Music for Five

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Padova
Musica, Cultura
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Music for Five

5 concerti a favore di 5 associazioni di volontariato di Padova

222€
-27 giorni
11%
2.000€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Music for Five

5 concerti a favore di 5 associazioni di volontariato di Padova

222€
-27 giorni
11%
2.000€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Music for Five

“MUSIC FOR FIVE” è un progetto artistico musicale ideato dall’Associazione Maluma Takete rivolto a tutti gli abitanti nella città di Padova.

L'iniziativa intende valorizzare e sostenere il volontariato cittadino, che ha reso Padova famosa nel mondo e vincitrice del titolo “Capitale Europea del Volontariato”. 

Esiste nel Veneto e, nella città di Padova in particolare, una rete fitta di volontari che operano nel silenzio e con dedizione a supporto delle famiglie, degli anziani, dei disabili, dei minori e dei carcerati e che realizzano concretamente ogni giorno il significato della parola “Comunità”. E’ per loro che l’iniziativa “Music for Five” è stata pensata.

Questo il calendario degli eventi, tutti ad ingresso gratuito, che si terranno nel Teatro Don Bosco in via San Camillo De Lellis, 4/A a Padova:

Domenica 20 Ottobre 2019 ore 16.30 - Chopin ed il sogno romantico - Concerto a favore dell'Associazione Oltre l'Orizzonte - onlus 

Domenica 3 Novembre 2019 ore 16.30 - Buon compleanno, Clara! - Concerto a  favore dell'Associazione Casa Priscilla - onlus 

Venerdì 22 Novembre 2019 ore 21.00 - A cena con Vivaldi - Concerto a favore dell'Associazione ViviAutismo 

Domenica 1° Dicembre 2019 ore 16.30 - Una piccola storia di tango - Concerto a favore dell'Associazione Fenice Tango 

Domenica 29 Dicembre 2019 ore 16.30 - Omaggio a Nino Rota - Concerto a favore dell'Associazione Amicizia onlus - Don Pietro Pengo e dell'Associazione SENZA FRONTIERE ONLUS – Associazione adozioni internazionali.

La raccolta fondi si rivolge alle persone che, per vari motivi, non riescono a prendere parte ai concerti: possono così dare il loro contributo ad una particolare Associazione di Volontariato e nello stesso tempo ottenere il CD o il DVD dello spettacolo preferito.

Chiediamo anche il sostegno di tutti gli appassionati di musica, che sanno riconoscere la qualità del progetto e desiderano sostenere gli artisti ed i musicisti che prenderanno parte alla manifestazione.

Descrizione spettacoli

Il primo concerto, dal titolo “Chopin ed il sogno romantico” vedrà l’esecuzione della trascrizione per quintetto del Concerto n. 1 op. 11. 

Le offerte ricavate dal concerto saranno devolute all’Associazione “Oltre l’Orizzonte” onlus attiva in progetti di collaborazione con le popolazioni dell'Africa dove opera Annalisa Tognon, missionaria laica di Padova, attualmente nel nord-est della Costa D'Avorio. 


Il secondo concerto dal titolo “Buon compleanno, Clara”, vedrà l’esecuzione della trascrizione per pianoforte a quattro mani del Quintetto op. 44 di Robert Schumann operata dalla moglie Clara, di cui quest’anno ricorre il bicentenario della nascita. 

Il soprano giapponese Takako Okazaki proporrà melodie composte da Clara e da Robert e saranno lette pagine del diario tenuto dalla coppia durante i primi anni di matrimonio da parte degli attori Paola Spolaore e Paolo Lighezzolo. 

Le offerte ricavate dal concerto saranno devolute all’Associazione Casa Priscilla di Suor Miriam che si occupa del recupero dei minori non accompagnati. 


Il terzo concerto, dal titolo “A cena con Vivaldi”, sarà dedicato all’Associazione ViviAutismo Onlus di Padova ed il programma vedrà l’esecuzione delle celeberrime Quattro Stagioni tratte dal Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione da parte del violinista Luca Zanetti. 

Lo spettacolo terminerà con la potente esecuzione da parte del coro il Bell’Humore del Gloria in re maggiore.


Il quarto concerto dal titolo “Una piccola storia di tango” sarà realizzato a favore ed in collaborazione con l’Associazione Fenice Tango – Tangoterapia che promuove e diffonde la cultura del raggiungimento  e  del mantenimento del benessere psico-fisico attraverso la pratica del Tango.

Il quintetto sul palco del teatro Don Bosco offrirà al pubblico uno spettacolo reso più emozionante grazie agli interventi dei ballerini Maria Cristina Muggia e Nicola Romano.


L’ultimo concerto, intitolato “Omaggio a Nino Rota”, sarà un viaggio nella musica da film attraverso le colonne sonore del compositore italiano nel 40mo anniversario della scomparsa. 

Immagini e letture saranno curate dagli ospiti dell’Associazione di Volontariato “Amicizia” con sede a Camin e dedita al recupero dei minori svantaggiati e dall’Associazione “Senza Frontiere” – onlus.


Chi c'è dietro al progetto

L’Associazione Maluma-Takete, fondata il 17 Novembre 2017, si impegna nella realizzazione di eventi o manifestazioni la cui caratteristica saliente, oltre allo scopo benefico, sia quella di offrire un repertorio originale, innovativo e accessibile anche ai non esperti.

La Presidente dell’Associazione, Maddalena Murari, ha ricevuto nel 2019 il titolo di “Padovana Eccellente” per la promozione “di progetti dedicati agli anziani in case di riposo, alle minoranze svantaggiate come i detenuti e ai minori accolti in comunità di recupero”.

I termini maluma e takete, inventati nel 1929 dallo psicologo tedesco Wolfgang Köhler, fanno riferimento alla capacità onomatopeica del linguaggio. 

Durante il suo celebre esperimento Köhler dimostrò che, nella maggior parte dei casi, il termine takete viene associato ad una forma dalle linee spezzate, mentre il termine maluma viene associato ad una forma con linee curve. 

Ogni parola viene recepita dal cervello come un’immagine a cui successivamente viene fornito un significato. 

Il suono prodotto dalla pronuncia della parola takete risulta pungente e spigoloso rispetto a maluma, dolce e rotondeggiante. 

Esistono dunque parole Takete e parole Maluma in linguistica, come in grafica, immagini Takete ed immagini Maluma, ma anche suoni, colori, odori e sapori. L’esperimento fu replicato in un numero elevatissimo di culture diverse, ed ancora oggi resta un punto di riferimento per gli studi sulla sinestesia e sulle corrispondenze crossmodali.

Scopi dell'iniziativa

L'iniziativa si prefigge,  lo scopo di sviluppare una maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale

  • L’Istituto Don Bosco, sede prescelta per i concerti, è una presenza che vive in Padova (quartiere Forcellini) da più di 100 anni. Accoglie circa 900 alunni dai 3 ai 20 anni. La Scuola è attenta ai temi della sostenibilità ambientale e, con i pannelli solari, installati sul tetto della Scuola, aiuta l’ambiente producendo parte dell’energia consumata.
  • I depliant, i manifesti e tutto il materiale utilizzato per la diffusione dell’iniziativa saranno stampati su carta riciclata.
  • Due delle ricompense presenti in questo progetto di crowdfunding sono ecosostenibili, permettendo così una maggiore sensibilizzazione e attenzione ai temi della sostenibilità ambientale.
  • Le associazioni che partecipano al progetto contribuiscono già con la loro attività allo sviluppo di un atteggiamento responsabile verso l’ambiente, in quanto le bancarelle che allestiscono per l’autofinanziamento utilizzano principalmente materiale derivante da riciclo. Ogni concerto sarà plastic-free: ogni partecipante sarà dotato di una borraccia in alluminio o tritan – BPA free, per evitare bottigliette di plastica, e il pubblico sarà invitato a fare altrettanto.
1570289344591391 foto madi

Un progetto a cura di

Maddalena Murari, pianista

Maddalena Murari, nata a Padova nel 1976, ha studiato pianoforte con la Prof.ssa Maria Luisa Caprara presso il Conservatorio “C.Pollini” di Padova, diplomandosi nel 1995 con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore. 

E’ risultata vincitrice di nove primi premi assoluti in importanti concorsi ed ha svolto una importante carriera concertistica in Italia e all'estero.

Negli ultimi anni si dedica all'organizzazione di eventi musicali a scopo benefico.

Padova