Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Torino
Cultura, Ambiente, Arte
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

INCONTRI PHOM // Rassegna tematica sulla fotografia

INCONTRI è un appuntamento in 4 serate con fotografi internazionali e la loro fotografia, focalizzato sui temi più coinvolgenti della contemporaneità.

10.430€
Chiuso il 27 apr 2019
Finanziato
Tutto o niente
Obiettivo: 10.000€

INCONTRI PHOM // Rassegna tematica sulla fotografia

INCONTRI è un appuntamento in 4 serate con fotografi internazionali e la loro fotografia, focalizzato sui temi più coinvolgenti della contemporaneità.

10.430€
Chiuso il 27 apr 2019
Finanziato
Tutto o niente
Obiettivo: 10.000€

Di cosa si tratta

INCONTRI è l'appuntamento tematico di PHOM, costituito da 4 serate, con quattro fotografi internazionali a Torino. È un'occasione per scoprire come i fotografi sappiano intercettare e raccontare i temi più urgenti e coinvolgenti della contemporaneità, restituendoci con le loro fotografie un punto di vista ricco e sfaccettato. 

INCONTRI coinvolge anche esperti ai quali chiediamo di intervenire sul tema di ogni singolo appuntamento, provando a focalizzarsi sul valore che la fotografia può avere nel loro campo di attività.  

Questa miscela, che ha al centro la fotografia, permette di entrare in connessione con diversi temi e con la varietà dei modi con i quali questi vengono affrontati. È già stata sperimentata in due edizioni: nel 2015, esplorando il rapporto "Fotografia e trasformazioni" e nel 2016/2017 "Fotografia e parola". 

INCONTRI è un evento nomade, cambia sede a ogni appuntamento, mantenendo una stretta relazione tra luogo e tema. Per noi questo vuol dire valorizzare la città e il rapporto tra tematiche, luoghi e fotografia. Ci aiuta anche a costruire un nuovo pubblico, fatto non solo di fotografi, professionisti o amatori, ma anche di curiosi e cultori della fotografia come linguaggio per interpretare il nostro mondo.

L' edizione del 2019 sarà dedicata al rapporto "Fotografia e ambiente":

  • Cosa ci dicono i ghiacci sul nostro futuro? La ricerca scientifica agli estremi del mondo ci racconta il cambiamento climatico.
    Il fotografo Paolo Verzone, vincitore di tre World Press Photo, presenta il suo lavoro sugli estremi del mondo.
    Con lui ne discute Luca Lombroso, climate expert, meteorologo, divulgatore ambientale e scrittore.

  • Lo sfruttamento degli animali può essere il prezzo della nostra vanità?
    Il fotografo Paolo Marchetti, vincitore fra gli altri di Picture of the Year Award 2018 e finalista World Press Photo, presenta il suo lavoro "The price of vanity". Con lui Leonardo Caffo, filosofo, docente di Filosofia del Progetto al Politecnico di Torino.
  • Che impatto hanno i cambiamenti climatici sugli insediamenti umani?
    Ce lo raccontano il fotografo Alessandro Grassani con il suo lavoro "Environmental migrants" e un antropologo culturale.
  • Lo sfruttamento delle terre, l'agricoltura intensiva e i suoi effetti sul paesaggio e sulle persone.
    Ne parliamo con il collettivo fotografico TerraProject, che presenta "Land Inc.", e con un esperto ambientale e di innovazione. 


Alcune immagini delle due edizioni precedenti.

Come verranno utilizzati i fondi

Nelle prime due edizioni abbiamo investito in prima persona per affrontare i costi di organizzazione, logistici e di produzione. Fotografi ed esperti ci hanno offerto la loro disponibilità apprezzando il valore della proposta e le istituzioni pubbliche e private hanno creduto nel progetto offrendoci i loro spazi.

È stato uno sforzo e una scommessa, vinta dal punto di vista della qualità del prodotto, ma economicamente non più sostenibile solo da noi. 

Per rifarlo e per crescere, quest’anno dobbiamo - e vogliamo - riconoscere tutto il lavoro che permette di realizzare INCONTRI

  • l’impegno dei fotografi e dei relatori 
  • il nostro lavoro progettuale e organizzativo e il lavoro di tutte le persone che ci danno una mano
  • le spese vive come i viaggi, il vitto e l'alloggio per gli ospiti
  • i costi di affitto delle location e delle attrezzature (laddove non sia possibile usufruirne gratuitamente)
  • le attività di comunicazione

Vogliamo offrire al nostro pubblico, che ha risposto sempre con entusiasmo ed è cresciuto nel corso delle due edizioni precedenti, un programma che sappia rispondere sempre più alle curiosità e agli interessi di tutti, offrendo uno sguardo sul nostro tempo.

Chi c'è dietro al progetto?

La rassegna INCONTRI è progettata e realizzata da Phom: un progetto culturale sulla fotografia che nasce a Torino nel 2014.

Phom esplora la fotografia attraverso il lavoro del fotografo, come progetto, pratiche e produzione, intervista i fotografi, li incontra, costruisce con loro eventi e progetti. 

I fondatori di Phom sono Marco Benna, Mariateresa dell'Aquila, Gabriele Magazzù. Collaborano anche Marco Marucci e Valentina Levi.

Le attività del progetto sono legate alle interviste, alla segnalazione di lavori ed eventi fotografici, alla realizzazione di diversi tipi di incontri con fotografi ed esperti del settore. Siamo attivi sui social e in particolare su Facebook e Instagram con iniziative come #phomtakeover che ha visto dodici fotografi postare le loro fotografie usando il nostro account per una settimana ciascuno, e #phomguess che ha coinvolto il pubblico invitandolo, una volta al giorno, a indovinare l'autore di ognuna delle 365 fotografie postate e a suggerire quella del giorno successivo.

Nel 2018 ci siamo occupati anche della realizzazione di un Personal Book dedicato alla fotografia, per il quale abbiamo studiato un concept specifico individuando una mappa di 38 parole che sono poi state illustrate. Abbiamo inoltre collaborato con il MiBACT per la realizzazione di una prima mappatura delle associazioni e dei gruppi indipendenti che operano in Italia sui temi legati alla fotografia. 

Pensiamo che il pubblico che ci segue sia la controparte del nostro progetto culturale. Con questo spirito le nostre iniziative, come INCONTRI, gli Appuntamenti con l'Editoria, le iniziative su Instagram e le diverse tipologie di interviste che costruiamo, vengono pensate e realizzate per offrire al pubblico un'esperienza sempre diversa in rapporto alla fotografia e al fotografo.  

Non promuoviamo una sola idea di fotografia, ma cerchiamo di dare spazio alle idee sulla fotografia, usando i canali che abbiamo, dai social agli eventi, aprendoci alle differenze di pensiero e di azione del fotografico. 


1530711070761000 phom per eppela

Un progetto a cura di

Phom Fotografia

Phom è un progetto culturale sulla fotografia contemporanea, nato a Torino nel 2014.

Nella nostra attività è centrale il lavoro dei fotografi: come progetto, come pratiche e produzione. Li intervistiamo, incontriamo, realizziamo con loro eventi e progetti. Costruiamo format per favorire l'incontro tra fotografo e pubblico. 

Nei suoi 5 anni di vita, l'attività di Phom è sempre stata pro bono.

I fondatori sono Marco Benna, Mariateresa dell'Aquila e Gabriele Magazzù.

Torino