Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Toscana
Solidarietà, Civico
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Donna Sicura

Vogliamo riqualificare e rendere sicura una struttura dedicata a donne vittime di violenza e ai loro figli. Aiutaci a trasformarla in una vera casa.

13.950€
174% di 8.000€
26 giu 2018
Data chiusura
Fondazione Il Cuore si Scioglie
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Donna Sicura

Vogliamo riqualificare e rendere sicura una struttura dedicata a donne vittime di violenza e ai loro figli. Aiutaci a trasformarla in una vera casa.

13.950€
174% di 8.000€
26 giu 2018
Data chiusura
Fondazione Il Cuore si Scioglie
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Il nostro progetto

IL PROGETTO “Donna Sicura”

Il progetto “Donna Sicura” ha lo scopo di riqualificare una struttura gestita dalla nostra cooperativa, già destinata a donne sole o con figli minorenni.

La struttura verrà trasformata in casa di seconda accoglienza per donne vittime di violenza, un luogo sicuro dove sviluppare un'autonomia.

Le case di accoglienza di secondo livello offrono alle donne che hanno subito violenza, per le quali non è possibile nè sicuro un rientro nella propria abitazione, la possibilità di una sistemazione abitativa autonoma per un anno.

Gli scopi principali che ci hanno spinti a concretizzare il progetto della casa di seconda accoglienza sono principalmente i seguenti:

  • sostenere azioni di prevenzione. Il fine è quello di ridurre il rischio legato al rientro della donna presso la fonte della  violenza, rientro forzato dall'impossibilità di sostenere una vita autonoma;
  • proporre un ambiente accogliente. Per noi è importante che gli ambienti rispecchino e supportino il nostro obiettivo  di accoglienza e potenziamento delle risorse personali;
  • progressivo recupero dell'autonomia. Fondamentale per il benessere psicologico delle donne è essere messe nella condizione di poter ricostruire un clima sereno ed equilibrato a beneficio dei minori.



Il tuo aiuto

PERCHE’ CI SERVE IL TUO AIUTO

Il progetto "Donna Sicura" si pone l’obiettivo di riqualificare ed arredare gli ambienti comuni e le camere che ospiteranno le donne e i loro bambini.

Tutti i fondi raccolti avranno lo scopo di offrire un ambiente sicuro, confortevole e a dimensione familiare in cui le donne, accompagnate da operatrici adeguatamente formate, possano riprogettare con serenità la propria vita. 

Le donne verrano seguite da varie professioniste in tutte le aree fondamentali legate alla ri-progettazione della loro vita. La casa, che speriamo ci aiuterai a riqualificare, avrà la funzione fondamentale di far sentire le donne a proprio agio e supportate nel difficile momento della ricostruzione del loro futuro.

Pertanto, oltre al lavoro delle figure professionali, è fondamentale porre particolare attenzione ai colori e agli arredi, alle suppellettili e a quant’altro possa rendere accogliente e piacevole la permanenza nella casa.

Un ambiente accogliente e costruito intorno alla persona è dimostrato aiutare il benessere psicologico e facilitare il processo di adattamento, in particolare dei bambini, in seguito ad un cambiamento traumatico.

La funzionalità, la bellezza ed il calore degli ambienti interni e in particolare degli arredi possono contribuire a far percepire sentimenti di sicurezza  ed a trasmettere un messaggio di valorizzazione della persona.


Un po' di noi

CHI SIAMO

Gruppo Incontro è una Cooperativa sociale di tipo A, finalizzata alla gestione di servizi socio-sanitari ed educativi, che nasce nel novembre 2005, ereditando e proseguendo l’esperienza trentennale dell’Associazione Genitori Comunità Incontro (AGCI) di Pistoia.

Tossicodipendenza, alcoldipendenza, disturbi della condotta alimentare e gioco d’azzardo patologico sono gli ambiti operativi storici della cooperativa. Ciò che caratterizza il Gruppo Incontro e accomuna tutti quanti ne fanno parte è la convinzione che siano importanti le persone, le loro storie e i loro problemi più che le sostanze che esse consumano o le patologie che esse presentano.

L’esigenza di far fronte ai nuovi bisogni emergenti ci ha spinto e ci spinge ad un costante lavoro di riqualificazione, creazione di nuovi servizi, trattamenti articolati e innovativi in risposta ai mutamenti sociali in atto.

Accogliere in modo aperto e solidaristico chiunque chieda aiuto, senza alcuna limitazione se non quella della correttezza clinica e della capacità di essere in grado di rispondere positivamente e criticamente alla domanda posta, è uno dei valori guida che sostengono la nostra mission.
Riteniamo quindi fondamentale osservare con cura i mutamenti sociali per interpretarne i cambiamenti ed i fenomeni, allo scopo di porre in essere appropriate strategie di intervento.

Dal 2011 ci occupiamo di migranti, marginalità sociale e di progetti di sostegno per donne e bambini in difficoltà e vittime di violenza.

1526254371953867 senza titolo 1

Un progetto a cura di

Gruppo Incontro Donna Sicura

Siamo una cooperativa che da più di 30 anni si occupa di dipendenze patologiche. L’esigenza di far fronte ai nuovi bisogni emergenti ci ha spinto e ci spinge ad un costante lavoro di riqualificazione, creazione di nuovi servizi, trattamenti articolati e innovativi in risposta ai mutamenti sociali in atto.

Dal 2011 ci occupiamo di migranti, marginalità sociale e di progetti di sostegno per donne e bambini in difficoltà e vittime di violenza.

Toscana