Teatro Jolly - World Wide Theatre

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Tecnologia, Civico, Arte

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Teatro Jolly - World Wide Theatre

World Wide Theatre (WWT) porta le micro produzioni artistiche, sociali e formative nei cinema europei sul web streaming. Democratizziamo la cultura!

1.045€
26% di 4.000€
-15 giorni
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Teatro Jolly - World Wide Theatre

World Wide Theatre (WWT) porta le micro produzioni artistiche, sociali e formative nei cinema europei sul web streaming. Democratizziamo la cultura!

1.045€
26% di 4.000€
-15 giorni
Contribuisci

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

La missione di World Wide Theatre

La nostra missione è la cosa più importante di tutte: 

democratizzare l'accesso della cultura intesa come arte, teatro, progetti sociali e formativi, ai grandi canali distributivi (cinema, pay tv, smart tv).

WWT sfrutta la tecnologia odierna ed inverte il processo secondo il quale i grandi canali di comunicazione come i cinema mondiali, il web streaming o le pay tv, siano monopolio delle grandi e ricche produzioni. 

WWT apre invece questi canali a tutti i contenuti meritevoli, a prescindere da quanto siano "grandi o famosi". WWT democratizza l'accesso all'arte, al teatro e alla cultura!

La bellezza artistica e l'importanza culturale si nascondono molto spesso dietro alle micro produzioni e ai singoli soggetti. Il tuo contenuto artistico, sociale o formativo ha un valore aggiunto per il benessere della comunità globale? Se "sì" WWT lo adotta e lo porta di fronte al grande pubblico: cinema, web streaming, pay tv (ecc).

Per gli spettatori cosa facciamo? 

Semplice: aumentando le capacità di distribuzione dei contenuti di conseguenza aumentiamo anche le tue possibilità di fruirne. 

Quante volte avresti voluto vedere uno spettacolo teatrale e te lo sei perso perché il teatro era troppo lontano? 

Quante volte invece non eri nemmeno a conoscenza del fatto che quell' interessante spettacolo o attore, o formatore o progetto sociale, fosse in circolazione? 

WWT centuplica le tue possibilità di fruirne sul grande schermo cinematografico, sul web, sulle pay tv e smart tv. 

Sempre meglio che non sapere nemmeno della sua esistenza! Non credi?

Questi gap informativi e dunque culturali sono la semplice conseguenza delle ristrette possibilità distributive riservate all'arte e alla cultura. Null'altro. 

Figuriamoci se poi si parla di arte e cultura indipendente, o che proviene da microproduzioni meritevoli ma "sconosciute". Le possibilità di fruirne si avvicinano allo zero.

WWT usa la tecnologia per entrare nei grandi processi distributivi e rendere più democratico l'accesso da parte del grande pubblico all'arte, al sociale e alla cultura.

Come lo facciamo?

Usiamo quegli "spiragli" che sono stati aperti dalle nuove tecnologie

1) a maggiore accessibilità alle telecomunicazioni satellitari;

2) la diffusione della banda larga;

3) la diffusione delle Smart TV;

4) infine, ci strutturiamo dal punto di vista editoriale e distributivo.

Processo complesso ma WWT lo fa!

Lavoriamo già da 5 anni per dare a TUTTI la possibilità di veicolare il proprio messaggio a scala globale, ora è arrivato il momento di agire e per farlo abbiamo preso in gestione l'ex cinema teatro Jolly di Cesena, fermo dal 2002.

Il teatro Jolly di Cesena diventerà la sede operativa centrale dedicata alla registrazione dei contenuti e delle performances, della post-produzione e della distribuzione.

Il performer (artistico, sociale, culturale o formativo) viene nel nostro teatro Jolly e il suo contenuto esce verso i cinema, il web streaming professionale anche live e quindi le pay o smart TV. 

Oltre al Jolly attrezzeremo anche altri teatri (o sale) in Europa e creeremo un network ma ora partiamo da qui: dal teatro Jolly di Cesena. Il luogo ideale per le nostre esigenze iniziali, con le giuste dimensioni, senza sedute in platea in maniera da poterla utilizzare anche per le registrazioni, con una perfetta sala di regia insonorizzata e, segno del destino, già stranamente fornito di un' antenna sul tetto! 

Ora lanciamo questo crowdfunding per 2 motivi: dare visibilità al progetto ma soprattutto per condividere con voi la crescita di un processo di democratizzazione che non può, per sua natura, essere che partecipato!

Come verranno utilizzati i fondi?

World Wide Theatre (WWT) è un organo INDIPENDENTE e per soddisfare la sua missione deve preservare la propria indipendenza decisionale,  editoriale e strategica => per restare indipendente dal punto di vista societario ed economico WWT ha bisogno del vostro sostegno. 

I fondi raccolti saranno utilizzati per riattivare e attrezzare la sede operativa centrale di World Wide Theatre: il teatro Jolly (Cesena).

Lanciamo questo crowdfunding nella speranza di coprire il budget necessario per la FASE 1 ma vi indichiamo anche come verranno utilizzati i fondi raccolti nel caso ne raccogliessimo di più.

Qui di seguito le fasi previste:

  • FASE 1: “Burocrazia e documentazione”

€ 4.000 => pagamento dello studio ingegneristico incaricato di:

A) analizzare la (vasta) documentazione già esistente legata all’agibilità del teatro Jolly (inattivo dal 2002) 

B) quantificare la spesa degli interventi necessari alla rimessa in agibilità.

  • FASE 2: “Interventi strutturali obbligatori”

€ 13.500 (fase 1 + 9.500) => costruzione bagno disabili, rampa di ingresso per disabili.

  • FASE 3: "Si può migliorare"

€ 24.500 (fase 2 + 11.000) => installazione dei doppi vetri nella sala prove soprastante il teatro E apertura porta in platea per accesso diretto alla sala di regia (ex sala di proiezione). Ora è possibile accedere alla futura regia solo da un passaggio esterno al teatro e questo è un grandissimo impedimento che dobbiamo sicuramente risolvere.

  • FASE 4: “Rendiamoci presentabili”

€ 38.500 (fase 3 + 14.000) => sostituzione uscite d'emergenza ed impresa di pulizie industriale per sistemazione finale del teatro.

  • FASE 5: “Registrazione professionale”

€ 60.000 (fase 4 + 21.500) => installazione di un primo sistema base di registrazione (camere e mixer regia) a scopi di test preliminare della distribuzione.

  • FASE 6: “Primo test di distribuzione”

€ 74.500 (fase 5 + 14.500)  => faremo un primo test di distribuzione verso alcuni cinema: registrazione >> montaggio >> antenna e banda satellitare >> cinema partner.

Chi c'è dietro al progetto?

Al progetto hanno aderito gruppi di persone che fanno leva esclusivamente sul proprio ingegno, cultura, interesse e forza di volontà.

Stefano Campagnolo, ideatore e fondatore di World Wide Theatre, scrittore e attore della compagnia teatrale From Scratch. 

Compagnia e scuola di improvvisazione teatrale From Scratch http://fromscratch.theater/ nelle persone di Niko di Felice, Sara Bandini, Stefano Mazzini ed Emanuele Boccali. 

Istituto Lugaresi: struttura all'interno del quale si trova fisicamente il teatro Jolly.  

Al progetto World Wide Theatre https://www.facebook.com/wwt2018 collaborano inoltre diverse realtà culturali territoriali e nazionali: stakeholders in quanto soggetti interessati alla buona riuscita del progetto, tra di essi registi, produttori, attori e distributori di contenuti.

1527867625280585 20637970 10214255342081979 330282308459433609 n

Un progetto a cura di

Stefano Campagnolo

Stefano Campagnolo laureato nel 2007 presso l'Università di Siena. Ambito di ricerca focalizzato su applicazioni satellitari ESA e NASA per monitoraggio del pianeta e telecomunicazioni.

Attualmente è amministratore delegato e direttore della ricerca e dello sviluppo presso GAIAG S.r.l. e World Wide Theatre S.r.l.

Attore (compagnia "From Scratch teatro") e autore (Virgigno; "Genetica e genomimica umana" per Oedipus editore).