Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Torino
Solidarietà, Formazione, Cultura
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

URBAN JAM // diamo volume alla strada!

Dalla strada alla performance, un progetto di costruzione di una comunità di quartiere e di emersione per i giovani.

10.025€
Chiuso il 22 giu 2019
Finanziato
Tutto o niente
Obiettivo: 10.000€

URBAN JAM // diamo volume alla strada!

Dalla strada alla performance, un progetto di costruzione di una comunità di quartiere e di emersione per i giovani.

10.025€
Chiuso il 22 giu 2019
Finanziato
Tutto o niente
Obiettivo: 10.000€

Di cosa si tratta

URBAN JAM è un progetto formativo che diventa uno spettacolo, mettendo i partecipanti a contatto con le arti performative della strada e offrendo un palco su cui esibirsi. I laboratori, dedicati ad adolescenti di età compresa tra gli 8 e i 18 anni, fa parte del programma SOCIAL TYC con cui Off Topic, nuovo Hub culturale di Torino, propone l'attività culturale come aggregatore sociale del territorio.

 Gli obiettivi: 

- la creazione di una comunità attiva e partecipata, con particolare riferimento al target specifico di abitanti in età giovanile e dei cittadini del quartiere ;

- creare un canale di comunicazione che connetta le vecchie generazioni con le nuove, stimolando il rapporto intergenerazionale e interculturale;

- lo sviluppo di un processo di comunicazione su base “orizzontale”;

l’integrazione correlata a un miglioramento generale dell’aggregazione sociale del quartiere, valorizzandone l’eterogeneità sociale e culturale costitutiva;

I CORSI: 

URBAN BEAT: 4 ore di ingegneria ritmica tra l'analisi dei grandi beatmaker internazionali e l'utilizzo di strumentazione hardware/software per realizzare un beat inedito.

URBAN FLOW: 4 ore dedicate all'analisi e alla costruzione del flow in ambito rap / Hip Hop. Dalla scrittura alla ritmica vocale.

URBAN DANCE: 4 ore dedicate all'improvvisazione break-dance sulle ritmiche della danza di strada

VOCAL JAM: 2 ore dedicate all'uso della parola nell'approccio al palco e al pubblico

BODY JAM: 2 ore dedicate all'espressione corporea e alla fisicità

URBAN SESSION: 4 ore di prove per lo spettacolo finale

Urban Jam è un progetto aperto alla condivisione di idee e progetti e all'ascolto delle dinamiche relazionali con particolare attenzione alle fasce “deboli” residenti nel quartiere. Proprio per questo motivo, verrà realizzato un modulo formativo dedicato agli adolescenti del quartiere che potranno partecipare gratuitamente.

Ogni modulo prevede la partecipazione di massimo 15 ragazzi.

Tutti i partecipanti si esibiranno nella serata finale URBAN JAM prevista per maggio 2020 e prendere parte agli eventi di avvicinamento mensili di URBAN JAM.

Aiutaci a dare più volume alla strada!

Come verranno utilizzati i fondi

  • Grazie al tuo contributo sarà possibile dotare Off Topic di un Social Hub di quartiere, uno spazio di socialità ed emersione artistica aperto a tutte le generazioni ed etnie. Un luogo dove scambiarsi esperienze e poter crescere insieme orientandosi verso il mondo del lavoro culturale. 

    Con il tuo aiuto sarà possibile realizzare i laboratori cross-disciplinari di URBAN JAM, permettendo a tutti i partecipanti di sviluppare capacità creative nascoste o non valorizzate e contribuendo a rendere sostenibile la partecipazione ai corsi da parte delle fasce più deboli residenti sul quartiere.

    I TUTOR:

    URBAN BEAT: Max Magaldi - Edoardo Corelli - Carlo Ferrero

    URBAN FLOW: Ivan "Milo" Kapalala 

    URBAN DANCE: Tiago Goulanin - Debora De Vincenzi

    VOCAL JAM: Girolamo Lucania 

    BODY JAM: Girolamo Lucania 

    LE SPESE:

  • Con il contributo ricevuto tramite crowdfunding potremo acquistare e realizzare le seguenti azioni:

    • Gettone orario per i Tutor;
    • Retribuire uno o più educatori professionisti per l'affiancamento;
    • Ingaggiare artisti e musicisti affermati per i corsi e l'evento finale;
    • Contributo alle utenze degli spazi utilizzati;
    Se raggiungeremo il 50% dell'obbiettivo Fondazione CRT, con il progetto "+ risorse" co-finanzierà il progetto con 5000 euro che serviranno a:
    • Noleggio attrezzature;
    • Siae;
    • Coprire le spese di trasferta di artisti e ospiti;
    • Acquisto strumentazione e materiali di consumo;
    • Spese di pubblicità e comunicazione;
    • Coprire l'assicurazione per i partecipanti.




Chi c'è dietro al progetto

Off Topic è il nuovo polo culturale di Torino nato da un’opera di riqualificazione strutturale degli spazi del TYC – Torino Youth Centre. Nel 2018 Off Topic ha inaugurato i suoi spazi: un Bistro, per cenare in compagnia, i nuovi uffici, dove hanno sede numerose associazioni ed imprese culturali del territorio, e la sala ELLE, polifunzionale per prove, workshop e mostre ed Il Cubo, uno spazio artistico polifunzionale per concerti e spettacoli teatrali. Off Topic è un progetto del Tyc, ed in particolare delle associazioni: da Cerchio di Gesso/Cubo Teatro, Bob, e The Goodness Factory. Nel TYC lavorano molteplici realtà culturali che operano in co-working. 

Le tre realtà capofila, con il supporto di tutta la rete, collaborano per la creazione di un polo culturale e ricreativo dedito alle opere performative (musicali e teatrali, cinematografiche e non solo) indipendenti e di innovazione, e a progetti legati al territorio.

Il progetto Off Topic consente una programmazione multidisciplinare in cui la musica si fonde coerentemente con teatro, cinema, mostre d’arte, intrattenimento e infotainment, eccellenze gastronomiche, con l’obiettivo di rappresentare un modello di spazio cross-disciplinare indipendente e dedicato ai nuovi linguaggi del contemporaneo.

1544992358466451 30741286 164084034282407 1203783297600061440 n

Un progetto a cura di

Off Topic

Off Topic è un progetto nato dal Torino Youth Centre, associazione di secondo livello, con al suo interno numerosi soggetti creativi, performativi ed artistici che ogni giorno a Torino cercano di lasciare un segno culturale ed artistico in città. In particolare URBAN JAM fa parte del progetto di Social Tyc che nasce dalla mente di alcuni soci con l'obiettivo di rendere Off Topic un luogo accogliente di comunità. 

Torino