Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Viaggi

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Pepitosa in Carrozza

La prima guida turistica per diversamente abili ideata e scritta da una “blogger a rotelle”

12.277€
100% di 12.277€
24 ago 2018
Data chiusura
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato
indipendentemente dal raggiungimento del traguardo.

Pepitosa in Carrozza

La prima guida turistica per diversamente abili ideata e scritta da una “blogger a rotelle”

12.277€
100% di 12.277€
24 ago 2018
Data chiusura
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato
indipendentemente dal raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Pepitosa in Carrozza” nasce come progetto sociale itinerante, una guida turistica dedicata alla narrazione dei luoghi, valorizzando l’accessibilità per tutti. Itinerari, servizi, trasporti, esercizi commerciali, ristoranti o street food, manifestazioni sportive ed eventi culturali.

Abbiamo ideato una guida che parla la lingua del luogo, svelando qualsiasi segreto che può trasformarsi in un ostacolo per chi vive su 4 ruote.

Il progetto

Pepitosa in Carrozza è un progetto di accessibilità turistica e sociale che mira a realizzare guide turistiche per portatori d’handicap. Sarà una guida realizzata in 1° persona attraverso la realizzazione della figura professionale del “travel agent in carrozzina” viaggiando e raggiungendo in 1° persona i luoghi protagonisti. Una guida turistica step by step che racconta e mappa il territorio, l'offerta culturale nazionale e non, vissuta e raccontata da una visuale diversa: ad un metro da terra, seduta in carrozzina e in costante connessione on line.

Viaggiare, visitare, conoscere luoghi con un occhio attento alle reali necessità di chi si muove in carrozzina raggiungendo fisicamente i luoghi e saperli raccontare al pubblico mappando il territorio. Un progetto inclusivo sul tema della disabilità che parla una nuova lingua che va oltre le barriere architettoniche e mentali. Per la prima volta verrà raccontato e realizzato un intero progetto di autonomia al singolare, fattibile anche senza un accompagnatore: la vera novità per il mondo della disabilità che declina un portatore d’handicap sempre al plurale.

Io viaggio da sola!

Per realizzare questa guida, ho progettato di acquistare una vettura che mi permette di guidare, salire e scendere in totale autonomia rimanendo seduta sulla mia carrozzina e mi consente di raggiungere i luoghi che voglio raccontare e promuovere: www.auto-disabili.it

Il format della guida prevede lo spostamento in loco, per una promozione vissuta in prima persona e per ospitare a bordo utenti che hanno qualcosa da raccontare sul tema.

Sarà una vettura sempre connessa dove poter realizzare anche riprese video, come una cabina di regia per produrre informazioni utile al comparto travel, lifestyle e di approfondimento.

Le tappe del progetto

Per compiere questo progetto si susseguiranno 3 momenti:

1) il conseguimento della patente di guida B speciale;

2) l'acquisto dell’autovettura allestita per renderla accessibile alla guida stando seduta in carrozzina a motore, permettendo così la salita e la discesa totalmente in autonomia;

3) format "Guida turistica Pepitosa” e 4 viaggi in Italia nelle principali città.

Perchè è bello sostenerci!

Sostenere Pepitosa in Carrozza significa sdoganare barriere architettoniche di tipo materiale e mentale. 

L’Italia merita di essere raccontata e vissuta da tutti, in un’ottica migliorativa, creando una community interattiva e partecipe al viaggio. Inoltre l’uso di strumenti di relazione social, in tempo reale, consentirà di rendere attuale, innovativa e condivisa la nuova guida, per creare benessere per tutti. 

La guida, grazie alla struttura di eventi e partecipazione on line consentirà di sviluppare un movimento parallelo di sensibilizzazione  sui temi dell’accessibilità, sullo sviluppo integrato anche dei social nel turismo, sulla partecipazione in tempo reale delle persone.

La struttura evento darà occasione di poter vivere i temi insieme e di sviluppare soluzioni innovative per l’accessibilità.

Le guide avranno come punti di interesse:

1) Percorsi turistici con attenzione alle barriere architettoniche e pavimentazione del suolo pubblico: a piedi, con mezzi pubblici

2) Trasporti pubblici: tipologia con accessibilità e fermate

3) Attrazioni: parchi, musei, cinema, teatri e stadi/palazzetti

4) Servizi: hotel, ristoranti e negozi scelti tutti della stessa tipologia, l’intento è valutarne il servizio, l’eccellenza, esprimendo un giudizio da uno a dieci che tenga conto dell’accessibilità alla location, dei servizi, della camera e del prezzo. Valutandoli assegnando le ruote come voti.

Da molti anni porto la mia esperienza sul web, per far comprendere la normalità di una vita vissuta secondo canoni non considerati “normali”. Sono solo una donna con sogni da realizzare, che racconta la propria esistenza con il sorriso sempre sulle labbra, seduta in carrozzina.

Ti racconto di me

In questi anni tanti amici hanno creduto in me e nel mio lavoro. Il blog di Pepitosa è cresciuto affrontando temi importanti come:

  • la discriminazione di un corpo imperfetto nel tabù della sessualità/disabilità con “Boudoir Disability”

  • la figura della local manager del canale di promozione turistica mantovana su instagram dell’Associazione Igersitalia, @igersmantova

  • la realizzazione di viaggi in un’ottica disability friendly, già precursori di questo progetto, come il viaggio alla scoperta di una Venezia accessibile

Le Pepitose

La riuscita di un progetto è sempre merito di una grande squadra. Siamo un team di sole donne, ognuna col proprio bagaglio esistenziale e di vita.

Anna Ruggiero  Giulia Bezzi , Serena Favalli , Francesca Siliprandi, Francesca Borghi

Mery Greiss  Isabella Ratti Mariablu Scaringella  Daniela Patroncini Sofia Riccaboni & Andrea Chandra  Elena Rasia

Grazie ad Eppela  possiamo realizzare insieme questa “missione” che, fino a pochi mesi fa, sembrava davvero una "Impossible". Ho imparato che i limiti mi vanno sempre stretti!

Con il sostegno di tutti sono certa riusciremo anche in questa avventura e ...prometto

“Ti passo a prendere io!”

Cosa faremo con i fondi raccolti

“Pepitosa in Carrozza” è un progetto ambizioso perchè vedrà me disabile, alla guida di un’auto vera, in giro per l’Italia con la mia carrozzina. E’ più facile per me diventare astronauta ed andare sulla Luna che in auto!

Per poter realizzare il mio progetto dovrò affrontare diverse fasi:

Conseguimento della patente di guida B speciale:

iscrizione a scuola guida, esame di teoria, esame di pratica. 

Tot. 2.000€

Acquisto e allestimento di una mia autovettura  accessibile, per me,  alla guida stando seduta in carrozzina a motore, permettendo così la salita e la discesa totalmente in autonomia: http://www.auto-disabili.it 

Tot. 65.000€

                  Costo acquisto auto:              25.000€

                 Allestimento auto:                   40.000€

 Creazione Format Grafico e Pdf "Guida turistica Pepitosa” e piano visite annuo

Per realizzare la guida e poterla aggiornare sarà creato una struttura grafica che potrà poi nel tempo essere duplicata nei diversi percorsi con i seguenti costi: Elaborazione  grafica guida, testi e sviluppo una guida pdf scaricabile direttamente dal blog (www.pepitosablog.com)

Tot.1.000

Ogni anno sarà proposto dal blog un piano visite composto da 4 incontri annui, con due giorni di visita in ogni luogo e un accompagnatore: Visita da 2 gg, pernottamento 2gg soluzione economy, 4 pasti, ticket beni culturali e/o luoghi sport, incontri con la community spese accessorie

Tot 2.000

Io sogno in grande! So che insieme che la faremo. Però non temere, nel caso non raggiungessimo tutta la cifra ti invierò comunque la ricompensa che hai scelto.

#tipassoaprendereio #go

Ti è piaciuto il progetto?

Condividilo, fallo arrivare lontano.

Sostenici con eventi, presentazioni, donazioni, scrivimi tutto ciò che vuoi raccontarmi.

Puoi inviare le tue idee sulla campagna, suggerire delle soluzioni o anche solo darmi “un cinque alto” scrivendo all'indirizzo pepitosaincarrozza@gmail.com

Per te la prima tappa di Pepitosa in Carrozza Scarica qui

Vuoi Conoscermi, Contattami!

Se vuoi conoscermi e partecipare alla mia avventura.

Contattami e parleremo via Skype. Potrò raccontarti la mia storia e darti consigli sullo sviluppo dei social media.

E-mail: pepitosaincarrozza@gmail.com

Skype: pepitosa.blog

Se sei un giornalista scarica qui la cartella stampa

1528664049603300 roea2ymo 400x400

Un progetto a cura di

Valentina Tomirotti

Valentina Tomirotti, classe 1982, mantovana, disabile motoria da tutta una vita, vivo mentalmente sempre proiettata al futuro, ma razionalmente con i piedi e le ruote ben salde a terra, giorno per giorno. Giornalista di nascita e vocazione, sono freelance per passione e lavoro. Mastico comunicazione e social media come pane quotidiano, condito da un carattere solare e molto intraprendente perfetta anche in team. Sui social mi conoscono come Pepitosa