CUM VIVERE DISFAGIA

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Milano
Tecnologia, Salute, Food
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

CUM VIVERE DISFAGIA

Mangiare bene e in sicurezza: la prima forma di cura per le persone fragili passa attraverso il cibo e la convivialità di un pasto

0€
-30 giorni
0%
1.000€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

CUM VIVERE DISFAGIA

Mangiare bene e in sicurezza: la prima forma di cura per le persone fragili passa attraverso il cibo e la convivialità di un pasto

0€
-30 giorni
0%
1.000€
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Un'app utile per l'assistenza al pasto di persone fragili

Attraverso “Cum-vivere disfagia” si intende realizzare una forma sperimentale e creativa di collaborazione tra associazioni, personale sanitario, socio-sanitario e familiari che favorisca una maggiore autonomia possibile e una maggiore sicurezza nella gestione del delicato momento del pasto per persone fragili (dalla persona anziana alla persona con patologia cronica, ecc..). 

L’importanza delle ripercussioni della mancata identificazione e dell’adeguato trattamento della disfagia hanno portato alla nascita di questo progetto, dedicato proprio alle persone che ne sono affette, ai familiari, al personale sanitario e socio-sanitario che assistono durante il pasto.


L’obiettivo è favorire la partecipazione attiva delle famiglie alla costruzione del progetto di vita secondo il modello bio-psico-sociale ICF (Classificazione Internazionale del Funzionamento) che considera l’importanza di mettere al centro la persona e non la sua malattia. 

Abbiamo pensato quindi alla progettazione di un’APP innovativa sulla disfagia che offre informazioni utili su come preparare i pasti adegiutai a chi fa fatica. 

Ciò che raccoglieremo servirà alla realizzazione di una sezione dedicata a un servizio di tele-counselling (video-chiamate) per supportare il care-giver. 

Il progetto sperimentale ha come obiettivo la gestione, il monitoraggio e il counselling in tele riabilitazione sui disturbi della deglutizione (disfagia) in soggetti affetti da patologie neuromotorie residenti in Italia.


Le finalità affidate al progetto per il miglioramento della qualità della vita della persona sono:

● Incentivare la conoscenza delle abilità deglutitorie fisiologiche e patologiche
● Incentivare l’inclusione delle persone con patologie croniche nelle reti naturali di socializzazione
● Promuovere, laddove possibile, l'autonomia e la possibilità di spendere i propri apprendimenti nella vita quotidiana
● Alleggerire il carico del personale assistente e del care-giver
● Sviluppare le capacità di autocontrollo
● Favorire i rapporti di reciproca collaborazione tra familiari, personale assistente e persona direttamente interessata
● Favorire la partecipazione attiva delle famiglie alla costruzione del progetto di vita

● Individuare punti di incontro tra professionisti e familiari

● Sollevare le famiglie dalla difficoltà di gestire il momento del pasto

Migliorare l'app

Obiettivi generali
● Diffondere la conoscenza della DISFAGIA (sempre più diffusa tra le persone fragili)
● Creare percorsi formativi validanti e utili alla società per non lasciare solo la persona fragile
● Garantire modalità di nutrizione più sicure e soprattutto inclusive e stimolanti per i soggetti affetti da questa difficoltà che spesso perdono non solo l’appetito, ma soprattutto la voglia stessa di uscire e stare insieme agli altri (ad esempio andare al ristorante, fare escursioni o altro, perché nel territorio italiano sono molto poche le offerte in termini di alimentazione per questo tipo di difficoltà)

● Creare la gruppi di mutuo aiuto (AMI) tra famiglie e associazioni  per garantire momenti di scambio di competenze, supporto e costruzione di rapporti sociali significativi

Collegare il mondo degli specialisti medici e sanitari al care-giver e alla persona con questa patologia tramite una sezione di VIDEO-CONSULENZA.


L’app prevede una suddivisione in diverse parti:
- una sezione dedicata alle informazioni più importanti sulla disfagia;
- una sezione di collegamento con le realtà del territorio che si occupano di assistenza al pasto a domicilio, di fornitura del pasto, di consulenza dietologica e nutrizionale;
- una sezione con indirizzi e numeri di telefono dei centri che si occupano di riabilitazione della disfagia.


Si prevede inoltre di realizzare una sezione di download indiretto dedicata a un servizio di VIDEO-CONSULENZA (tele-counselling) per i caregivers che si occupano di assistenza al pasto. 


Destinatari del Progetto

- Familiari di persone con patologie croniche ospiti di strutture di lungodegenza oppure che vivono a
domicilio;
- Personale sanitario: personale ASA, OSS, volontari, badanti che necessitano di una formazione nel
campo dell'assistenza al pasto.

I benefici attesi riguardano:
● Il miglioramento della qualità della vita degli utenti e delle loro famiglie
● La certezza di non essere soli a dover affrontare le criticità, ma sostenuti da un’intera comunità
● L’allargamento progressivo della rete e delle collaborazioni/sinergie tra le famiglie e con gli attori istituzionali coinvolti.

Chi c'è dietro al progetto

Chiara Stracquadanio - Logopedista, Milano

Giovanna Pinelli - Dietologa e Nutrizionista, Milano

Andrea Tropea, cuoco del servizio Light&Flavours di Milano


Associazione di Pormozione Sociale UN FILO NEL TEMPO

1568835051173125 facebook 1536993105861 1

Un progetto a cura di

Associazione UN FILO NEL TEMPO

L' associazione “Un filo nel tempo” è una realtà in cui uniamo idee di giovani e meno giovani per: 

- Promuovere il benessere della persona e del suo ambiente di vita
- Sostenere gli stakeholder (famiglia, scuola, mass media, comunità, istituzioni)         
                                                         


Milano