ART TO CLOSE THE DISTANCE

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Milano
Solidarietà, Arte
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

ART TO CLOSE THE DISTANCE

L'emergenza COVID-19 ha cambiato profondamente anche il mondo dell'Arte. Ripensiamolo insieme per un arte accessibile, in grado di fare la differenza!

6.230€
-11 giorni
62%
10.000€
Contribuisci

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

ART TO CLOSE THE DISTANCE

L'emergenza COVID-19 ha cambiato profondamente anche il mondo dell'Arte. Ripensiamolo insieme per un arte accessibile, in grado di fare la differenza!

6.230€
-11 giorni
62%
10.000€
Contribuisci

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato indipendentemente dal raggiungimento del traguardo

Raccogli tutto

Chi c'è dietro al progetto

Ciao, siamo Gaia Bianchi e Andrea Zardin. (qui le nostre bio)

A febbraio 2020 abbiamo inaugurato BIANCHIZARDIN CONTEMPORARY ART (la galleria) uno spazio espositivo a Milano che mette al centro del proprio lavoro il lato “umano” dell’arte: il genio dell’artista, che attraverso il linguaggio universale dell’immagine e dei sensi, è in grado di comunicare il nostro tempo arrivando all’anima delle persone.

ART TO CLOSE THE DISTANCE

Una settimana dopo la nostra inaugurazione sono stati attuati i primi provvedimenti di contenimento del Nuovo Coronavirus. All’inizio di marzo a Milano e in tutta Italia è stato istituito il lockdown che tutti abbiamo vissuto.

Il mondo come lo conoscevamo è cambiato. Il mondo dell’arte anche.

Non è più possibile preparare eventi, frequentare gallerie, stop ai vernissage, le fiere sono state sospese o rinviate. Le opere restano chiuse nei magazzini, nei musei e nelle gallerie e così non possono essere vissute.

Gli stessi artisti senza inaugurazioni e fiere hanno difficoltà ad esibire le loro opere. L’arte non gira più come prima.

Si è perso anche il lato sociale dell’arte, quello che nasceva dal rapporto con le persone e con il territorio.

La nostra galleria infatti ha sempre contribuito al sostegno della comunità,  aderendo fin dalla sua fondazione a MARKETEAM, un’iniziativa sociale di nuova generazione che coinvolge un intero quartiere di Milano, il Maroncelli District dove ha sede la galleria, dando vita ad un nuovo format di charity volto a sostenere il Centro Sant'Antonio, una realtà che si occupa di dare ascolto, cibo, servizi, vestiti e aiuto alle persone più bisognose. 

Oggi, date le nuove norme e il distanziamento sociale,  il Centro Sant’Antonio si trova ad operare co maggior difficoltà (Servizio TG2).

DON'T STOP!

Allora ci siamo chiesti cosa potevamo fare, e abbiamo capito che:

  • per aiutare i nostri artisti a proseguire con il loro lavoro facendo girare il più possibile le loro opere 

e

  • per aiutare il territorio in cui operiamo e non perdere quell’impatto sociale emozionale che è essenza del nostro mondo, 

dovevamo inventare un diverso modo di fare e divulgare l’arte.

Abbiamo perciò chiesto ai nostri artisti di scegliere tra le loro opere quelle che raccontassero meglio il momento che stiamo vivendo.

Di queste,  abbiamo selezionato le 5 per noi più rappresentative che saranno stampate in fine art con una tecnica all’avanguardia (digigraphie) che ne garantisce la qualità e la numerazione. 

Per ogni opera verranno prodotte unicamente 120 multipli che saranno firmati e numerati a mano dall’artista

Considerato il fatto che il format di MARKETEAM, un progetto che usa la cultura come strumento di aggregazione a sostegno di una giusta causa, è stato rimandato per precauzioni sanitarie, abbiamo deciso di contribuire al sostegno del Centro Sant’Antonio attraverso la donazione di parte del ricavato dalla vendita delle opere.

Sarà quindi devoluto il 20% del totale della raccolta.

SUPPORTERS

Chiediamo quindi a tutti voi un aiuto per diffondere questa iniziativa, per tornare a diffondere l’arte nelle case delle persone, per far lavorare gli artisti e per aiutare chi si trova in difficoltà.

Crediamo che oggi più che mai gli artisti devono lavorare, le opere devono girare, le case sempre più vissute si devono vestire. L’arte deve diventare accessibile, per poter entrare nelle case di tutti suscitando emozioni.

Questa sarà la prima di una serie di lavori, che renderemo disponibili sul nostro sito  bianchizardin.com, in un nuovo spazio virtuale dove gli artisti potranno mettere in vendita delle riproduzioni certificate e numerate delle proprie opere a prezzi decisamente più accessibili rispetto alle opere eseguite a mano.

Se ci aiuterete ad avviare il nostro progetto, arriverà a casa vostra l’opera firmata e numerata, il certificato di autenticità dell’artista e della galleria, più un ringraziamento da parte del Centro Sant’Antonio e di MARKETEAM.

Potrete seguirci sui nostri social network BIANCHIZARDIN instagram, MARKETEAM instagram e Centro S. Antonio FACEBOOK,  per vedere in modo chiaro e trasparente come verranno utilizzati i fondi che ci vorrete garantire.

GRAZIEEEE!!!

Come verranno utilizzati i fondi

Come spiegato in precedenza il 20% dei fondi sarà devoluto al Centro Sant'Antonio e potrai vedere come il tuo contributo verrà impiegato a sostegno delle persone più bisognose seguendo i nostri canali social e visitando il nostro sito web.

La restante parte sarà utilizzata come contributo per gli artisti, per la stampa delle opere, dei certificati di autenticità, per il packaging e la spedizione, per la creazione di questo progetto e per la galleria.

THE ARTISTS

Scopri qui gli artisti che collaborano con noi in questa iniziativa:

La tecnica di stampa

Per la stampa delle opere utilizzeremo una particolare tecnologia creata da Epson appositamente per l'arte chiamata DIGIGRAPHIE.

Questa tecnologia garantisce altissimi livelli qualitativi sia in termini di tipologia di carta, sarà utilizzata una cart Hahnemühle Photo Rag Bright White 310, che di resa colore.

Oltre a ciò garantisce, in aggiunta alla galleria, il numero di stampe effettuate per ogni opera riportandole su un apposito database online.


Scopri di più

THE ARTWORKS

ALAN BORGUET

Fiori sul balcone 

2020

Stampa fine art (Epson Digigraphie) su carta Hahnemühle Photo Rag Bright White 310

cm 43x30

tiratura 120 copie


Originale:

2016

acrilico su cartone

cm 100x70

ALESSANDRO BORGONOVO

Senza titolo

2020

Stampa fine art (Epson Digigraphie) su carta Hahnemühle Photo Rag Bright White 310

cm 45 x 35

tiratura 120 copie


Originale:

2017

Elaborazione digitale Stampa Fine-Art Giclée su carta baritata

cm 90x70

Cornice in alluminio, Esemplare unico 1/1


BRIGITTA ROSSETTI 

Fiori della bestia, Children's garden

2020

Stampa fine art (Epson Digigraphie) su carta Hahnemühle Photo Rag Bright White 310

cm 25x50

tiratura 120 copie


Originale:

2011

acrilico su tela montata su legno con graffette, supporto in ferro e antica seggiolina in legno 

cm 236x146

LORENZO PERRONE

RELEGATO 

2020

Stampa fine art (Epson Digigraphie) su carta Hahnemühle Photo Rag Bright White 310

cm 42x35

tiratura 120 copie


Originale:

2020 

libro, grès, vernice acrilica, corda, 

cm 33x27x12

PENG SHUAI

Sedimenti 

2020

Stampa fine art (Epson Digigraphie) su carta Hahnemühle Photo Rag Bright White 310

cm 30 x 45

tiratura 120 copie


Originale:

2018

Fotografia digitale

cm 52 x 79

1590153236328055 logo base payoff

Un progetto a cura di

BIANCHIZARDIN

BIANCHI ZARDIN CONTEMPORARY ART, all’interno del proprio spazio espositivo in via Maroncelli 14 a Milano, si occupa di effettuare studi di ricerca nell’ambito dell’arte contemporanea che, attraverso collaborazioni con artisti, curatori e collezionisti, sfociano in differenti attività tra cui: progetti espositivi per la produzione di mostre, fiere e pubblicazioni; strumenti di formazione; momenti di incontro, confronto e approfondimento con professionisti ed appassionati. 

Milano
Potrebbe interessarti anche