Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Internazionale
Salute, Solidarietà, Viaggi
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Vanity Wheel

Il copriruota fashion, perché la disabilità non ha confini

5.075€
101%
+ 5.000€
MSD Crowdcaring
Finanziato

Vanity Wheel

Il copriruota fashion, perché la disabilità non ha confini

5.075€
101%
+ 5.000€
MSD Crowdcaring
Finanziato

Fashion-disability perché la disabilità non ha confini

Vanity Wheel è una start up nata dall’amicizia di due donne appassionate di moda: Cinzia Chiarini e Michela Trentin .

Il loro obiettivo è quello di "rendere fashion una ruota", così facendo la carrozzina diventa un oggetto di design che trasmette la voglia di libertà e non un qualcosa da nascondere, è il modo di essere se stessi sempre.

L'idea della carrozzina viene completamente sdoganata e sostituita dall'immagine di una sedia a rotelle personalizzata che diventa un'estensione stessa dell'abito che si indossa.

I copri ruote diventano colorati e vivaci (dalle rose, ai jeans, ai gioielli, a quadri famosi o graffiti etc.) e si montano e smontano in un attimo!

Lo stile Vanity Wheel è distintivo e ha carattere. Attualmente Vanity Wheel presenta 5 linee di moda: woman, man, arts, sport, up to teen e accessori accessibili.

L’obiettivo di Vanity Wheel è quello di essere un brand riconosciuto nel mercato della moda degli accessori accessibili, nascono cosi altre collaborazioni per diversi oggetti “accessibili” dai guanti alle borse agli oggettivi Travel

Il nostro obiettivo è quello di studiare accessori accessibili che possano rendere migliore la vita in carrozzina, allo studio ci sono oggetti come trolley e le shopper per la spesa che sono attualmente il nostro prossimo obiettivo. 

Cinzia una donna da sempre nata nel mondo dei tessuti, del designer e dell’arredamento è la mente creativa del progetto; Michela, manager da oltre 25 anni nell’organizzazione e nello sviluppo delle aziende, é il braccio esecutivo del progetto. Insieme sono i due pilastri di Vanity Wheel.

Come verranno utilizzati i fondi

La raccolta fondi è per noi funzionale a creare un magazzino base per la produzione delle cover per finalizzare la vendita sia in Italia che all’Estero.

Le cover vendute andranno a finanziare i progetti legati agli altri accessori accessibili, primo tra tutti lo studio e la produzione dei set viaggio: trolley e shopper legati all’indipendenza e libertà di movimento. 

Non da ultimo rafforzeremo il sito web per l’attuazione di una piattaforma e-commerce. 

Ogni oggetto prodotto e venduto darà poi luogo a finanziare la ricerca sulle lesioni midollari e gli eventi di raccolta fondi, come le sfilate di moda inclusiva. 

Il nostro progetto ha bisogno del vostro aiuto, vogliamo attraverso la divulgazione trasferire la cultura dell’inclusività affinché ogni struttura, ogni oggetto non sia più pensato solo per persone normodotati ma possa abbracciare l’intero mondo della diversità. 

Chi c'è dietro al progetto

Michela Trentin 45 anni 

Cinzia Chiarini 54 anni 


Due donne che nella loro diversità hanno fatto il loro punto di forza, la passione per la moda e per la bellezza le ha unite. Cinzia, da 25 anni vede il mondo con una prospettiva diversa, ma non per questo ha mai pensato di nascondere la propria femminilità, la voglia di apparire e la libertà di volersi sentire attraente; è l'ideatrice, la creativa, la mente del progetto.

Michela, manager che da anni si occupa dello sviluppo delle aziende è il braccio, colei che mette i numeri, pianifica, stringe accodi e organizza gli eventi. Insieme condividono la passione per i viaggi, le feste e la voglia di divertirsi; ormai unite nelle loro avventure hanno sposato la cultura della diversità. Tra i loro obiettivi: "portare la cultura della diversità nelle scuole, nelle città, nei luoghi pubblici e privati affinché non faccia distinzione".  

1551704360251042 vw linee white 06

Un progetto a cura di

Vanity Wheel srl

Vanity Wheel è un progetto che parla di disabilità attraverso il linguaggio della moda, la moda da sempre rappresenta il nuovo , l'anticonformista ma anche l'eleganza, la gioia,  la voglia di far parlare di sé; 

Vanit Wheel vuole comunicare a tutti attraverso la leggerezza di questo linguaggio, vogliamo parlare di inclusività di libertà di sentirsi liberi di mostrare se stessi, seduti o in piedi la moda e gli accessori moda non devono avere limiti. 


Internazionale