Parenting - accanto ai genitori ...

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Tecnologia
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Parenting - accanto ai genitori separati

Il Parenting ridona serenità ai tuoi figli: organizza i turni di VISITA, paga le SPESE condivise e autorizza la pubblicazione delle FOTO sui social

2.355€
47%
|
-25 giorni
+ 5.000€
Postepay Crowd
Contribuisci

Parenting - accanto ai genitori separati

Il Parenting ridona serenità ai tuoi figli: organizza i turni di VISITA, paga le SPESE condivise e autorizza la pubblicazione delle FOTO sui social

2.355€
47%
|
-25 giorni
+ 5.000€
Postepay Crowd
Contribuisci

La storia di Vittorio

“Cari Mamma e Papà 

Vi scrivo perché così sembra più facile. Dalla vostra separazione sono passati tanti anni ma ancora oggi ne porto i segni, dentro e fuori. Non ve ne faccio una colpa, ho bei ricordi della mia infanzia. 

Papà, mi portavi sempre al parco con la bicicletta, provavi a sorridermi ma ogni tanto la tristezza si impossessava della tua faccia. 

Mamma, la domenica era il nostro giorno: ricordo il profumo delle torte di mele in tutta la casa. Anche se non capivo perché, ogni volta che impastavamo, il barattolo di farina ti cadeva giù in mille pezzi e iniziavi a piangere e a scusarti. Oggi vi capisco. 

Ho 40 anni e sto attraversando la stessa situazione con la mia famiglia. Vi chiedo, è ancora vero che le colpe dei genitori debbano ricadere sui figli? I miei bambini, un giorno, mi consegneranno la stessa lettera che sto scrivendo a voi? Oggi, con questa riflessione, sono arrivato a comprendere tutti gli errori del passato che non dovrò fare nel futuro. Non farò vivere ai miei figli le discussioni, le liti e quel senso di colpa di essere la causa di un divorzio. 

Vi prometto che mi impegnerò a non farmi più prendere dalla rabbia quando parlerò con la mia ex moglie, a non sballottare i bambini da un tribunale ad uno psicologo, a trascorrere del tempo con loro senza fargli percepire che sono il frutto di un amore finito. 

Da oggi voglio essere un padre migliore. 

Vittorio”

Cos'è il Parenting

170.000 casi di separazioni e divorzi in Italia, che coinvolgono direttamente 350.000 persone e i loro bambini (fonte ISTAT, 2015).

Slidinglife vuole aiutare ogni Vittorio, presente in quelle famiglie, a diventare un adulto migliore. 

Come? Con il PARENTING, il servizio di Slidinglife che riduce i litigi e migliora la comunicazione tra ex coniugi.

Le principali funzionalità del Parenting sono 3:

  • Calendar: che permette di organizzare, con semplici notifiche, il calendario delle visite ai figli e i cambi turno.

  • Gestione spese: le spese straordinarie verranno approvate o rifiutate attraverso il servizio ma soprattutto saranno pagate con un semplice clic.

  • Approvazione foto: le foto dei figli verranno inviate e approvate dal coniuge per la loro pubblicazione sui social.

Il risultato è: una limitazione dei litigi tra le ex coppie; la riduzione dei tempi giuridici per dirimerli; l’abbattimento dei costi per contenziosi legali dispendiosi.

Come verranno utilizzati i fondi

Il Parenting è una funzionalità di Slidinglife particolarmente innovativa che necessita di competenze informatiche complesse. Per questo il 50% del ricavato della campagna crowdfunding verrà destinato allo sviluppo tecnico del prodotto. I nostri programmatori creeranno una tecnologia di facile uso, per permettere l'utilizzo di tutte le funzioni del Parenting in maniera semplice ed intuitiva, anche se non si è particolarmente digitalizzati.

La restante parte del ricavato verrà investita in promozione del Parenting. Per agevolare quanti più genitori possibili nella gestione quotidiana della vita dei figli e per semplificare il pagamento delle spese condivise, abbiamo bisogno di far conoscere il Parenting. Per questo, il ricavato della campagna sarà destinato a promuovere la principale funzionalità di Slidinglife, aumentandone visibilità e diffusione.

Permettendoci di sviluppare e promuovere il servizio, potremo aiutare i genitori separati a comunicare meglio e litigare meno: risparmiando tempo e costi. Ma soprattutto renderemo più serena la quotidianità dei loro figli.

Chi siamo

Slidinglife è la community che permette l'incontro online tra separati, divorziati o chi ci sta pensando, con una rete di professionisti specializzati.

Chiunque si iscriva a Slidinglife sente di essere in luogo sicuro, dove si chiede aiuto e consiglio ma soprattutto si ottengono risposte concrete. I professionisti selezionati devono assicurare standard di alta professionalità e correttezza, per mantenere saldo il rapporto di fiducia tra loro e i clienti, garantito dalla piattaforma.

I migliori avvocati, commercialisti e psicologi metteranno a disposizione le loro competenze per supportare le coppie in momenti di conflittualità famigliare. Due sono i canali dove poter entrare in contatto con loro: il forum, dove chiedere consigli con un post pubblico; o la chat privata, con la quale è possibile prendere un appuntamento per una consulenza, di persona o in videochat. 

Inoltre Slidinglife offre il servizio di divorzio consensuale che permette alla ex coppia, se in accordo, di inviare i documenti necessari a completare la separazione, che verranno poi validati dalla nostra piattaforma o da un avvocato domiciliatario. Il Parenting completa i servizi della piattaforma, per dare supporto alle coppie che vogliono separarsi o divorziare. 

1552926085851109 massimiliano arena

Un progetto a cura di

Massimiliano Arena

Cari sostenitori,

sono Massimiliano Arena, avvocato divorzista di Foggia, Direttore della rivista Diritto Minorile dal 2006 e Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Bari tra il 2005 e il 2007.

Nel 2005 ho fondato lo sportello di Avvocato di Strada a Foggia, dove prestiamo assistenza legale gratuita a senzatetto.

Queste esperienze di vita, la mia professione e la passione per la tecnologia mi hanno spinto a creare Slidinglife.

Italia