Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Aurora e Barriera di Milano (Torino)
Solidarietà, Musica, Formazione
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Orchestra tra i banchi: musica e inclusione a scuola

Inclusione sociale dei bambini delle periferie attraverso l'orchestra. Violini e violoncelli per tutti per costruire pace e solidarietà in città.

590€
Chiuso il 31 mar 2020
Concluso
Tutto o niente
Obiettivo: 3.000€

Orchestra tra i banchi: musica e inclusione a scuola

Inclusione sociale dei bambini delle periferie attraverso l'orchestra. Violini e violoncelli per tutti per costruire pace e solidarietà in città.

590€
Chiuso il 31 mar 2020
Concluso
Tutto o niente
Obiettivo: 3.000€

Orchestra per tutti! Inclusione fuori e dentro la scuola

Il progetto si basa sul metodo denominato El Sistema, un modello didattico musicale ideato in Venezuela da José Antonio Abreu al fine di promuovere un sistema di educazione musicale pubblica, diffusa e capillare, con accesso gratuito per bambini e ragazzi di tutti i ceti sociali. 

Con tale intento, questo progetto vuole trasformare le classi di alcune scuole elementari dei quartieri periferici di Torino in vere e proprie orchestre dotate di violini e violoncelli. 

Attraverso la musica, il canto e il gioco si eliminano i conflitti, le diversità e si impara a respirare insieme, allo stesso tempo. 

Non esistono dunque differenze religiose, di colore o economiche, di fronte a uno strumento musicale le parole d'ordine sono: accordarsi, andare a tempo, far prevalere la dinamica del gruppo e divertirsi.

L'apprendimento musicale è fortemente interdisciplinare; esso servirà, infatti, ai bambini anche per raffrontarsi in maniera più rapida con altre materie (inglese, italiano - fiabe musicali, matematica, scienze). 

Chi vorrà, inoltre, potrà proseguire il percorso orchestrale nei gruppi pomeridiani anche in orario extra-curricolare, avendo così la possibilità di approfondire lo studio dello strumento musicale e conoscere altri compagni!

Il progetto prevede anche dei laboratori organizzati il sabato mattina con i genitori e concerti di fine percorso.

“Non c’è solo un valore estetico nel fare musica: dalla sua bellezza intrinseca, in grado di comunicare universalmente, scaturisce un intenso valore etico. La musica è necessaria alla vita, può cambiarla, migliorarla e in alcuni casi può addirittura salvarla”

Claudio Abbado


Come verranno utilizzati i fondi

I fondi verranno utilizzati per sostenere le attività in classe.

Inoltre, una parte del raccolto verrà destinata all'acquisto del materiale (violini, violoncelli, leggii, poggia puntali e spalliere) e alla manutenzione ordinaria di tali strumenti che risulta essere sempre importante e molto onerosa.

Chi c'è dietro al progetto

Orme è un’associazione di promozione culturale nata a Torino nel settembre del 2009 che si propone di promuovere una cultura della legalità democratica attraverso l’uso e la produzione di linguaggi artistici, del teatro civile, della musica e della danza.  
 
L’associazione persegue le proprie finalità attraverso l’organizzazione di percorsi formativi delle arti sceniche caratterizzati dall’impegno civile, la presentazione di produzioni e performance dei linguaggi della scena e dell’arte in una dimensione di multidisciplinarietà, l’organizzazione di manifestazioni culturali e la promozione di spettacoli, con l’intento di attivare nei partecipanti la fantasia, l’immaginazione, il corpo, sperimentando al tempo stesso concetti quali responsabilità e impegno civile. 

L’arte nelle sue diverse forme è intesa quindi come preziosa occasione per essere cittadini attivi, affinché ciascuno possa animare, mettere in movimento, essere portatore di un cambiamento positivo all’interno della società attraverso il teatro, la danza e la musica.  
 

L’associazione Orme fa parte del Sistema delle Orchestre e dei Cori Giovanili e Infantili nato in Italia nel 2010 per volere del Maestro Claudio Abbado, ispiratosi al lavoro di José Antonio Abreu e al suo “El Sistema” realizzato in Venezuela. 

L’obiettivo del Sistema in Italia, condiviso dall’associazione Orme, è di diffondere l'educazione musicale come risposta alle difficoltà che gravano sul mondo giovanile, offrendo a bambini e ragazzi in situazioni di disagio un'opportunità di riscatto sociale tramite l'accesso gratuito allo studio della musica.  
 
Dal 2013 l’associazione Orme promuove l’educazione civica e musicale all’interno delle scuole dell’infanzia e primarie di Torino seguendo il modello didattico e metodologico “El Sistema” che è alla base del progetto “In classe si può!”. 

L’iniziativa rende possibili percorsi di iniziazione all'esecuzione strumentale per bambini in età prescolare e scolare, utilizzando la musica come strumento di emancipazione e di inclusione.  
 

 “La musica non è qualcosa di decorativo, è qualcosa che parla alla condizione più profonda dell'essere umano e ci dice chi siamo. Il Sistema non è solo un programma artistico, ma il suo contenuto è un'iniziativa sociale più profonda, che ha salvato molte vite e continuerà a salvarle.”  

J. A. Abreu 

1567359299421367 nadia dirige

Un progetto a cura di

Orme - Associazione di promozione culturale

Orme è un’associazione di promozione culturale nata a Torino nel settembre del 2009 che si propone di promuovere una cultura della legalità democratica attraverso l’uso e la produzione di linguaggi artistici, del teatro civile, della musica e della danza.  

Nadia Bertuglia, responsabile dell'associazione Orme. 

Professoressa di storia dell'arte e di violino. 

Ho conosciuto il Sistema Abreu 8 anni fa e mi sono innamorata dell'insegnamento collettivo musicale e del vero aiuto che la musica può dare ai bimbi che abitano contesti difficili. La musica come strumento di aggregazione mi ha sempre affascinato sin da quando ero allieva in Conservatorio e sono cresciuta con la forte convinzione che l'unione fa la forza in ogni campo, anche in quello musicale!


Seguici su

Aurora e Barriera di Milano (Torino)