Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Arte, Viaggi, Tecnologia

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

MARSALA FACTORY - Centro Culturale Indipendente

La tua vacanza e la tua esperienza al Marsala Factory.

940€
18% di 5.000€
14 ago 2018
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

MARSALA FACTORY - Centro Culturale Indipendente

La tua vacanza e la tua esperienza al Marsala Factory.

940€
18% di 5.000€
14 ago 2018
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Marsala Factory sarà un centro culturale indipendente in cui conviveranno espressioni artistiche e tecnologiche diverse, in loco e in remoto. La sede sarà a Marsala in una casa in campagna con un grande giardino e un terrazzo da cui si può ammirare il panorama mozzafiato della Riserva Naturale Orientata dello Stagnone.

Prenderà la forma delle mie esperienze degli ultimi 7 anni. Un concentrato d’Arte, Musica, Architettura, Design, Tecnologia e altre forme culturali per una città importante ma ancora troppo timida. Un mix tra muse esterne e grandi conoscenze che ho avuto la fortuna di approfondire grazie al mio progetto Smonta il televisore e accendi un'idea - manifestazione creativa contro la tv spazzatura che dal 2011 mi ha permesso di avvicinare e intervistare grandissimi nomi dell'arte e del giornalismo e a 100 Gradi di Libertà - trasmissione radiofonica su Radio Kaos Italy in cui ho raccontato la creatività e di cui sono stata ideatrice e conduttrice. Questa mi ha catapultata in un mondo tecnologico.

Marsala Factory potrà partire con tre luoghi espositivi allestiti in particolari punti del giardino al coperto:

  • laboratori di cucina
  • laboratori creativi
  • aperitivi itineranti lungo la costa della Riserva Naturale Orientata dello Stagnone con le sue saline, i mulini e le isolette, a bordo di un vintage LT28 Volkswagen, furgoncino camperizzato dei mitici anni 70; tramonti musicali. 

E potrà avere anche un Fab Lab.

L'obiettivo  è quello di raccogliere una molteplicità di forme culturali interattive, dando la possibilità agli artisti e agli operatori culturali di esprimersi e di farsi conoscere in un luogo insolito, in cui poter rimanere più giorni alloggiando al b&b della struttura stessa. Le loro opere possono rimanere esposte per 4 mesi, sfruttare la Factory come vetrina ed essere vendute. I musicisti sono accolti per suonare nelle ore consentite; gli scultori potranno realizzare le loro opere o portarne alcune già pronte per esporle; i pittori potranno dipingere; gli attori recitare; i registi e i videomakers girare ciò che vogliono; i makers inventare e costruire. 

Noi daremo una mano a tutti e anche una birra! Siamo aperti a qualsiasi forma di creatività.

Può trascorrere qualche giorno in Factory anche chi non ha alcun talento ma apprezza quello degli altri. Noi vogliamo bene a tutti i Viaggiatori che sanno rispettare il contesto!


Come verranno utilizzati i fondi

TRAGUARDO: 5000 euro:

- Sistemazione di due punti espositivi in giardino al coperto (costo operai e materiale);

- gestione del materiale espositivo;

- restauro del mitico LT28 Volkswagen.


SUPERAMENTO DEL TRAGUARDO.

SECONDO TRAGUARDO: 10.000 euro:

- Ristrutturazione di un vecchio magazzino in giardino e trasformazione in luogo espositivo (costo operai e materiale);

- gestione del materiale espositivo.

TERZO TRAGUARDO: 15.000 euro:

- Sistemazione del terrazzo con verde e arredo, dove far esprimere musicisti, attori etc, davanti ad un panorama a 360 gradi e realizzazione di una scala a chiocciola per l’accesso immediato (costo operai e materiale);

QUARTO TRAGUARDO: 20.000 euro:

- Nascita di un Fab Lab!

Ovviamente se si raggiungono cifre superiori possiamo rendere il contesto ancora più interessante!


Se non puoi sostenere economicamente il progetto ma hai voglia di aiutarlo, condividi il progetto con i tuoi amici sui social network e parlane in giro! Se tra la tua community (mi dirai i nomi dei sostenitori tramite posta privata su facebook) riuscirai a raccogliere:

- almeno 500 euro meriti 2 notti gratis per 2 persone con colazione per viverla pienamente ed esibirti, se ne hai voglia (da concordare in base alla disponibilità) al b&b “Giardinello Stagnone Sunset” della Factory con colazione (a scelta nei mesi: ottobre 2018 OPPURE maggio 2019) + 2 ingressi alla zona espositiva + Ricompensa n 1 + Catalogo della mostra in PDF.

- almeno 1000 euro meriti 3 notti gratis per 2 persone con colazione per viverla pienamente ed esibirti se ne hai voglia (da concordare in base alla disponibilità) al b&b “Giardinello Stagnone Sunset” della Factory con colazione (a scelta nei mesi: ottobre 2018 OPPURE maggio 2019) + 2 ingressi alla zona espositiva + 1 tour lungo la costa della Riserva Naturale Orientata dello Stagnone con aperitivo a bordo del mitico LT28 Volkswagen + Ricompensa n 1 + Catalogo della mostra in PDF.

Chi c'è dietro al progetto

PROTAGONISTI

Marsala Factory nasce dall’idea di Fiorella Bonifacio, artista eclettica che vive tra Roma e Marsala, fondendo la realtà creativa della prima città con la tranquillità della seconda e la preziosissima collaborazione della sua famiglia: sua madre Lucia, sua zia Madda e il suo compagno Nino.

Insieme formano una squadra esplosiva e sempre sorridente. Ognuno di loro è indispensabile per Marsala Factory.

Fiorella è Ideatrice e Art Director di Smonta il televisore e accendi un’idea – manifestazione creativa contro la tv spazzatura, nata nel 2011, con quattro eventi di cui due alla Maker Faire Rome.

Il primo evento, svolto a Firenze, ha ottenuto il Patrocinio del Comune.

Per questa manifestazione ha coinvolto tantissimi nomi dello spettacolo e del giornalismo che hanno sposato l’iniziativa: Giorgio Albertazzi, Dario Argento, Francesco Baccini, Oliviero Beha, Stefano Boeri, Ascanio Celestini, Giampaolo Colletti, Dado, Stefano Disegni, Catena Fiorello, Jacopo Fo, Max Gazzè, Dino Giarrusso, Lillo e Greg, Paola Maugeri, Vittorio Nocenzi, Gaetano Pesce, Andrea Purgatori, Vauro Senesi, Pino Strabioli, Giorgio Tartaro e tantissimi altri!

È stata ideatrice e conduttrice di 100 Gradi di Libertà – trasmissione radiofonica che ha raccontato la creatività su Radio Kaos Italy. Con questo progetto si è catapultata con i suoi ospiti nel mondo scientifico, tecnologico e imprenditoriale. Tra i suoi ospiti: Debora Angeloni, Giacomo Cao, Giampiero Celata, Mario Cucinella (Architetto e Curatore Padiglione Italia 2018 alla Biennale Architettura), Flavio Fazio, Bibop Gresta (Founder di Hyperloop Transportation Technologies), Umberto Guidoni (Astronauta, Astrofisico. Primo astronauta europeo sulla Stazione Spaziale Internazionale), Vittorio Loreto, Riccardo Luna, Vittorio Nocenzi, Massimo Ombra, Marco Pavone (Vincitore del Premio PECASE assegnato dall’ex presidente Obama), Chiara Petrioli, Adriana Santanocito, Guglielmo Scovazzi (Vincitore del Premio PECASE assegnato dall’ex presidente Obama), Filippo Zerbi e tanti altri.

1523005177428202 fiorella bonifacio

Un progetto a cura di

Fiorella Bonifacio

Fiorella è un'artista eclettica. Vive a Marsala e a Roma. Prova a restituire a Marsala ciò che vive a Roma e vede in altri luoghi, mixando tutto e filtrandone la meraviglia. 

Ideatrice di Smonta il televisore e accendi un'idea, ha portato il suo progetto in giro e 2 volte alla Maker Faire di Roma, coinvolgendo molti Smontatori.

Per 2 anni ha condotto 100 Gradi di Libertà - trasmissione che racconta la creatività, la tecnologia e la scienza su Radio Kaos Italy


Seguici su