Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Editoria, Cultura, Arte
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

I Luoghi di Sant'Alferio

Una mostra itinerante ed un libro da collezione sugli ambienti dell'Abbazia risalente all'anno 1011, convegni tematici sulla storia benedettina

55€
Chiuso il 16 ott 2019
0%
10.000€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

I Luoghi di Sant'Alferio

Una mostra itinerante ed un libro da collezione sugli ambienti dell'Abbazia risalente all'anno 1011, convegni tematici sulla storia benedettina

55€
Chiuso il 16 ott 2019
0%
10.000€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Chi c'è dietro al progetto

Il progetto è stato ideato e realizzato da Marco Vitale, fotografo professionista specializzato in fotografia di architettura e di interni collabora da anni con riviste di arredamento e di viaggi, con portali web ed è fotografo certificato Google Street View.

Qualche tempo fa ho deciso di realizzare un reportage fotografico completo degli interni della millenaria Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava de' Tirreni (anno di fondazione 1011) per una serie di motivi: primo tra tutti il legame affettivo che mi lega a quei luoghi, per arricchire il mio portfolio e per proporlo a qualche rivista con cui collaboro abitualmente.

Chieste le dovute autorizzazioni, mi sono messo all'opera e dopo diversi giorni di ripresa, con tecniche ed attrezzature specifiche per la fotografia di architettura, sono tornato al pc per sviluppare le immagini realizzate e devo dire che sono stato il primo ad essere stupito dall'impatto delle immagini e dalla quantità delle stesse.

L'Abbazia ha una superficie di circa 80.000 mq su svariati livelli. 

Le immagini, oltre 200, ritraggono tutti gli ambienti in un percorso cronologico che segue le fasi della costruzione del monastero nei secoli, partendo dalle catacombe, il chiostro, le antiche cappelle, il museo, l'archivio, la biblioteca, le stanze dell'appartamento Abbaziale fino alla basilica che risale, dopo una ricostruzione, al 1700.

A quel punto ho iniziato a pensare ad un libro fotografico che raccogliesse tutto il materiale e da lì ha iniziato a prendere forma l'intero progetto che porta il nome del fondatore dell'Abbazia nel lontano 1011, ovvero Alferio, un nobile salernitano ritiratosi in eremitaggio nelle colline cavesi, che dopo un'apparizione decise di costruire il convento e di aderire all'ordine di San Benedetto, da cui il titolo "I Luoghi di Sant'Alferio".

La parte scientifica sarà curata dal prof. Giuseppe Gianluca Cicco, docente in storia medievale, studioso specializzato sulla storia dei Longobardi nel mezzogiorno d'Italia che curerà l'introduzione, le didascalie del libro ed i pannelli descrittivi della mostra.

La casa editrice è Areablu edizioni di Cava de' Tirreni, specializzata nella stampa e diffusione di volumi di pregio.

Di cosa si tratta

Il Progetto

Lo scopo del progetto è quello di valorizzare l'Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava de' Tirreni attraverso la mostra itinerante, il libro ed i convegni tematici, mostrando in tutta la loro bellezza gli ambienti di uno dei monasteri più importanti d'Europa che normalmente non sono aperti al pubblico e che trasudano storia da ogni centimetro.

Il libro

Il Libro raccoglierà tutte le immagini prodotte circa 200, anche quelle che non troveranno spazio nella mostra, sarà un volume di pregio con copertina cartonata, stampa tipografica ad alta risoluzione con verniciatura e conterà circa 160 pagine. Verrà inserito in una collana su Cava de’ Tirreni.

si propone di essere anche un documento storico che fotografa lo stato dei luoghi al 2019 dopo innumerevoli lavori di manutenzione, recupero e restauro del patrimonio artistico dell'Abbazia, lavoro fotografico che per qualità e dimensioni non era mai stato realizzato prima, ad oggi ci sono diverse pubblicazioni autorevoli sulla badia di Cava realizzate negli anni, ma di carattere storico scientifico e con scarso materiale fotografico.

La Mostra fotografica, dapprima pensata per aiutare la promozione del libro, strada facendo ha assunto un ruolo da protagonista. Per la qualità delle immagini ( le foto sono ad altissima risoluzione e di grandi dimensioni ) e per il notevole impatto visivo, ho pensato a stampe su pannelli in dibond (alluminio) da circa un metro quadrato con stampa diretta ad alta risoluzione in grado di riprodurre ogni dettaglio e mantenere una qualità duratura nel tempo.

In mostra ci saranno circa 30 immagini, divise per ambiente fotografato e seguendo l'ordine cronologico di costruzione del monastero. Inoltre il visitatore avrà la possibilità di vedere l'ambiente in formato tridimensionale attraverso il suo smartphone scansionando un QR Code vedrà un'immagine a 360°. La mostra partirebbe da Cava de' Tirreni a dicembre per poi fare tappa a Salerno, Ravello, Ascea, Castellabate, Napoli e in tutti i luoghi che hanno avuto rapporti con l'Abbazia di Cava o i Benedettini in genere.

Durante il periodo di mostra ho pensato ad una serie convegni ed incontri sulla storia dell'Abbazia, dei Benedettini e sulle tecniche di conservazione e restauro dei monumenti.

Questo darà anche visibilità alle aziende che decideranno di partecipare come sponsor all'iniziativa.

Come verranno utilizzati i fondi

Lo scopo di questa campagna è quello coprire i costi di allestimento e comunicazione della MOSTRA Itinerante.

La stampa dei pannellidella mostra, che sarà ad ingresso libero e durerà diversi mesi,  è un processo lungo e minuzioso e presenta anch'esso dei costi di un certo rilievo.

Il resto del budget sarà utilizzato per la realizzazione del sito web, dei supporti audiovisivi, delle campagne di advertising e a parziale copertura dei costi sostenuti per la realizzazione delle immagini.

Di segito le immagini di una prima prova di stampa del libro completo che conterà circa 160 pagine

1566637802175769 foto profilo

Un progetto a cura di

Marco Vitale

Fotografo professionista specializzato in fotografia di architettura e di interni collabora da anni con riviste di arredamento e di viaggi, con portali web ed è fotografo certificato Google Street View.

Qualche tempo fa ho deciso di realizzare un reportage fotografico completo degli interni della millenaria Abbazia Benedettina per una serie di motivi: il legame affettivo che mi lega a quei luoghi, per arricchire il mio portfolio e per proporlo alle riviste con cui collaboro.

Italia