Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
nazione
Civico, Cinema, Viaggi
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Le Strade di Adam

Accessibilità Fruibile Sport, Cultura e Tempo Libero No Limits

1.705€
Chiuso il 09 giu 2018
18%
9.000€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Le Strade di Adam

Accessibilità Fruibile Sport, Cultura e Tempo Libero No Limits

1.705€
Chiuso il 09 giu 2018
18%
9.000€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Di cosa si tratta

“Le strade di Adam accessibilità fruibile, sport cultura e tempo libero – no limits” è un progetto promosso dall’associazione Aisa Lazio Onlus. Esprime la volontà di più associazioni no-profit per sensibilizzare ed educare in maniera positiva l’opinione pubblica sul tema dell’accessibilità fruibile da parte di persone con disabilità a parchi e giardini storici, aree e siti archeologici, spazi urbani, edifici monumentali, luoghi di culto, musei. Non è solo un progetto sull'abbattimento delle barriere architettoniche. 

L’accessibilità fisica, sensoriale e culturale sono requisiti imprescindibili per rendere pienamente fruibili i luoghi della cultura e della storia del patrimonio italiano a tutti i visitatori. Negli ultimi anni, senza dubbio, sono stati fatti passi in avanti,  ma non basta.

Il messaggio che vogliamo dare, attraverso il progetto “ Le strade di Adam” sta nella forma e nel contenuto delle nostre esperienze. Un messaggio che motivi  e incoraggi lo spirito delle persone.  Vogliamo raccontare, attraverso un format web di 12 puntate, l’Italia che si adopera per favorire l’inclusività, affinché  abbracci  l’arte come ambasciatrice e amica della diversità, celebrata, praticata e declinata nelle azioni di promozione dei luoghi della cultura, del tempo libero, dello sport anche attraverso l’accessibilità fruibile delle persone con disabilità.

Per saperne di più

Come verranno utilizzati i fondi

La somma raccolta verrà utilizzata per affrontare altre sette uscite con chi sostiene il nostro progetto. Vogliamo produrre altrettante puntate per il web con l'obbiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle  tematiche dell'accessibilità e fruibilità.

Nello specifico la somma verrà impiegata per:

  • spese caselli autostradali
  • carburante
  • noleggio Minibus per disabili con conducente
  • eventuali biglietti di ingresso per volontari ed accompagnatori
  • assicurazioni infortuni
  • guide e mezzi ausiliari
  • pettorine per gruppi
  • rimborso spese per la realizzazione locandina evento e web serie Lsd Adam
  • pranzi al sacco e quant’altro serve per trasformare un viaggio in un esperienza di partecipazione ed inclusione dove le differenze tra disabile e non disabile diventino appianate. Certo non possiamo fare un calcolo al dettaglio delle spese perché ci sono molte variabili, come la distanza, il tipo di mezzo, il numero dei partecipanti e di conseguenza dei biglietti ecc. Sappiamo però che in media abbiamo speso poco sopra le mille euro per ogni puntata ” Le strade di Adam”. In caso di eccedenze abbiamo previsto un fondo cassa in previsione della prossima serie ” Le strade di Adam” o donazione semplice alla associazione promotrice, e in caso contrario li aggiungeremo noi come abbiamo fatto in precedenza.

Di seguito abbiamo elencato 10 luoghi da poter visitare. Tra questi ne sceglieremo 7 in base alla disponibilità e alle variabili organizzative, ma non disdegniamo anche vostre proposte.

1 – Asinabile: trekking con gli asini

Località – Norcia 

trekking con gli asini link

2 – Reggia di Caserta

Località – Caserta

 Reggia di Caserta link

3- Parco archeologico di Pompei

Località – Pompei

Pompei link

4 – Abbazia di San Galgano e Monteriggioni

San Galgano link

Località – Chiusdino

Monteriggioni link

Località – Siena

5 – Ilgiardino degli Aranci con  visita al ” Il Roseto di Roma” e Basilica di Santa  Sabina con termine alla Chiesa di Sant’Anselmo all’Aventino

Località – Roma

Giardino degli Aranci link

Roseto di Roma link

Basilica di Santa Sabina link

Chiesa di Sant’Anselmo all’Aventino link

6- IlParco dei Mostri

Località  -Bomarzo

Bosco di Bomarzo link

7 –  Visita alla Abbazia di Montecassino 

 Località- Cassino

Abbazia Montecassino link

8 – Rafting

Località – Civitella Messer Raimondo (ch)

Abruzzorafting link

9 – Bagnoregio

Località – Viterbo

Civita Bagnoregio link

10 – Terme di Diocleziano

Località – Roma

Terme di Diocleziano link


Chi c'è dietro al progetto

“Le strade di Adam accessibilità fruibile, sport cultura e tempo libero – no limits” è un progetto promosso dall’associazione Aisa Lazio Onlus che esprime la volontà di più associazioni no-profit per sensibilizzare ed educare in maniera positiva l’opinione pubblica sul tema dell’accessibilità fruibile da parte di persone con disabilità a parchi e giardini storici, aree e siti archeologici, spazi urbani, edifici monumentali, luoghi di culto, musei. 

L’A.I.S.A. LAZIO Onlus è una associazione di volontariato iscritta ai R.R.V.V. della Regione Lazio al n° 150 dal 1995, opera nelle sedi di:  Roma in via Cina, 91, Aprilia (LT) in via Bonn, 14/20, Castel Gandolfo Lungolago dei Pescatori con A.S. AISA Sport, ha gruppi promotori nelle province di Viterbo e Frosinone, collabora alle iniziative nazionale sulle atassie conil coordinamento nazionale AISA,  è parte della ConsultaRegionale del Volontariato , del CESV – Centro Servizi del Volontariato, della FISH Lazio – Federazione Italiana Superamento Handycap, partecipa a varie consulte territoriali, ha protocolli di intesa per  tirocini e collaborazioni sociali con Università pubbliche e private, Istituti d’istruzione pubblici e privati e altre realtà pubbliche e private. Sostiene con vari progetti i pazienti e le loro famiglie, e promuovericercatori e medici impegnati nelle atassie ed i disturbi del movimento.  http://www.centroeuropeoatassi...

Il presidente è Giovanni Mennilli e il presidente Onorario è Carlo Rossetti. Sono persone meravigliose con cuore, testa e sensibilità da vendere.

Insieme all'AISA troviamo anche l'associazione no profit Adam accessibility  ( Associazione Disability Accessibility Movement), per il superamento delle barriere culturali che limitano le libertà  ed i diritti delle Persone con disabilità e con svantaggio sociale. Il presidente è Paolo Maria Vissani, persona colta moderata e di grande saggezza. Dice di se stesso: 

sono una persona con disabilità da molto tempo, avevo tre anni quando ho avuto la poliomielite ed ora sono intorno ai 70, e mi sono reso conto che, ancora oggi, è raro trovare, pur nel rispetto formale delle leggi, la sensibilità che serve a garantire il rispetto sostanziale dei diritti: un disabile diviene handicappato spesso per disattenzione. Ecco, l’idea nasce dal concentrarsi sulla attenzione, soprattutto sull’attenzione alle esigenze fondamentali delle persone con disabilità, non trascurando comunque le esigenze di ognuno, perché ogni persona disabile ha sue esigenze specifiche.

1522417205329244 photo

Un progetto a cura di

Carlo Rossetti

Carlo Rossetti è attualmente Presidente Onorario dell’Associazione Italiana Sindrome Atassiche A.I.S.A. Nel 1991 ha lasciato l’attività lavorativa  a causa dell’aggravarsi delle condizioni fisiche derivanti da Atassia. Il suo impegno nel sociale, oltre all’A.I.S.A. lo ha coinvolto in varie attività ed Associazioni. Ha collaborato e coordinato le campagne di raccolta fondi per la ricerca scientifica come Telethon. http://www.carlorossetti.eu/in...

nazione