Tecnologicamente, il Museo dell'...

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Ivrea (TO)
Tecnologia, Formazione, Cultura
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Tecnologicamente, il Museo dell'innovazione Olivetti

Il Museo Tecnologic@mente di Ivrea si sposta presso la Nuova Ico: apriamo insieme la nuova sede del museo dedicato all'innovazione Olivetti.

10.837€
-14 giorni
Contribuisci
Tutto o niente
Obiettivo: 10.000€

Tecnologicamente, il Museo dell'innovazione Olivetti

Il Museo Tecnologic@mente di Ivrea si sposta presso la Nuova Ico: apriamo insieme la nuova sede del museo dedicato all'innovazione Olivetti.

10.837€
-14 giorni
Contribuisci
Tutto o niente
Obiettivo: 10.000€

Fondazione Natale Capellaro

Dal 2005 la fondazione Natale Capellaro, coordina e gestisce le attività del Laboratorio-Museo Tecnologicamente di Ivrea. Con l’obiettivo di promuovere la conoscenza del genio innovatore di Natale Capellaro, dei valori olivettiani e più in generale della cultura tecnico scientifica.

La Fondazione Natale Capellaro è uno dei tre partner culturali inserito nel piano di gestione della candidatura Unesco, come referente soprattutto sul piano della comunicazione e della didattica, uno dei canali fondamentali per formare le nuove generazioni sul grande patrimonio architettonico e sulla singolare storia olivettiana.

Un Museo al servizio della Città

Fin dalla sua origine, l’approccio di Tecnologicamente al tema della conservazione della tecnologia non si è limitato al mero recupero espositivo di macchine, oggetti, documenti e reperti.

Nel lavoro di Tecnologicamente la memoria è sempre stata materia viva, fonte d’ispirazione e conoscenza, facendo della storia un luogo di riconoscimento e di apprendimento, di esempio e crescita.

Nel Museo Tecnologicamente il gioco e la didattica si intrecciano in un percorso che affida alla tecnica il compito restituire senso al nostro passato prossimo, mentre trasforma la tecnologia in laboratorio in cui smontare i componenti stessi del nostro presente.

Tecnologicamente propone un’esperienza complessiva nella quale sempre si coniugano conservazione e interazione, esposizione e partecipazione

Tutto ciò ha preso forma in un modello di museo fortemente interattivo, strettamente connesso con i bisogni della comunità e per vocazione orientato ai più giovani.

A questo modello culturale corrisponde un analogo modello operativo basato sulla capacità di collaborare con svariati soggetti sociali, di elaborare progetti e contenuti, di proporre una variegata offerta di servizi culturali, di contribuire attivamente a programmi didattici e formativi così come di affiancare la crescita del tessuto imprenditoriale della comunità.


Allestimento nuova sede e attività

Questo bagaglio culturale costituisce l’identità stessa del museo e rappresenta il materiale vivo su cui modellare il progetto dei nuovi spazi che saranno organizzati per accogliere le differenti attività del museo:

  • Esporre - sull’ossatura definita da un nucleo di oggetti cui è affidato il compito di ricostruire l’ossatura fondamentale della parabola culturale e tecnologica della Olivetti, si innestano approfondimenti puntuali volti a mettere in risalto particolari nuclei tematici o episodi significativi;
  • Comunicare - tali focus potranno e dovranno in alcuni casi assumere la dimensione di vere e proprie mostre temporanee che si candidano a diventare il più importante momento di comunicazione del museo stesso e vetrina privilegiata delle proprie attività. Ogni mostra sarà espressione di un tema particolare e sarà affiancata da momenti di studio e approfondimento (convegni, lecture, proiezioni…) che si offriranno quali occasioni di apertura e stimolo verso la comunità di Ivrea;
  • Conservare - non tutte le collezioni del museo possono essere inserite in maniera permanente nel percorso principale di visita. Parte dei materiali dovrà essere custodito in maniera separata, ma non per questo necessariamente invisibile. Parte di loro potrà fiancheggiare il percorso e, soprattutto, sarà raccolta nei laboratori di restauro, cuore pulsante dell’attività di conservazione. Sarà nei laboratori che la tecnologia si rivelerà come anello di congiunzione fra teoria e pratica, fra idea e realizzazione, fra scienza e comportamento;
  • Condividere - se i laboratori di restauro saranno la prima e fondamentale aula informale del museo, alcune sale saranno allestite espressamente con lo scopo di dare forma visibile e giocosa ai fatti altrimenti misteriosi della tecnica. Divertire per appassionare, giocare per imparare in veri e propri laboratori ludico-didattici. Aule in cui ascoltare ma soprattutto fare e partecipare, diventare protagonisti di un gioco e di un racconto.


Questa campagna di crowdfunding è fondamentale per noi per allestire la nuova sede del museo in via Jervis ad Ivrea.
I 10.000 € che di cui abbiamo bisogno verranno investiti nel seguente modo:

  • 3.000 € per trasloco,
  • 3.000 € per allestimento area espositiva,
  • 4.000 € per allestimento area didattica.

Il vostro contributo è fondamentale per permetterci di aprire al più presto la nostra nuova sede!

1567590903091447 logo tecnologicamente

Un progetto a cura di

Laboratorio-Museo Tecnologic@mente

Nel cuore di Ivrea, uniti in un unico spazio, un Museo e un Laboratorio didattico raccontano l’affascinante storia industriale della Olivetti. A tutte le generazioni e con linguaggi diversi.

Ivrea (TO)