Pepitosa e le Capitali della cul...

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Viaggi, Solidarietà
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Pepitosa e le Capitali della cultura: guide carrozzate

La mappa di un territorio accessibile per tutti, senza barriere architettoniche

400€
8%
|
-20 giorni
+ 5.000€
MSD Crowdcaring
Contribuisci

Pepitosa e le Capitali della cultura: guide carrozzate

La mappa di un territorio accessibile per tutti, senza barriere architettoniche

400€
8%
|
-20 giorni
+ 5.000€
MSD Crowdcaring
Contribuisci

Chi siamo

L'Associazione  “Pepitosa in carrozza” nasce a luglio del 2019 e si pone come obiettivo il racconto della disabilità in modo itinerante, senza alimentare radici di inutili e dannosi cliché, utilizzando il viaggio e l’accessibilità come motori di una nuova forma di dialogo, di mediazione e sensibilizzazione sull’argomento.

Il turismo accessibile è un argomento che ancora fatica a trovare un’unica “casa”, un luogo di scambio tra domanda e offerta. “Pepitosa in carrozza” vuole essere questo nel virtuale e nel reale rispondendo al bisogno dell’utente viaggiatore in carrozzina, attraverso la creazione di guide turistiche (scaricabili dai Soci) che toccheranno itinerari, accoglienza, cibo, eventi, curiosità attraverso una nuova forma di promozione turistica a mezzo social e web.  Il progetto dell’Associazione vive di step: dall’offline all’online e tra le finalità verrà creata la figura di una guida turistica del mondo della disabilità.

L’idea è nata da una campagna di crowdfunding nel giugno 2018 che mi ha visto protagonista nel sogno di acquistare l’auto e prendere la patente "speciale".

https://www.eppela.com/it/proj...

Quasi 400 persone hanno sostenuto la mia idea, tanti hanno ospitato il suo racconto in blog, riviste si settore, tv.

In un anno sono accadute tante tante cose:  
- ho presentato alla Camera una proposta di legge per agevolare chi vuole prendere la "patente B speciale" e alleviare la parte economica a carico dell'utente. L'autonomia dev'essere un diritto accessibile a tutti;
- che il viaggio è una metafora di vita che abbatte tantissime barriere architettoniche sia fisiche, che mentali e che anche quando pensi che tutto sia impossibile, in vetta riesci ad arrivarci;
- che tantissimi operatori turistici hanno voglia e bisogno di capire le esigenze della nicchia di utenti in carrozzina.

Obiettivo del progetto

Il progetto dell’Associazione vive di step: dall’offline all’online in modo interscambiabile per raggiungere più utenza possibile. Tra le finalità c’è la creazione della figura professionale di guida turistica del mondo della disabilità, in grado di viaggiare con uno sguardo alla fattibilità di renderlo fattibile a tutti.

Verrà raccontato un Paese attraverso le proprie eccellenze in materia di accessibilità e si cercherà di agire attraverso il cambiamento dei nostri comportamenti, evidenziando le barriere presenti nelle nostre città, chiedendo e coinvolgendo chi di competenza per l’abbattimento o la soluzione alternativa realizzando consulenze o tavoli tematici per seminare civiltà.

Il viaggio è la scenografia del progetto, si decide l’itinerario da realizzare, si coinvolgono gli attori turistici da segnalare sulla guida e si parte con il racconto attraverso i canali social e web.

PROGETTO "GUIDE TURISTICHE CITTÀ CAPITALI DELLA CULTURA"

Ogni guida avrà un costo di 4500 €

  • Perugia

  • Mantova

  • Palermo

  • Matera

  • Parma

La capitale italiana della cultura è una città designata ogni anno dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e scelta da una commissione di sette esperti nominata dallo stesso ministero che, per il periodo di un anno, ha la possibilità di mettere in mostra la sua vita e il suo sviluppo culturale.

Sulla base di queste "vittorie culturali", vorremmo iniziare a mappare il nostro territorio italiana partendo da queste 5 eccellenze:

  • Perugia, Mantova, Palermo, Matera, Parma

Le guide saranno scaricabili gratuitamente dal sito dedicato www.pepitosaincarrozza.it in formato pdf e successivamente verrà valutata la possibilità di costruire un'APP

Ogni guida comprenderà: le notizie più importanti della città con numeri utili, caratteristiche morfologiche per una migliore visita e 5 percorsi turistici.

Ogni percorso avrà nozioni storico artistiche da un punto di vista di accessibilità con la carrozzina manuale o con la carrozzina elettrica e verranno raccontate le barriere architettoniche presenti o quelle facilmente bypassabili con alternative di percorribilità.

Ogni percorso comprenderà anche una selezione di 5 luoghi di accoglienza, 5 punti di ristoro (intervallati dal rimando a tradizioni popolari) ed eventi.

INNOVAZIONE SU 4 RUOTE

Fulcro del progetto per gli spostamenti è un’auto speciale che permette di raggiungere le mete in totale autonomia. A luglio del 2018 è stata portata a termine una raccolta fondi sulla piattaforma di Eppela per acquistare il modello KIA SOUL allestita dalla ditta KIVI di Asti per renderla accessibile alla guida in autonomia: si sale, si guida e si scende rimanendo seduti sulla carrozzina e si possono trasportare fino a 3 passeggeri. La macchina dispone di una video camera GoPro per creare contenuti durante gli spostamenti.

L'auto si trasforma nella parte più innovativa del progetto. Costituisce un nuovo mezzo per raccontare il territorio e diventa scenografia attiva.

Un’auto che si trasforma in qualcosa di magico per l’autonomia di una persona in carrozzina merita di essere una delle protagoniste del progetto. L’auto non è solo il mezzo di trasporto per raggiungere la meta turistica da raccontare. Il racconto inizierà durante il viaggio, facendo salire a bordo persone e personaggi del luogo che vogliono raccontarsi e raccontare la loro idea di accessibilità. Queste micro-interviste fanno parte di un format per la trasmissione streaming sui canali social dell’Associazione: si apre, così, un nuovo modo per promuoversi e far conoscere nuove realtà.

Il progetto

Il progetto non ha scadenza, sarà utile per conoscere ciò che l’Italia ha da mostrare e per promuovere il territorio in modo alternativo attraverso un insieme di passaggi per raggiungere l’obiettivo di mappare il territorio e veicolarlo attraverso nuovi canali di comunicazione. Si parte col progettare il viaggio, coinvolgere gli attori turistici da segnalare e arrivare alla meta. Il luogo sarà raggiunto con un auto iperconnessa che sarà sia il mezzo di trasporto che il mezzo di comunicazione. Verrà poi realizzata la guida turistica scaricabile dai Soci direttamente su questo sito.

Cosa faremo con i fondi raccolti

PROGETTO SITO INTERNET: "MAPPA DELLA CULTURA"

Costruzione del sito internet dedicato al 1° progetto: € 5200

Un sito internet è la soluzione ideale per raccogliere e rendere accessibile ad un'utenza maggiore, tutte le informazioni raccolte e racchiuse nelle guide turistiche handicap friendly. Saranno create varie sezioni, illustrando l'associazione e i servizi possibili, le guide accessibili e largo spazio ad un racconto scadenzato di viaggi tra Italia ed Europa, inviati da eventuali contributors.

Verrà creata una sezione con la mappa dei luoghi raccontati così da coprire sempre di più tutto il territorio. Il sito sarà il 1° tassello di un modo diverso di raccontare il turismo accessibile.

Cercheremo di coprire di informazioni ogni canale social che abbiamo attivato: Facebook, Instagram Twitter e Youtube. Per fare questo ci muniremo di un'action cam come GoPro.

Al superamento del primo obiettivo andremo a creare altre guide.

Servizi dell'Associazione

I nostri servizi sono pensati per tutti coloro che fanno parte del mondo, non solo chi ha una disabilità. Ciò che è accessibile per un disabile è accessibile per tutti, come bambini in passeggino, persone anziane con bisogno di attenzione nella mobilità, nuove forme di mobilità innovativa. 

Scopri i vantaggi dell'Associazione

L'Associazione PEPITOSA IN CARROZZA viaggia sulla lunga rotaia che percorre il mondo del turismo: da una parte l'attenzione al turista diversamente abile che vuole viaggiare e visitare i luoghi, dall'altra un supporto agli addetti ai lavori che non conoscono fino in fondo le potenzialità di uniformare la propria offerta cercando di abbattere le barriere architettoniche che precludono il viaggio e non permettono di promuoversi.

I vantaggi per il turista sono:
  • Avere accesso ad informazioni utili per l'organizzazione dei propri viaggi;
  • Essere sempre aggiornati di turismo e accessibilità, raccontare le proprie esperienze e conoscere quelle degli altri;
  • Poter usufruire di sconti e servizi dedicati riservati ai tesserati [elenco in aggiornamento sarà disponibile sul nostro sito].
I vantaggi per gli addetti ai lavori del mondo turistico sono:
  • Poter acquisire un adesivo di qualità sull’accessibilità;
  • Mostrare le proprie peculiarità attraverso il racconto di servizi o strutture adatte a chi viaggia in carrozzina;
  • Avere a disposizione strumenti innovativi per il settore turistico, che avvicini il pubblico alla struttura per una promozione di qualità che dura con tempistiche differenti e a scelta.

Valentina Tomirotti

Presidente Associazione PEPITOSA IN CARROZZA

Valentina Tomirotti, mantovana dal 1982, di breve non ho nemmeno il nome e cognome. Non scrivo mai a caso e amo raccontare tutto da una visuale privilegiata: da un metro d'altezza, a cavallo della carrozzina che so trasformare in un trono.

Laureata in scienze della comunicazione, giornalista pubblicista, mangio comunicazione come pane quotidiano.

Indosso perfettamente il rossetto, curo maniacalmente i capelli e nuoto nel web anche controcorrente per lasciare un segno: affronto il tema della disabilità senza essere "un caso", ma a caso, proprio com'è la vita di tutti. Online sono Pepitosa, sui social snocciolo post ruvidi etichettati come #perdire.

Sono blogger senza essere troppo fashion, non rinuncio mai a tenere in mano una penna per riempire interi fogli mettendo in fila parole e soffiando forte per trovare sempre un nuovo inizio.

HAI SUGGERIMENTI? VUOI COLLABORARE CON ME?

SCRIVIMI !

Se vuoi conoscermi, condividere suggerimenti, collaborare con me, io sono sempre disponibile a conoscere nuove persone ed ampliare la mia community.

Questi i miei contatti

Associazione "Pepitosa in carrozza"

PRESIDENTE: Valentina Tomirotti

Mobile: +393339580672

web: https://www.pepitosaincarrozza.it

E-mail: pepitosaincarrozza@gmail.com

Skype: pepitosa.blog

Facebook: www.facebook.com/pepitosaincarrozza

Twitter: www.twitter.com/pepitosaincarr1

Instagram: www.instagram.com/pepitosaincarrozza

1573667784400622 valentina tomirotti 01

Un progetto a cura di

Pepitosa & le guide delle capitali della cultura

Valentina Tomirotti, classe 1982, mantovana, disabile motoria da tutta una vita, vivo mentalmente sempre proiettata al futuro, ma razionalmente con i piedi e le ruote ben salde a terra, giorno per giorno. Giornalista di nascita e vocazione, sono freelance per passione e lavoro. Mastico comunicazione e social media come pane quotidiano, condito da un carattere solare e molto intraprendente perfetta anche in team. Sui social mi conoscono come Pepitosa.

.

Italia