Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Firenze
Viaggi, Food, Ambiente
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

RuralAcademy Experience

Imparare facendo in agricoltura ecologica. Portiamo turisti, scuole e gruppi svantaggiati a fare esperienze di agricoltura ecologica.

3.279€
Chiuso il 07 set 2019
109%
3.000€
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

RuralAcademy Experience

Imparare facendo in agricoltura ecologica. Portiamo turisti, scuole e gruppi svantaggiati a fare esperienze di agricoltura ecologica.

3.279€
Chiuso il 07 set 2019
109%
3.000€
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Cosa è RuralAcademy, come funziona

Oggi ci troviamo di fronte ad una sfida climatica, sociale ed economica che minaccia i nostri ecosistemi e la sopravvivenza del nostro pianeta.

Come possiamo agire di fronte a tali problematiche?

Noi ce lo siamo chiesti: come esseri umani, come colpevoli, come tecnici ed esperti, come cittadini, come responsabili, come persone consapevoli di essere parte di un unico ecosistema.

Sappiamo che i primi detentori delle conoscenze pratiche e teoriche sugli ecosistemi agricoli e selvaggi sono gli agricoltori ecologici.

L’intuizione è stata quella di portare le persone a fare esperienze ed attività reali in natura e a contatto con gli agricoltori grazie alla creazione di una rete di fattorie ecologiche, per turismo, educazione o formazione, contribuendo così a creare quella catena consapevole tra consumatore e produttore, ma soprattutto tra essere umano e natura.

In Italia, come in Europa c’è una grande richiesta di esperienze in agricoltura ecologica da parte di realtà di turismo sostenibile,che è il nostro target principale, oltre a scuole e agricoltura sociale.

Il problema da risolvere: l’agricoltore non sempre ha tempo e risorse per gestire in modo costante gruppi di persone e una relazione stabile ed efficiente con una rete di altri agricoltori.

E allora abbiamo creato un team di persone con capacità pratiche, competenze tecniche, e specialità professionali che crea un ponte, comunicando ed entrando in empatia con i visitatori, per portarli a vivere esperienze pratiche di agricoltura ecologica.

Potare con le proprie mani la vite, fare un orto sinergico, condividere il momento della raccolta, permette di entrare in contatto con il mestiere che per eccellenza ci nutre e permette la vita.

I vantaggi per le aziende sono: una percentuale del 10% sul fatturato delle visite, l’indotto proveniente da queste ultime (vendite, pernottamenti), la visibilità che viene data da RuralAcademy tramite i social network, l’entrata in una rete di aziende a livello locale dove poter adottare sistemi di mutuo aiuto e la produzione di contenuti creati da RuralAcademy.

RuralAcademy richiede alle aziende una quota annuale per far parte del progetto e della community online, a titolo di partners ufficiali, e si sostiene grazie al giro economico apportatodal turismo sostenibile e da pacchetti di formazione ed educazione.

I primi riscontri sono entusiasmanti, vogliamo far decollare questo progetto!

Come verranno utilizzati i fondi

Nel 2019 intendiamo strutturarci e continuare il progetto in Italia, con la rete già costituita in Toscana, per poi poterlo replicare in Italia e in Europa.

Nel dettaglio, ecco come useremo i fondi, in tre macrocategorie:

.1 Costituzione dell'impresa e lancio delle iniziative:

  • Ci rivolgeremo alle agenzie di turismo sostenibile, alle scuole e agli enti di assistenza sociale, attraverso la produzione di contenuti cartacei, la pubblicazione di contenuti sui social network, il contatto diretto. Per fare questo dovremo anche coinvolgere professionisti esterni esperti in: marketing, gestione e logistica, formazione, contabilità. Questo è il primo obiettivo, da 3.000,00 euro!
  • con questa base di comunicazione creeremo i presupposti di volume di attività per poterci costituire come impresa, e questo ci permetterà di svolgere in maniera strutturata e regolare l'attività. Questo è il secondo obiettivo da 3.000,00 euro!

2. selezione e formazione di guide ed aziende:

  • il vero cuore del sistema sono le guide, da noi selezionate e formate, la loro formazione in campo educativo ed emozionale è ciò che rende il progetto realizzabile. Per questo terzo obiettivo abbiamo bisogno di 3600,00 euro.
  • Selezioniamo aziende agricole che lavorino in agricoltura ecologica, che abbiano spazi adatti ad accogliere le persone, che rispettino requisiti di sostenibilità e rispetto del lavoro secondo uno statuto interno stilato da noi stessi. Quarto obiettivo: 2800,00 euro
  • Per rendere scalabile il progetto in altre regioni d'italia e in altri paesi dobbiamo standardizzare i processi di formazione, di selezione delle aziende e delle guide, di rispetto dei format esistenti e di criteri nella creazione di quelli nuovi. Scrivere queste procedure e manuali sarebbe una spinta enorme in più, il quinto obiettivo: 2900,00 euro

3. Costi proporzionali di gestione campagna di Crowdfunding, qui calcolati sul raggiungimento del massimo risultato:

  • Percentuale del 9% alla piattaforma Eppela che ci ha assistito circa 1800,00 euro
  • le spese  per le ricompense che offriamo per circa 2700,00 euro

riassumendo:

creazione impresa: 3000,00 €

campagne marketing e professionisti esterni: 3000,00 €

selezione e formazione delle guide: 3.600,00 €

selezione e formazione delle aziende: 2.800,00 €

redazione di guide e protocolli operativi: 2900,00 €

percentuale campagna crowdfunding: 1.800,00 €

ricompense (spese vive): 2700,00 €

Chi c'è dietro al progetto

In questi anni di preparazione e di grandi esperienze, abbiamo creato un team che ci fa credere che tutto questo sia realizzabile nel migliore dei modi. Ecco di seguito le persone direttamente coinvolte nella gestione del progetto.

·       Pietro Isolan - Perito agrario, contadino, scrittore, educatore, videomaker. CEO, fondatore e guida rurale di RuralAcadem.

·       Elia Renzi - Agronomo paesaggista, cofondatore e guida rurale di RuralAcademy,

·       Emilio Pratesi - agronomo, social media manager, cofondatore e guida rurale di RuralAcademy,

·       Elenia Penna - cooperatrice internazionale, cofondatore e guida rurale di RuralAcademy.

·       Christian Roser (Germany) - agronomo, mental trainer, cofondatore di RuralAcademy.

Oltre a questo, collaboriamo con una rete di professionisti per la formazione delle guide e lo svolgimento delle attività di RuralAcademy. 


1559753005525105 12243426 725204597581336 2043169644128518762 n

Un progetto a cura di

Pietro Isolan

Perito agrario, sposato e babbo di tre meravigliose bimbe, ho dedicato la mia vita professionale alla educazione e divulgazione sui temi dell'agricoltura ecologica.
il progetto RuralAcademy è lo strumento principale per fare questo, insieme ad un team profondamente unito e motivato crediamo nell'agricoltura ecologica come strumento per poter continuare a vivere su questo pianeta.

Firenze