Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Betlemme
Civico, Musica, Cultura
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Cantare la Pace a Betlemme

Un viaggio memorabile di Canto e di Pace

3.010€
Chiuso il 26 feb 2020
100%
3.000€
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Cantare la Pace a Betlemme

Un viaggio memorabile di Canto e di Pace

3.010€
Chiuso il 26 feb 2020
100%
3.000€
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Chi siamo

Il Minicoro di Rovereto è una formazione canora nata nel 1987 ed è formato da circa 40 bambini dai 6 ai 13 anni e fa parte dell'Associazione di promozione sociale Amici e Minicoro di Rovereto in provincia di Trento.

Il nostro coro ha organizzato, con la collaborazione dell'Opera Campana dei Caduti di Rovereto, 3 concorsi per canzoni sul tema della pace. 

Queste canzoni fanno parte del repertorio del coro ma anche di tanti cori che in Italia come noi, cantano canzoni per bambini che sappiano soprattutto trasmettere valori importanti quali appunto la solidarietà, l'amicizia, il rispetto e l'accoglienza.

Il Minicoro nel corso dei suoi numerosi anni di attività ha eseguito più di 600 concerti in Trentino, Italia ed Europa e più di 300 bambini hanno vissuto questa esperienza.

Abbiamo avuto la fortuna di conoscere tante persone e di cantare per e con loro: il Papa, capi di Stato e di Governo, cantanti famosi tra i quali Joan Baez, Mannoia, Branduardi, Povia, Bregovic, maestri e grandi orchestre come l'Haydn e quella della Rai, Gipo Scribantino di Rai YoYo e responsabili di varie religioni.

Siamo amici di decine di cori provenienti da tutta Italia tra cui il Piccolo Coro dell'Antoniano di Bologna

L'amica più cara del coro però, è la Campana dei Caduti e della Pace di Rovereto. Nei nostri concerti quasi sempre portiamo i suoi rintocchi.

Il nostro coro ha al suo attivo numerose registrazioni ed ha prodotto 6 CD.

Il nostro progetto

Abbiamo deciso di andare a Betlemme e portare il nostro canto di pace in Terra Santa al fine di diffondere con ogni mezzo la cultura della tolleranza e dell'accoglienza

Infatti, Frate Dobormir Jasztal, Vicario Custodiale di Terra Santa, assieme all'Arcivescovo Lauro Tisi ci hanno sentiti cantare quasi un anno fa al Duomo di Trento in occasione della Santa Messa per la giornata mondiale per la pace. 

In quell'occasione hanno conosciuto la nostra storia e ci hanno invitati a tenere un concerto a Betlemme.

Ed ecco il senso di questo viaggio: all'invito di Frate Dobormir Jasztal si aggiunge una magica coincidenza. il Minicoro di Rovereto collabora da quasi vent'anni con la Fondazione Opera Campana dei Caduti di Rovereto e i nostri bambini si pregiano del titolo di "Cantori di Pace". 

La stessa Fondazione nel 2014 ha portato a Gerusalemme una stele commemorativa raffigurante la Campana dei Caduti che ad oggi è custodita provvisoriamente nell'Orto degli Ulivi. 

Alla fine di quest'anno la stele troverà la sua collocazione definitiva nella piazza antistante la Chiesa delle Nazioni. 

Saputo del nostro viaggio la Fondazione Opera Campana dei Caduti ci ha chiesto di cantare nella nuova e definitiva sede della stele a dimostrazione dell'ideale collegamento tra Gerusalemme e la Campana.

Questa iniziativa ci permetterà di far vivere ai ragazzi dei momenti di grande significato umano, allo scopo di confrontarsi con culture differenti per raggiungere sempre un unico obiettivo: cantare e raccontare la pace.

Un altro aspetto molto importante è che il Minicoro di Rovereto ha già affrontato altre esperienze di viaggio in Europa avendo potuto portare il loro messaggio in Polonia, a Parigi, a Strasburgo, a Innsbruck, a Telfs, a Forchheim e soprattutto a Città del Vaticano in Udienza da Papa Francesco.

Il Minicoro di Rovereto si impegna da sempre a portare con orgoglio in Italia e in Europa il nome della propria Regione e della propria Città, entrambe note per l'attenzione e la vocazione ai temi della pace e della solidarietà.

Sono sfide che comportano un grande dispendio di risorse finanziarie ma donano allo stesso tempo lo stimolo per crescere e diffondere con più forza il messaggio di fratellanza grazie al potere del canto e dello stare assieme.

Perché abbiamo bisogno di voi

Andare a Betlemme è un grande sogno, un sogno che ora può diventare realtà, un sogno al quale vorremmo partecipassero tutti. 

E' per questo che chiediamo il vostro contributo che permetterebbe di non gravare eccessivamente sulle famiglie e sull'Associazione, ammortizzare l'importante onere della trasferta.

Essere un Coro vuole dire anche questo: un insieme di voci, ma anche di ragazzi tutti uguali che assieme possono trasmettere la gioia del canto e i valori che le canzoni trasmettono.

Il vostro contributo ci permetterà di cofinanziare il costo del viaggio aereo, del pernottamento e dei pasti per poter trascorrere e cantare serenamente quattro giorni in Terra Santa, dal 21 al 24 febbraio 2020.

I bambini che intendono partecipare alla nostra trasferta sono circa una quarantina e per la nostra Associazione risulta un aggravio difficilmente sostenibile senza un aiuto da chi ci conosce e riconosce il valore e l'impegno che i nostri piccoli, grandi, cantori sempre dimostrano.

1575825682487310 logominicoro

Un progetto a cura di

Amici e Minicoro Associazione di Promozione Sociale

Il Minicoro di Rovereto è una formazione canora nata nel 1987 ed è formato da circa 40 bambini dai 6 ai 13 anni e fa parte dell'Associazione di promozione sociale Amici e Minicoro di Rovereto in provincia di Trento. 

Il Minicoro nel corso dei suoi numerosi anni di attività ha eseguito più di 600 concerti in Trentino, Italia ed Europa e più di 300 bambini hanno vissuto questa esperienza. 

Seguici su

Betlemme