Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Musica
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Il secondo Disco dei Not for money

Finanzia il nostro disco, ci sono storie da raccontare, pensieri da condividere e regole da stravolgere

2.564€
102%
+ 2.500€
Postepay Crowd
Finanziato

Il secondo Disco dei Not for money

Finanzia il nostro disco, ci sono storie da raccontare, pensieri da condividere e regole da stravolgere

2.564€
102%
+ 2.500€
Postepay Crowd
Finanziato

Di cosa si tratta

Chi sono i Not For Money?

Siete per caso un gruppo che non chiede soldi quando va a suonare?

Forse la domanda più adatta sarebbe... perchè Not For Money?

I NFM sono una formazione musicale che crede fortemente che nella società moderna il denaro è diventato la risorsa primaria di ogni impresa e individuo, questa politica porta però (come ogni grande eccesso), un grande disagio per molti esseri viventi di questo pianeta, in maniera più diretta la classe povera, non escludendo affatto quella media, influendo negativamente anche sul nostro ecosistema.

I Not For Money non sono altro quindi che un grido di protesta verso la nostra società malata e consumistica, ma anche una protesta verso il mondo discografico che sempre per la persecuzione del miglior profitto soffoca gli artisti privandoli della loro libertà di creazione.

Non pensate però di avere di fronte un gruppo di ragazzi con ideali sovversivi, con lo sguardo cupo, sempre pronti alla rivoluzione e alla manifestazione, perché non è per niente cosi. Dietro queste tematiche si nasconde un gruppo di ragazzi alquanto solari a cui piace suonare, ridere e scherzare, aventi personalità molto socievoli e divertenti. Ed è proprio per questo motivo che la tematica principale di questa formazione musicale è così radicata su alcuni principi molto importanti. E' importante non perdere i valori che hanno fatto la storia ed è importante credere in se stessi come esseri individuali. Il rispetto verso la cultura che ci circonda è automaticamente anche il rispetto verso noi stessi e il prossimo. E non dobbiamo permettere a nessuno di portarla via.

Le loro canzoni fanno spesso riferimento a tematiche sociali e riflessioni personali. La musica, con una vena prevalentemente rock, è piena di influenze di linguaggi che dominano anche le altre culture musicali. Il punto d'incontro tra le masse; la struttura della canzoni non sempre rispecchia quella ordinaria, variando da momenti "pesanti a momenti spensierati, a tratti comici e riflessivi". Un pò come accadeva realmente nel periodo dove il rock divenne la fonte principale di rivoluzione sociale, dove le persone potevano trarre un messaggio e un pensiero dai testi di quei meravigliosi artisti. Noi vogliamo mantenere questo, un mondo dove una cosa così preziosa come l'Arte abbia la propria libertà di espressione, senza vincoli, senza regole, solo sentimenti.

Ridiamo all'uomo la libertà di pensiero, come d'altronde siamo stati anche creati... uomini liberi! 


Come verranno utilizzati i fondi

L' obbiettivo di questo Crowdfunding è quello di produrre e distribuire il nuovo disco in uscita.

La maggior parte dei fondi ricavati andranno quindi per pagare il fonico che ha registrato e missato il disco, per pagare il grafico che si è occupato della parte grafica del disco e per stamparlo (1500€ circa).

Una piccola parte verrà utilizzata per comprare tutti i gadget presenti nelle ricompense. (500€ circa)

Se dovessimo superare il goal che ci siamo posti, cosa che ci auguriamo di riuscire a fare, il resto dei soldi raccolti andrà investito nella realizzazione del videoclip del singolo "Loro Nero" e/o per un' agenzia di Booking che ci aiuterebbe a portare il disco in giro per l' Italia.

 


Chi c'è dietro al progetto

Dietro al progetto Not for money ci sono:  Federico Quercetti cantante romano di 33 anni fondatore del progetto. Ha iniziato a cantare da grandicello ma non per questo è rimasto indietro. Cantante dalla grande presenza scenica e carattere, c'è lui dietro la quasi totalità dei testi del gruppo.

Flavio Pio chitarrista romano di 28 anni anche lui fondatore insieme a Federico, si è avvicinato allo strumento grazie alla passione del padre. Negli anni ha composto vari pezzi per il gruppo.  

Alessandro Di Filippo batterista romano di 29 anni, Attualmente milita in varie band dal raggae (Wogiagia) al metal (Hellcowboys), non che insegna batteria presso l' Associazione Cromatica Music Home.

Stefano Zandomeneghi bassista toscano di 31 anni. Laureato in basso elettrico al Saint Louis Music of Collage. Insegnate di basso e di altre discipline musicali in provincia di Grosseto e di Roma. Fonda insieme alla compagna Chiara Vannini  l' Associazione Cromatica Music Home di cui diventa il presidente. 

Chiara Vannini cantante di 27 anni della provincia di roma. Laureato in Canto moderno al Saint Louis Music of Collage. Insegnate di Canto e di altre discipline musicali in provincia di Grosseto e di Roma. Fonda insieme alla compagno Stefano Zandomeneghi L' associazione Cromatica Music Home di cui diventa il direttrice artistica. 

il Direttore Artistico del gruppo dal 2017 è Danilo Cherni storico tastierista di Antonio Venditti.

“Quando li ho visti dal vivo in un piccolo festival in un piccolo locale romano mi hanno letteralmente spostato dalla sedia dove ero seduto, mi sono dovuto alzare e seguire l’onda della loro energia. Poi li ho riascoltati di nuovo e ho pensato che era il momento di fare sul serio. I testi colpiscono perché sono diretti e maturi, si tratta di ragazzi che sanno cosa dicono e cosa pensano.” D. Cherni


1567438647394370 dsc 8497

Un progetto a cura di

Not for money

I NOT FOR MONEY sono una band romana nata nel 2010 con lo scopo di far risaltare il valore della musica come forma d'arte, senza ricerca della Hit, ma con la voglia di trasmettere un messaggio. Esce così nel 2015 il 1°disco WHY NOT che da inizio ad un cammino di scoperta sonora, di contaminazione e di testi introspettivi che hanno portato alla scrittura di questo 2°album, sotto la direzione artistica del M°Danilo Cherni.

Seguici su

Italia