Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Solidarietà, Civico, Viaggi

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Giorgina, la nostra nipotina Masai

Aiutiamo il nostro amico Philipo a crearsi la propria famiglia

915€
100% di 915€
16 feb 2018
Data chiusura
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato
indipendentemente dal raggiungimento del traguardo.

Giorgina, la nostra nipotina Masai

Aiutiamo il nostro amico Philipo a crearsi la propria famiglia

915€
100% di 915€
16 feb 2018
Data chiusura
Finanziato

Raccogli tutto Questo progetto verrà finanziato
indipendentemente dal raggiungimento del traguardo.

Una famiglia per Giorgina.

Amici, finalmente possiamo iniziare insieme a cambiare il nostro mondo.

Bisogna sempre cominciare da qualche parte e penso che non potrebbe esserci inizio migliore. 

Ormai sono già 7 mesi che viaggiamo insieme, chi più chi meno, ed iniziamo a conoscerci, sono felice che stiamo creando una specie di comunità in cui riusciamo ad avere un confronto ed in cui anche voi riuscite ad aprirvi con me.

Ho deciso di mostrarvi il mio mondo senza filtri e sto mantenendo la promessa.

Ho conosciuto Philipo nel Novembre 2015, da subito sono entrato in contatto con lui, volevo regalargli una possibilità. Parlando mi disse che non aveva mai visto il mare, e non penso l'abbia ancora fatto. 

Provai ad immaginarmi le nostre vite scambiate ed allora decisi di iniziare a fare qualcosa.

Prendemmo il passaporto Tanzaniano ma non fu abbastanza per permettergli di venire con me in Australia, prendemmo anche la patente di guida ma anche li non fu facile riuscire a trovare lavoro, solo sporadicamente.

Ad Agosto tornai in Tanzania e Philipo mi ospitò nella sua famiglia, ormai sono uno di loro e ne sono grato. Mi fece conoscere la sua ragazza, ovviamente scelta dal padre come avviene sempre in diversi luoghi di questo mondo, vi sembra strano vero?

Mi parlò del matrimonio, ma al momento non sapevo ancora come muovermi. 

A Dicembre mi disse che aspettava un figlio, se fosse stato maschio lo avrebbe chiamato Stefano ma è venuta al mondo una bellissima bambina. Chiese a me di scegliere il nome. 

Giorgia. Proprio come la mia splendida nipotina italiana.

Adesso vorrei regalare a loro una vera famiglia, come la tradizione Masai richiede. 

Il marito deve regalare alla famiglia della moglie delle mucche, non so quante devono essere, credo 6, ma questo non importa, facciamo del nostro meglio e sicuramente raggiungeremo questo obiettivo, l'universo ci guiderà in questo progetto.

Vi prometto che questo sarà soltanto l'inizio, insieme possiamo fare tanto.

Insieme si può, basta soltanto amare il più possibile il prossimo. Grazie infinitamente anche solo per aver letto questo progetto.

Non esistono bambine più importanti di altre, non dovrebbero esistere barriere tra popoli, siamo tutti fratelli e sorelle, siamo tutti anime e dobbiamo riconnetterci e cercare di capire questo.

Vi voglio bene spero di esser stato abbastanza diretto.

Per creare un qualcosa, il sassolino piccolissimo è importante come la pietra più grande.

Vi abbraccio

Stefano

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi verranno utilizzati per comprale le mucche necessaria al nostro amico Philipo per richiedere in moglie la sua compagna come da uso nella cultura Masai.

Non sappiamo con certezza quante mucche serviranno, probabilmente 6, ma ogni contributo sarà comunque importantissimo per aiutare questa nuova famiglia. 


Chi c'è dietro al progetto

Stefano Lotumolo, classe 1987, toscano. Professione fotografo, travel blogger, ma sopratutto viaggiatore.

"Viaggiare apre la mente, rende liberi..
Fotografare immortala momenti unici..
Prova a vivere per come ritieni più opportuno ed insegui i tuoi sogni."

1516375632758974 stesito

Un progetto a cura di

Stefano Lotumolo

Sono un fotografo viaggiatore che vuole lasciare il proprio messaggio attraverso la conoscenza di nuove culture...