BABY CAR-e! La vettura che pens...

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Vinci
Solidarietà, Salute, Civico
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

BABY CAR-e! La vettura che pensa in piccolo

Aiutaci a realizzare il primo ed unico mezzo attrezzato a misura di bambino sull’intero territorio Empolese Valdelsa Valdarno

3.915€
-26 giorni
Contribuisci
Tutto o niente
Obiettivo: 20.000€

BABY CAR-e! La vettura che pensa in piccolo

Aiutaci a realizzare il primo ed unico mezzo attrezzato a misura di bambino sull’intero territorio Empolese Valdelsa Valdarno

3.915€
-26 giorni
Contribuisci
Tutto o niente
Obiettivo: 20.000€

L' Idea

Il progetto Baby Car-E nasce come naturale prosecuzione e completamento del precedente progetto Babylanza, con il quale nel 2018 abbiamo realizzato un'ambulanza pediatrica grazie al grande impegno da parte della Misericordia di Vinci e di tutta la comunità. 

Da questo successo è nata la voglia di tentare una nuova ed ambiziosa sfida per soddisfare le molte richieste che ci arrivano dai cittadini, non solo del nostro Comune ma anche di quelli limitrofi: mettere a punto un ulteriore servizio di trasporto socio sanitario pediatrico a disposizione del 118 e della popolazione locale realizzando un mezzo attrezzato a misura di bambino. 

Ma serve davvero una Baby Car?

Negli ultimi anni le richieste di trasportare bambini disabili che devono svolgere normali attività quotidiane come andare dal medico, andare a scuola, in palestra, in piscina sono sensibilmente aumentate.

Si tratta di bambini che non hanno bisogno di un’ambulanza ma non sono comunque trasportabili con una vettura tradizionale.

Inoltre le statistiche ed i numeri ufficiali rispecchiano proporzionalmente la nostra realtà se pensiamo che, ad esempio, gli alunni con disabilità nelle scuole sono circa l’8,3% negli ultimi dati a disposizione del MIUR e che la percentuale dei bambini in età scolare con certificazione raggiunge il picco massimo proprio nelle regioni dell’Italia Centrale.

Se a questi dati aggiungiamo il fatto che non esiste ad oggi sul nostro territorio un mezzo specifico per questa tipologia di trasporto possiamo sicuramente affermare che sì, serve davvero una Baby Car-E!

Il forte impatto sociale

Il mezzo permetterà il trasporto di bimbi con disabilità temporanea o permanente, che hanno difficoltà o impossibilità a camminare o che si trovano ad avere altre patologie cognitive invalidanti e il servizio non si limiterà al solo Comune di Vinci ma si estenderà sull'intero territorio Empolese Valdelsa e Valdarno che conta oltre 200 mila abitanti. 

Come verranno utilizzati i fondi?

I fondi raccolti attraverso questa campagna, saranno utilizzati per l’acquisto e l’allestimento del nuovo mezzo attrezzato.

Perchè partecipare al crowdfunding?

Papa Francesco spesso nei suoi discorsi ci ricorda che “Un popolo che non sa prendersi cura dei bambini... è un popolo senza futuro”.

Questo è esattamente ciò che vogliamo fare! 

Con il progetto Baby Car-E vogliamo prenderci cura dei bimbi della nostra comunità. Per farlo però abbiamo bisogno anche del vostro aiuto. E allora l'invito che vi rivolgiamo è semplice. Siate Grandi. Pensate in piccolo insieme a noi con Baby Car-E!

La donazione vale doppio!

La campagna è sostenuta dalla Fondazione CR Firenze e dalla Fondazione Il cuore si scioglie che, raggiunta la cifra di € 10.000, raddoppieranno la cifra raccolta.

In pratica, ogni euro versato a sostegno della nostra campagna, vale doppio!

Chi c'è dietro:

La Misericordia di Vinci è una piccola Associazione che nasce nel 1912 nella città natale di Leonardo per portare assistenza ai malati e alle famiglie povere. 

Oggi si occupa principalmente di trasporto sanitario in collaborazione con la Centrale operativa 118 Pistoia-Empoli, grazie ai propri numerosi soccorritori volontari e a 6 dipendenti. 

Si occupa, inoltre, di servizi di trasporto sociale in collaborazione con il Comune di Vinci. 

Come sostenere il progetto

Sostenere il progetto Baby Car-E è semplicissimo!

Iscriviti a EPPELA cliccando su Login in alto a destra ed inserisci i tuoi dati.

Se sei già iscritto a EPPELA accedi con la tua email e password.

Supporta il nostro progetto selezionando una ricompensa fra quelle proposte.

Puoi sostenere il progetto mediante:

-  pagamento diretto  con carta di pagamento (prepagata, credito, debito, ecc.);

-  bonifico bancario sul conto di Misericordia di Vinci Banca di Cambiano IBAN IT34A0842538170000030348809.

 

Alla scadenza della campagna, in caso di successo la tua offerta verrà indirizzata, insieme ai tuoi dati di fatturazione, ai responsabili del progetto. 

Nei giorni successivi sarai contattato per concordare le modalità di ricezione della tua ricompensa.

Invece, in caso di mancato successo della campagna la tua offerta verrà ri-accreditata sulla carta da te utilizzata entro 5-10 giorni lavorativi dalla scadenza della campagna.

1574326919889338 logomisericordia

Un progetto a cura di

Misericordia di Vinci

La Misericordia di Vinci è una piccola Associazione che nasce nel 1912 nella città natale di Leonardo per portare assistenza ai malati e alle famiglie povere. 

Oggi si occupa principalmente di trasporto sanitario in collaborazione con la Centrale operativa 118 Pistoia-Empoli, grazie ai propri numerosi soccorritori volontari e a 6 dipendenti. 


Vinci