Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Tecnologia

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

FriendsFingers

Il Crowfunding per la tua idea in pochi step

340€
6%
+ 5.000€
Postepay crowd
Scaduto

FriendsFingers

Il Crowfunding per la tua idea in pochi step

340€
6%
+ 5.000€
Postepay crowd
Scaduto

Il Progetto

Hai una grande idea?
Finanziala grazie ad un Crowdsale sicuro e affidabile.

FriendsFingers è una Applicazione Decentralizzata (DApp) interamente basata su Smart Contracts in esecuzione sulla Blockchain Ethereum.

FriendsFingers aiuta le startup e le piccole imprese a creare un Crowdsale affidabile e sicuro, senza costi di installazione e senza alcuna conoscenza tecnica. Tali Crowdsale vengono realizzati sotto forma di ICO (Initial Coin Offering) e cioè dei meccanismi di Crowdfunding tramite i quali, i creatori del Crowdsale, gestiscono l’emissione di un Token in cambio dei fondi ricevuti.

Utilizzando una semplice interfaccia web, grazie a FriendsFingers, è possibile lanciare in pochi step la propria ICO o campagna di Crowdsale basata su Smart Contracts senza avere bisogno di nessuna competenza tecnica o di pagare in anticipo.

FriendsFingers, inoltre, ha emesso un token, chiamato Shaka (HAK), che darà ai detentori il diritto di essere parte attiva nelle decisioni chiave della piattaforma proprio come in una Organizzazione Autonoma Decentralizzata (DAO).

La mission di FriendsFingers è quella di rendere il Crowdfunding e la Blockchain accessibili a tutti coloro che hanno delle idee valide, senza aver bisogno di budget iniziale nè di particolari skill tecniche.

Tutti gli Smart Contracts su cui è basato FriendsFingers sono verificati su Etherscan (il più utilizzato Ethereum Blockchain Explorer) e pubblicati su GitHub. Anche la piattaforma è open-source ed è possibile analizzare ogni singola riga di codice prima di decidere se utilizzare il servizio oppure no. Questo garantisce ai creatori delle campagne che tutto venga eseguito come precedentemente descritto e aumenta di conseguenza il grado di fiducia degli investitori.

Blockchain e Smart Contracts

Oggi siamo agli albori di un'enorme rivoluzione tecnologica che cambierà il modo in cui concepiamo ed utilizziamo il web: la Blockchain

La Blockchain è una architettura software basata su crittografia che permette la creazione di un grande database distribuito per la gestione di transazioni tra più nodi di una rete. Si tratta di un database strutturato in blocchi tra loro collegati in modo che ogni transazione avviata sulla rete debba essere validata dalla rete stessa. La Blockchain è quindi costituita da una catena di blocchi che contengono ciascuno più transazioni. Ciascun blocco è anche un archivio per tutto lo storico delle transazioni che non possono, quindi, essere modificate se non con l’approvazione di tutta la rete.

Sulle architetture software tradizionali, ogni applicazione deve configurare i propri server che eseguono il proprio codice in silos isolati, rendendo difficile la condivisione dei dati con altre applicazioni. Se una singola app viene compromessa o va offline, molti utenti e altre app collegate ne rimangono coinvolti.
Su una Blockchain, invece, chiunque può configurare un nodo che replica interamente i dati e i comportamenti necessari a tutti gli altri nodi per cooperare ed essere compresi ed utilizzati dagli utenti e dagli sviluppatori di app. Ciò consente ai dati degli utenti di rimanere privati ma allo stesso tempo condivisi ed alle app di essere decentralizzate, principio che stava alla base della creazione di Internet.

Esistono diverse Blockchain supportate da migliaia di sviluppatori e, tra queste, Ethereum è la più utilizzata e diffusa nel campo di applicazione degli Smart Contracts, algoritmi che funzionano esattamente come programmato senza alcuna possibilità di censura, modifica o interferenza da parte di terzi.
Ethereum è, quindi, una piattaforma decentralizzata, enormemente potente ed in grado di manipolare e gestire valori o asset e rappresentarne la proprietà da parte di un individuo grazie all’implementazione di Smart Contracts dedicati.
Ciò consente agli sviluppatori di creare mercati, archiviare registri di debito o credito, spostare fondi in conformità con le istruzioni date in passato (come un testamento o una assicurazione) e molti altri campi di applicazione, tutti senza un intermediario o rischio di controparte.

Problema

Molte persone o startup hanno già delle idee che vorrebbero sviluppare, o semplicemente vorrebbero trovare dei fondi per i loro progetti. Ma chi invierebbe dei soldi a qualcuno di cui non si fida?
Una soluzione potrebbe essere l'avvio di un Crowdfunding classico o di una IPO, ma esistono molti ostacoli nel lancio di queste forme di finanziamento. Dalle elevate commissioni (15-20%), alle limitazioni sul paese di provenienza, dalla burocrazia alle selezioni effettuate dalle piattaforme di Crowdfunding.
La Blockchain risolve molti di questi problemi permettendo a tutti di lanciare il proprio Crowdsale basato sulla crittografia.

Le ICO, quindi, possono essere paragonate alle IPO o al Crowdfunding. Tuttavia, mentre nelle IPO intervengono gli investitori in cambio di quote societarie, le ICO vedono coinvolti dei sostenitori desiderosi di contribuire allo sviluppo di un nuovo progetto proprio come in un evento di Crowdfunding classico. Le ICO, però, sono diverse dal Crowdfunding in quanto i sostenitori delle prime sono motivati da un potenziale ritorno dei loro investimenti, mentre i fondi raccolti in una campagna di Crowdfunding sono sostanzialmente donazioni. Per questi motivi, le ICO vengono definite come "Crowdsales".

Le ICO stanno emergendo con forza nell’era di trasformazione digitale avviata con lo sviluppo e affermazione della Blockchain. Solo nella prima metà del 2018 le ICO hanno raccolto oltre 17 miliardi di dollari ma, nonostante molti casi di successo, gli investitori sono sempre avvertiti di diffidare poiché alcune campagne di ICO o di Crowdsale sono effettivamente fraudolente. La regolamentazione è ancora parziale e quindi i fondi persi a causa di iniziative fraudolente potrebbero non essere mai recuperati.

Gli Smart Contracts possono risolvere questo problema ma, per implementarli, sono richieste specifiche ed elevate competenze tecniche. Si rende, quindi, necessaria la consulenza di aziende specializzate con costi che possono arrivare a superare anche i 40 Bitcoin (oggi quasi 250.000 Euro).

Come funziona

FriendsFingers permette di creare un Crowdsale ideale per i sostenitori: basta stabilire in anticipo un goal ed una data massima per raggiungerlo.

La piattaforma crea automaticamente lo Smart Contract ed una landing page dedicata alla campagna.

I sostenitori che vorranno supportare la campagna potranno farlo inviando Ethereum attraverso la piattaforma FriendsFingers, oppure utilizzando il loro wallet Ethereum preferito. Facendo ciò, riceveranno i token rewards del Crowdfunding, che saranno inviati istantaneamente al loro wallet.

Se, entro la data stabilita, il goal viene raggiunto, le donazioni saranno trasferite automaticamente al wallet designato dai creatori della campagna. Se l’obiettivo prefissato non viene, invece, raggiunto i fondi torneranno indietro al mittente, riducendo quindi il rischio per i sostenitori.

FriendsFingers trattiene solamente una piccola percentuale dai Crowdsales che raggiungeranno il proprio goal. Se il goal non viene raggiunto non sarà necessario nessun pagamento. Tutto è definito inizialmente nello Smart Contract e nessuno può quindi modificare quanto stabilito. Questo permette a chiunque abbia un’idea interessante di finanziarla, anche senza l’investimento di un budget iniziale per la creazione di uno Smart Contract.

I creatori del Crowdsale possono utilizzare i token rewards emessi per tenere traccia delle donazioni e inviare poi delle ricompense ai loro sostenitori. Nel caso di progetti basati su Ethereum, possono anche integrare i token nelle loro piattaforme per la fruizione di servizi o benefit.

Shaka Token (HAK)

Il token per una nuova forma di crowdfunding.

FriendsFingers, utilizzando gli stessi Smart Contracts e interfaccia fornita agli utenti, ha emesso Shaka (HAK), un token ERC20 che verrà integrato all’interno della piattaforma, e che garantirà i seguenti diritti a chi lo possiede:

  • Diritto di voto sulle decisioni chiave della piattaforma.

    • Le proposte sulla piattaforma possono interessare ad esempio:

      • proporre o decidere di bloccare un Crowdsale fraudolento

      • proporre o decidere come spendere le fee in token di FriendsFingers

      • proporre o decidere come spendere i fondi non reclamati un anno dopo la chiusura di un Crowdsale

  • Diritto di avere uno sconto sulla fee della piattaforma quando si avvia un Crowdsale

  • Diritto di votare i Crowdsales lanciati su FriendsFingers

  • Possibilità di promuovere i Crowdsales sui canali social e media di FriendsFingers

Altri benefit potranno essere aggiunti e saranno comunicati agli utenti tramite i canali social e media di FriendsFingers.

Roadmap

Q1 2018
Tutti gli utenti potranno lanciare un Crowdsale usando FriendsFingers.

Q2 2018
Miglioramenti della piattaforma. Partnership con progetti esterni.

Q3 2018
Redesign  e miglioramenti negli Smart Contracts di Crowdsale e Token.

Q4 2018
Rilascio degli Smart Contracts per Voting, Rating e Incentive program. Distribuzione dei Token.

Q1 2019
Rilascio di differenti tipi di Crowdsale e Smart Contracts.

Q2 2019
Integrazione di Swarm e/o IPFS per il salvataggio di dati addizionali in blockchain. Generatore di landing page.

Q3/Q4 2019
Introduzione delle DAICO (ICO controllate da Decentralized Autonomous Organizations)

1532981437375393 friendsfingers logo purple

Un progetto a cura di

FriendsFingers

FriendsFingers è una Applicazione Decentralizzata (DApp) interamente basata su Smart Contracts in esecuzione sulla Blockchain Ethereum.

FriendsFingers aiuta le startup e le piccole imprese a creare un Crowdsale affidabile e sicuro, senza costi di installazione e senza alcuna conoscenza tecnica.


Chi siamo?

Vittorio Minacori 
DApp and Smart Contracts Developer  
LinkedIn.


Claudio Mammana 
Product Designer 
LinkedIn.

Vincenzo Petrucci
Social Media Manager
LinkedIn.