Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Civico, Formazione, Sport

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Life 2.0 18

Sport e Condivisione in ricordo delle Vittime della Strada

995€
raccolti
23 mag 2018
Data chiusura
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato
indipendentemente dal raggiungimento del traguardo.

Life 2.0 18

Sport e Condivisione in ricordo delle Vittime della Strada

995€
raccolti
23 mag 2018
Data chiusura
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato
indipendentemente dal raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Il Life 2.0 è l'evoluzione del Life for Flying, l'unico evento in provincia di Cuneo che, dal 2003, si occupa del tema della sicurezza stradale dal punto di vista non solo del ricordo dei nostri amici mancati in incidenti, ma nell'ottica di prevenire e sensibilizzare i giovani. L’obiettivo è quindi diventato negli anni quello di ridare valore e profumo alla vita stessa attraverso giochi, sport, unione, amicizie, preghiera, narrazioni e riflessioni.

Proprio quest’anno il Life compirà 15 anni, traguardo molto importante che dimostra quanto questo sia un progetto particolarmente sentito sia dal punto di vista dell’evento in sé, sia per i temi affrontati

Una manifestazione che unisce sport, musica e solidarietà in ricordo di tutte le vittime della strada.

Il Life 2.018 si svolgerà a Verzuolo (CN) in piazza XXV Aprile l'1-2-3 giugno 2018.

Il momento centrale della due giorni sarà il sabato 2 giugno con lo spettacolo STORIE DI LIFE con Mara Moschini e Marco Cortesi, ideato dai giovani dello staff Life 2.0.

"Il tutto iniziò quando Mattia e Fabrizio, due ragazzi di 17 e 18 anni, morirono in un incidente stradale. Le famiglie e i loro amici hanno scelto di unirsi e creare questo evento per ricordare le loro vite e dare un senso alle nostre. Nonostante i lutti nella manifestazione si è scelto di non parlare di morte e di sangue, ma di esaltare la vita e i suoi valori, ricordando con gioia i nostri amici.

Attraverso lo sport di cui erano appassionati questi ragazzi: ping pong, pallavolo, calcio balilla  e corsa podistica si è creata l’occasione di incontrare altri giovani del saluzzese e creare con loro momenti di gioco e riflessione.

Ogni anno il  tema della sicurezza stradale e del divertimento sano è stato affrontato sotto vari aspetti, dalla velocità, all’abuso di alcool per arrivare a sensibilizzare i giovani, anno dopo anno.

Anche grazie a questa manifestazione, nella zona si è registrata una notevole diminuzione degli incidenti stradali tra i giovani, ma il problema, purtroppo persiste ancora...

Cinque anni fa con il decimo anno della manifestazione le famiglie dei nostri amici hanno capito che per loro si “chiudeva un cerchio”, ma questo evento era talmente sentito che noi giovani, non volendo perderlo, abbiamo deciso di prendere in mano la situazione e trasformaci da giocatori a organizzatori.

Questo è stato il momento in cui il life for flying è diventato life 2.0 per TUTTE le vittime della strada."

Come verranno utilizzati i fondi

L'intero raccolto verrà devoluto all'organizzazione dell'evento, in particolar modo per le attività educative e  l'affitto della tensostruttura, del service, del palco e delle varie attrezzature sportive.

Chi c'è dietro al progetto

Un gruppo di 30 giovani del territorio verzuolese spinti dalla consapevolezza che sia più facile trasmettere valori tra pari piuttosto che tra generazioni distanti.

Segnal'etica ONLUS  è una associazione che si adoperata per promuovere la sicurezza stradale tra i giovani attraverso l'organizzazione di eventi (primo fra tutti il Life 2.0, organizzato insieme agli amici di Fabrizio e Mattia, due diciassettenni vittime di un incidente), attraverso interventi di sensibilizzazione nelle scuole

  • Segnal’ etica  vuol essere un percorso di recupero della gioia attraverso la con/divisione di un’etica del benessere basata di nuovo sull’uomo
  • Segnal’ etica    vuol recuperare e valorizzare, rendendoli fruibili, i percorsi etici che già il nostro Comune e le nostre Parrocchie hanno per noi creato e gestito negli anni
  • Segnal’ etica vuol raccogliere le segnal/azioni possibili per stimolare gli amministratori e noi stessi a migliorare la qualità di vita nel nostro territorio
  • Segnal’ etica   vuol essere pro/positiva per tutti noi attraverso la promozione di attività di sostegno, di informazione e di animazione essendo cosciente che nei momenti di disagio “la vera catastrofe è che tutto continui come prima” W. Benjamin
  • Segnal’ etica  vuol foto/graffiare il nostro Comune per stimolarci a guardare il  territorio in cui viviamo come possibile habitat migliorabile di vita e non come ambiente imposto da subire
  • Segnal’ etica   vuol infine lavorare affinché la coesistenza multietnica, alla quale siamo chiamati in questo secolo, sia occasione di accrescimento del benessere sociale condividendo le parole di K. Adenauer: “ Viviamo tutti sotto lo stesso cielo, ma non tutti abbiamo lo stesso orizzonte" che ci invitano al rispetto dell’unicità dell’uomo e alla solidarietà sociale.

Cuore dell'Associazione Segnal'Etica è la manifestazione LIFE 2.0.


1522182233185210 segnal

Un progetto a cura di

Segnal'etica Onlus

La storia del LIFE 2.0 quest'anno giunge alla quindicesima edizione, il lavoro dei volontari, degli enti che da anni ci sostengono e la sinergia con le altre associazioni sono il motore per rimettersi in gioco anche quest'anno

Diventate anche voi sostenitori della sicurezza stradale insieme a noi!