Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Cinema, Arte, Formazione

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Atelier Magnolia - Ricerche Teatrali

Una casa internazionale del contemporaneo dedicata agli artisti. Creazione e alta formazione teatrale nel cuore di Barriera di Milano.

450€
4% di 10.000€
16 giu 2018
Data chiusura
Regione Piemonte
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Atelier Magnolia - Ricerche Teatrali

Una casa internazionale del contemporaneo dedicata agli artisti. Creazione e alta formazione teatrale nel cuore di Barriera di Milano.

450€
4% di 10.000€
16 giu 2018
Data chiusura
Regione Piemonte
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Da fabbricato post-industriale a officina artistica

A partire da luglio 2018 la Piccola Compagnia della Magnolia si insedia a Torino in uno dei fabbricati del complesso gestito dall’associazione Variante Bunker (tra il quartiere Barriera di Milano e lo Scalo Ferroviario di Vanchiglia, dismesso dagli anni ’80). Il Bunker è un progetto culturale nato nel 2012 dalla collaborazione fra l’Associazione Culturale URBE – Rigenerazione Urbana e la Torino Quittengo Srl, proprietaria dell’area. Magnolia vuole contribuire a popolare questo luogo, votato da anni alla riqualificazione urbana, in cui convivono circo, arte, sport, musica, sociale. 

Atelier Magnolia è innanzitutto lo spazio produttivo di una compagnia teatrale, un luogo che vogliamo trasformare in un contenitore di creatività contemporanea. Un contenitore in cui nascono gli spettacoli di Magnolia, in cui attori provenienti da tutta Italia studiano a bottega con maestri internazionali, in cui studiosi e artisti siedono allo stesso tavolo. Una fucina creativa in continuo fermento che sia al contempo centro di creazione per la ricerca della compagnia e centro di  alta formazione sull’arte dell’attore. Una factory dall’impronta internazionale, che diventi crocevia per artisti e studiosi del settore. Una casa abitata da una troupe.

Una casa da costruire insieme

Il tempo di una campagna sembra sempre troppo breve…

Dobbiamo raccogliere 10.000 euro e 40 giorni sembrano davvero pochi.

40 giorni sono il tempo per crederci.

Per credere fortemente in un’idea.

Per credere nella trasmissione dei saperi.

Per credere nella cultura, linfa vitale di una città.

Per credere nel confronto tra artisti.

Per credere nell’incontro tra il teatro e la gente.

Per credere nell’arte oltre ogni frontiera.

Se non siamo i soli a crederci, 40 giorni non sembreranno poi così pochi…

Come verranno utilizzati i fondi

Una compagnia teatrale che cambia sede è un po’ come una tartaruga, che trascina sulle spalle la propria casetta, la propria storia e ciò che ha accumulato nell’arco di un’intera esistenza. Magnolia porterà con sé persone, scene, costumi e per questo dovremo alzare muri, creare porte, posare un pavimento, allacciare il riscaldamento, riempire lo spazio con arredi e materiale tecnico.

Oltre 3 mesi di lavori per ricavare in circa 220 metri quadri uno spazio scenico destinato agli allestimenti e ai laboratori formativi, dei magazzini per il deposito di materiali, costumi e scene, un ufficio per l’organizzazione e l’amministrazione, un bagno con spogliatoi, uno spazio comune.

3 mesi per creare una casa del contemporaneo dedicata agli artisti.

Magnolia e la scena internazionale

La Piccola Compagnia della Magnolia è una troupe, un gruppo di lavoro permanente e indipendente. La Compagnia ha all’attivo numerose coproduzioni e collaborazioni con enti e teatri italiani e francesi e distribuisce i propri lavori in Italia e all’estero. Accanto al lavoro preminente di creazione, Magnolia si occupa anche di pedagogia teatrale conducendo seminari e organizzando campus di alta formazione con maestri della scena internazionale.

Piccola Compagnia della Magnolia - che ha sempre portato avanti con rigore la propria personale ricerca, presupposto fondamentale per la creazione dei suoi spettacoli - negli anni ha costantemente promosso l'alta formazione accogliendo maestri da tutto il mondo e costruendo occasioni di studio per gli attori italiani.

Tra i maestri esteri che hanno incrociato il nostro cammino ricordiamo: Antonio Diaz-Florian del Théâtre de l'Epée de Bois-Cartoucherie de Vincennes (FR), Jean-Jacques Lemêtre e Philippe Hottier del Théâtre du Soleil di Parigi (FR); Oskaras Korsunovas dell'OKT di Vilnius (LT); Declan Donnellan e Nick Ormerod di Cheek by Jowl di Londra (UK); Enrique Pardo e Linda Wise di Pantheatre (FR). 

Tra i maestri italiani citiamo invece Danio Manfredini, Massimiliano Civica, Roberto Latini e Gabriele Vacis. 

Nel 2018 Atelier Magnolia ospiterà: Tomi Janežič (SI), Jan Klata (PL), Michele Di Mauro, Elena Bucci e Claudio Collovà (IT).

1525262522542361 logopcm solo immagine

Un progetto a cura di

Piccola Compagnia della Magnolia

La Piccola Compagnia della Magnolia compie dal 2004 una rigorosa e appassionata indagine a cavallo tra codici teatrali e ricerca, affrontando con sguardo contemporaneo il proprio fare teatro, riappropriandosi dei classici o sperimentando scritture originali e drammaturgie contemporanee, inseguendo una sintesi tra ricerca formale e densità emotiva, in un confronto aperto e diretto con il Pubblico.