Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Apri con noi la prima DATA ART G...

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Arte, Design

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Apri con noi la prima DATA ART GALLERY

Diventa collezionista con WILD MAZZINI.

913€
9% di 10.000€
-32 giorni
Nastro Azzurro Crowd
Contribuisci

Tutto o niente. Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Apri con noi la prima DATA ART GALLERY

Diventa collezionista con WILD MAZZINI.

913€
9% di 10.000€
-32 giorni
Nastro Azzurro Crowd
Contribuisci

Da noi i dati diventano arte

Wild Mazzini è la galleria d’arte specializzata in opere di information design. Lo spazio, in Via Mazzini 33 a Torino, ha debuttato il 20 aprile 2018.

La scelta d'incentrare la galleria su opere contemporanee basate sui dati nasce da due spinte distinte: la prima legata al percorso della città, l’altra all'urgenza di contribuire al dibattito pubblico attraverso l’arte.
La Torino industriale negli ultimi decenni ha lasciato spazio a quella della cultura, della formazione e della ricerca ma l’impronta della prima ha continuato a vivere nella seconda, dando impulso a fondazioni, festival, musei e fiere che dal cibo all'arte, dalla musica al mondo delle start-up tentano di coniugare il rigore con la creatività dei linguaggi emergenti.
Parallelamente, a livello globale, assistiamo alla rapida penetrazione della rete nelle vite di ciascuno. Questo fenomeno ci lascia in balia di tensioni politiche, economiche e mediatiche estremamente difficili da comprendere, ma verso le quali passiamo dall'entusiasmo sfrenato alla completa sfiducia fino alla paura, senza  neppure  aver  avuto  il  tempo  di  confrontare  fonti  credibili. 

Educare lo sguardo è l’obiettivo di WM, che si pone come narratore prima ancora che curatore, per avvicinare pubblici diversi ai linguaggi che coniugano arte, design e informazione.

WM propone lavori di artisti e designer attivi a livello internazionale che realizzano, in autonomia o su commissione, tavole che racchiudono decine, centinaia o migliaia di dati per rappresentare temi diversi: complessi o specifici, storici o contemporanei,  locali  o  internazionali,  scientifici,  letterari,  politici, ambientali o economici.

Dove nasce la galleria

Lo spazio di Wild Mazzini si trova nel centro di Torino, in Via Mazzini 33, dove in precedenza hanno lavorato diverse generazioni di artigiani, di cui rimangono ancora i segni del passaggio. La via infatti è rinomata per essere una delle più 
caratteristiche della città tra librerie e mobilieri, studi d’artista e antiquari.

Anche se di ridotte dimensioni, con due spazi contigui rispettivamente di 18 e 9 mq, la galleria è strutturata in modo da permettere la fruizione anche per lungo tempo da parte dei visitatori, grazie alla lunga panca in legno. La prima sala può ospitare da 10 a 40 tavole, a seconda del formato, sui due lati lunghi.

Un nuovo spazio per un nuovo linguaggio

L'obiettivo della campagna è raccogliere le risorse necessarie per rendere lo spazio di via Mazzini accogliente non solo per le opere ma anche per il pubblico, che potrà trascorrere in galleria del tempo di qualità: effettuare ricerche, conoscere i designer, partecipare a corsi e molto altro.

Queste significa allestire lo spazio in modo adeguato, con una serie di lavori che vanno dalla  tinteggiatura al rifacimento dell'impianto elettrico e parte della pavimentazione, dall'acquisto di alcuni arredi fino al sistema necessario per appendere le opere.

Poiché lo spazio è in comodato gratuito è nostro onere migliorarlo in vista delle prime quattro mostre che si terranno tra aprile e luglio con i lavori di quattro importanti designer italiani. 

Noi cinque

Noi siamo Clemente, Fede, Giovanna, Lisa e Davide e abbiamo deciso d'investire tempo ed energie per promuovere una nuova forma linguaggio, capace di unire big data, design e poesia in modo innovativo e affascinante.

1520200767708753 wm logo font yesevaone social

Un progetto a cura di

WILD MAZZINI

Dopo un percorso di studio e approfondimento durato tre anni, nasce Wild Mazzini, la prima galleria d'arte legata all'information design. 
Il team è composto da cinque soci e tre collaboratori