione sociale è un tema che necessita assoluta attenzione, specialmente nell’ultimo periodo;

Pest Control è il nostro modo di parlarne, per contribuire alle voci che si stanno alzando in favore di questa causa; perché sebbene siamo solo "degli studenti di cinema” vogliamo creare qualcosa di cui poter andare fieri, non solo professionalmente, ma moralmente. Con questo cortometraggio non abbiamo intenzione di compiere un semplice esercizio di stile per finire in bellezza il nostro percorso accademico, ma vogliamo far sì che il messaggio di Pest Control possa raggiungere più persone possibili; grazie all' aumento della qualità di messa in scena e narrazione, che possiamo ottenere solo tramite il vostro contributo. È per questo motivo che chiediamo il vostro supporto, per far si che anche voi diventiate una voce che possa sostenere questa causa globale, con la speranza di poter vedere davanti a noi che abbiamo vent'anni, un futuro giusto, senza discriminazioni di nessun genere.

Come verranno utilizzati i fondi

Per poter donare a PEST CONTROL la miglior qualità possibile necessitiamo del vostro aiuto, che si tradurrà nelle location adatte, col giusto lavoro di scenografia, e nell’acquisto o noleggio dei mezzi professionali necessari per rendere il cortometraggio una produzione che possa competere nei festival internazionali, e quindi permettere una maggiore diffusione del nostro messaggio, della nostra voce. Senza contare poi il trucco, i costumi, gli effetti speciali e tutte le spese vive che un set cinematografico comporta (spostamenti, catering e tutte le protezioni rese necessarie dal virus Covid 19).

Chi c'è dietro al progetto

Pest Control è stato pensato, scritto e sviluppato da un piccolo gruppo di ragazzi che vogliono trasmettere un messaggio attraverso ciò che hanno studiato: il cinema. 

La storia

Pest Control si apre con l'ingresso di due "disinfestatori" all'interno di una casa in un quartiere importante della città, Golden Woods. Il loro compito è accertarsi che non siano presenti "parassiti" all'interno dell'abitazione. Cristina e Brian si sono appena trasferiti a Golden Woods dopo un lungo viaggio dalla lontana nazione di Mastia, ci sono ancora tutti gli scatoloni del trasloco da svuotare. I due disinfestatori faranno alcune domande di circostanza ai due, per verificare la loro idoneità alla società, ma ad un certo punto non rispetteranno il protocollo e saranno la causa di grossi guai per la Pest Control. 

La storia che narriamo potrebbe sembrare semplice, all’apparenza, e non mostrare esplicitamente i soprusi che molte, troppe persone vivono al giorno d’oggi. Ma il motivo per cui non si vedono è racchiuso nella telecamera, che mostrerà allo spettatore la storia dal punto di vista di coloro che coercizzano, commettono violenze, e giudicano dal basso verso l’alto chi gli si pone di fronte, facendo sembrare tutto questo giusto, nella norma. Spetterà quindi a voi che guarderete il film, la scelta, la responsabilità di schierarvi dalla parte giusta.

Gli Effetti Speciali

La nostra intenzione è fare Cinema alla vecchia maniera, perché siamo convinti che siano le piccole cose fatte bene a fare un buon film. Per questo motivo vogliamo limitare gli effetti digitali alla pulizia della scena, per lasciare spazio a quelle sensazioni che si possono provare in epoca moderna con Tarantino, oppure tuffandosi nei film action / grotteschi del passato. "Il cinema di una volta era meglio", ma noi vogliamo dimostrare che il Cinema di una volta si può fare anche oggi, e meglio di allora.

1596188311756394 sara

Un progetto a cura di

Sara Frampton

Mi sono sempre chiesta che tipo di produttore sarei voluta diventare. Perché si tratta di poter scegliere cosa mostrare e come mostrarlo. Probabilmente le opere di tipo sociale sono quelle che più mi rappresentano, che siano documentari, animazioni, etc. Voglio parlare delle cose che non si dicono, emozioni e circostanze della vita. Vorrei esprimere messaggi con immagini che arrivino al cuore.


Toscana
Potrebbe interessarti anche