Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Viaggio tra uomini e piante

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Ambiente, Viaggi, Editoria

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Viaggio tra uomini e piante

Un itinerario d'indagine sociale immerso nella cultura etnobotanica italiana. Per accorgerci che siamo già nel futuro.

840€
42% di 2.000€
-36 giorni
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Viaggio tra uomini e piante

Un itinerario d'indagine sociale immerso nella cultura etnobotanica italiana. Per accorgerci che siamo già nel futuro.

840€
42% di 2.000€
-36 giorni
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Chi sono

GIACOMO CASTANA  - Sono nato a Varese il 30 Dicembre 1991 e sono il curatore di Prospettive Vegetali, progetto di divulgazione etnobotanica.

Diplomato al Liceo Artistico “Angelo Frattini” di Varese nel 2010 cerco la mia strada fino a settembre 2012 quando senza conoscere il nome di una pianta mi iscrivo al corso “Specialista Giardiniere” presso la Fondazione Minoprio. Due anni più tardi mi trasferisco a Roma per seguire il corso di “Architettura dei giardini” presso la Quasar Design University. Nella capitale lavoro al restauro dei giardini segreti di Villa Borghese con “Il Giardino Malandrino” e frequento il corso “Giornalismo 2.0” presso l’Università Popolare di Roma.

Tornato a Varese nel Settembre 2016, collaboro per un anno al progetto UpToLand, portale dedicato all’aggiornamento in materia di paesaggio, contribuendo alla ricerca degli eventi e scrivendo sui social una rubrica sull’evoluzione del giardino nei millenni. Contemporaneamente lavoro come giardiniere presso “Obiettivo Verde”. A fine 2017 inizio la collaborazione con weArch, sito web di architettura e cultura per cui scrivo due articoli nella sezione “Paesaggi” e a gennaio svolgo uno stage con l’Agrotecnico Matteo Ragni presso Edizioni Laboratorio Verde.

Il 3 Febbraio 2018 decido di pubblicare “Prospettive Vegetali”.


IL PROGETTO - Dal 3 Febbraio ad oggi sono passato per giardini, fiere, conferenze, workshop e giornate di studio in 16 città italiane tra cui Venezia, Milano, Roma e L’Aquila mettendo in luce alcune delle centinaia di iniziative che ogni giorno suggeriscono come lo studio delle piante possa avere un ruolo strategico per la crescita della nostra società.


Il viaggio

DOCUMENTARE SUI SOCIAL LA CULTURA ETNOBOTANICA ITALIANA (conoscendo gli uomini e le donne che amano, coltivano, trasformano, conservano, studiano e valorizzano il mondo delle piante)

----------------------------------------------------------------------

COSA E' L' ETNOBOTANICA?
Considerata la madre di tutte le scienze, indaga la primitiva condizione di sopravvivenza che ha caratterizzato la storia dell’uomo ed è “il modo in cui le popolazioni di un certo territorio interagiscono con il patrimonio vegetale che caratterizza il loro ambiente naturale” (prof.ssa Giulia Caneva, biologa).

----------------------------------------------------------------------

LA PARTENZA

- 28 Agosto 2018. Giardino Botanico Alpino “La Chanousia", 2170 mt. di altitudine sul confine Francia-Italia. Poi Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia e via via tutta Italia.

LA TRAMA
- Voglio raccontarvi le storie delle persone che lavorano tutti i giorni con le piante generando un economia compatibile con il progresso ed il benessere, promuovendo buone pratiche ecologiche, didattiche ambientali ed integrazione sociale. Associazioni, Agricoltori, Cuochi, Giardinieri, Vivaisti, Agronomi, Forestali, Progettisti, Scrittori, Professori, Scienziati, ma soprattutto Appassionati: un viaggio a 360° attorno al mondo degli uomini e delle piante.

L' OBIETTIVO
- Raccontare prima dell' inizio dell'inverno il più possibile le regioni italiane seguendo una trama di storie legate a uomini e piante, valutando durante il viaggio se le tempistiche ed il budget mi permetteranno di visitare anche le isole.

COME ?
- Il giro d'Italia inizierà seguendo un programma concordato di cui vi annuncerò i protagonisti nei prossimi giorni e che mi porterà il 6 settembre a Varese, mia città natale. Dall'8 Settembre il tour continuerà con un programma ricchissimo (in fase di definizione) che aspetta i vostri suggerimenti, le vostre segnalazioni e le vostre disponibilità!

DOVE ?
- Seguimi sulla pagina fb Prospettive Vegetali ed instagram prospettive.vegetali



Come verranno utilizzati i fondi

IL TRAGUARDO - E' fissato a 2000 euro: questa è la stima per il carburante, la manutenzione e l'equipaggiamento necessari a far viaggiare una Fiat Brava del 98 per due mesi o più in tutte le strade d'Italia.

EXTRA - Arrivare a coprire le spese del viaggio sarebbe già un sogno, ma...un vostro sostegno extra-benzina mi metterebbe nelle condizioni di provare a trasformare questo progetto in un attività editoriale di maggiore caratura già a partire da questo viaggio.

PROSPETTIVE VEGETALI - L'acquisto di tecnologie e strumenti di ripresa in grado di garantire qualità di condivisione ed archiviazione aprirebbero le porte a collaborazioni grafiche per la cura dei contenuti ed a collaborazioni di gestione per le attività e la visibilità dei canali social. Questa evoluzione professionale rimarrà in ogni caso l'obiettivo del mio progetto lanciato a Febbraio.

SPONSOR - Sarà data la possibilità ad aziende o associazioni di essere inseriti nella categoria “Benefattori del progetto” su giacomocastana.com, versando una cifra di investimento sulla mia attività divulgativa.

SEGNALAZIONI - Non esitate a scrivermi se pensate di poter essere veicolo di cultura all'interno di questo viaggio. Nelle prossime settimane  finirò di contattare le realtà che ho selezionato per definire il calendario perciò scrivetemi per scoprire insieme se c'è la possibilità di incontrarsi!

1533073641490206 11816303 834070383355396 1167013103635901386 o

Un progetto a cura di

Giacomo Castana

Festina Lente.
"Affrettati andando lentamente".
La "tartaruga con sentinella che guarda lontano" nel Parco dei Mostri di Bomarzo.

Da quando le osservo,
le piante mi hanno sempre suggerito quale strategia adottare
per non dover rinunciare all'istinto.

Prima giardiniere, poi garden designer, ora curioso.

Il regno vegetale ha riempito l'uomo di domande
e Prospettive Vegetali è nato così.
Con un idea da realizzare indagando la realtà,
senza conoscere il porto di approdo.