Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Civico, Musica

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

RAccatuM Band

Un CD che racconta la strada fatta, vissuta e condivisa

1.685€
105% di 1.600€
16 giu 2018
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

RAccatuM Band

Un CD che racconta la strada fatta, vissuta e condivisa

1.685€
105% di 1.600€
16 giu 2018
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Il progetto “Raccatum band” coinvolge le persone senza dimora, i più poveri, gli esclusi, coloro che le vicende della vita hanno privato di relazioni umane significative e che sono stati portati a vivere sulla strada, rispondendo in primis al bisogno di favorire e facilitare la costruzione di relazioni umane attraverso l’uso della musica, strumento che consente una comunicazione non verbale più efficace ed autentica, soprattutto per le persone che portano un vissuto di sofferenza e di diffidenza che rende la loro capacità di comunicazione con l’altro più complessa e faticosa. Il progetto, oltre a fare luce sul fenomeno della povertà estrema, mira, quindi, a facilitare il processo di integrazione delle persone senza dimora, sia attraverso la relazione con i volontari e le volontarie che insieme alle persone che vivono l’esperienza della strada compongono il gruppo, che attraverso la relazione con il “pubblico” ed il committente dell’esibizione musicale.

La performance artistica musicale rappresenta quindi una nuova occasione di incontro e permette di valorizzare le funzioni potenziali e/o residue della persona in modo tale che questi possa meglio realizzare l'integrazione intra ed inter personale, e di conseguenza, possa migliorare la qualità della propria vita.

La persona senza dimora, partecipando al progetto della “RAccatuM Band”, passa dal ruolo di escluso a quello di protagonista: diviene protagonista nella creazione della musica e del testo ed altresì protagonista nell’esecuzione pubblica della performance artistica. La “RAccatuM Band”, diviene, quindi, un’occasione di riscatto e una possibilità per facilitare percorsi di uscita dalla condizione di marginalità in cui la persona senza dimora si trova.

Ulteriore elemento che caratterizza il progetto della “RAccatuM Band” è la sua libertà a prenderne parte: le prove sono ad accesso libero, le persone non sono vincolate ad alcuna forma di presenza ma scelgono ogni volta di essere presenti.

La “RAccatuM Band”, mira altresì ad aumentare la responsabilizzazione della comunità che incontra rispetto ai temi della povertà e dell’esclusione sociale: raccontando, talvolta con ironia, altre volte portando malinconia, sofferenza e dolore, il vissuto e l’esperienza delle persone che vivono in strada vuole favorire il risvegliare nella comunità che incontra sentimenti di fraternità e di solidarietà tra le persone, cercando di contribuire all’ideale di rendere la società più umana, solidale e giusta.

Come verranno utilizzati i fondi

La “RAccatuM Band” possiede un sito internet, una pagina Facebook e numerose produzioni e composizioni musicali. Il prossimo obiettivo che si prefigge, nell’ottica di valorizzare il suo percorso di crescita ed il significativo lavoro di integrazione svolto, è quello di pubblicare un album musicale. Per raggiungere tale obiettivo è necessaria la disponibilità di uno studio di registrazione ad hoc per una incisione musicale professionale. L’album musicale potrebbe rappresentare un veicolo di diffusione del messaggio delle canzoni della “RAccatuM Band” molto potente, valorizzando così l’impegno investito dalle persone senza dimora e dai volontari che ne hanno preso parte. Non solo: potrebbe favorire lo sviluppo di esperienze simili in altri contesti territoriali, contribuendo alla contaminazione di questa buona prassi anche in contesti nuovi e diversi da quello in cui la “RAccatuM Band” si è sviluppata.


Chi c'è dietro al progetto

Il progetto della “RAccatuM Band” nasce nel corso del 2012, inizialmente in risposta alla richiesta dei “Volontarinstrada” di Trento di suonare insieme con i protagonisti della notte dei senza dimora del 2012, le persone che vivono in strada. Per dare vivacità a livello musicale alla serata si è pensato di coinvolgere direttamente ed attivamente i protagonisti, senza andare alla ricerca di un gruppo musicale che semplicemente permettesse un’animazione passiva, valorizzando le potenzialità spesso nascoste e non adeguatamente riconosciute delle persone senza dimora.

Successivamente, dopo la prima iniziativa, ha assunto una forma più strutturata: la “RAccatuM Band” diviene un vero e proprio gruppo di aggregazione musicale, produce canzoni componendo testi e melodie, svolge numerosi concerti in contesti culturali e sociali diversificati. A tale progetto, infatti, hanno preso parte oltre 60 tra persone che vivono in strada e volontari che scelgono di scrivere canzoni, suonare e cantare insieme a chi vive ai margini della società. 

La “RAccatuM Band” si riunisce settimanalmente presso la Cooperativa Sociale "Punto d'Incontro" di Trento che, oltre ad offrire i suoi spazi per le prove, rappresenta un luogo significativo per la vita delle persone senza dimora nella città di Trento.

1521048693452441 img 1433

Un progetto a cura di

RAccatuM Band

La “RAccatuM Band” è un vero e proprio gruppo di aggregazione musicale, produce canzoni componendo testi e melodie, svolge numerosi concerti in contesti culturali e sociali diversificati. A tale progetto hanno preso parte oltre 60 tra persone che vivono in strada e volontari che scelgono di scrivere canzoni, suonare e cantare insieme a chi vive ai margini della società.