Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Facciamo vivere Casa Clementina

E’ il luogo in cui stiamo costruendo insieme il nostro futuro imparando a vivere da soli.

18.611€
186% di 10.000€
05 mar 2018
Data chiusura
15.000€
2° traguardo
Fondazione Il Cuore si Scioglie
Finanziato

Tutto o niente. Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Facciamo vivere Casa Clementina

E’ il luogo in cui stiamo costruendo insieme il nostro futuro imparando a vivere da soli.

18.611€
186% di 10.000€
05 mar 2018
Data chiusura
15.000€
2° traguardo
Fondazione Il Cuore si Scioglie
Finanziato

Casa Clementina è un progetto per il Durante e Dopo di Noi

Casa Clementina nasce per volontà di tre associazioni senesi: Ass. Le Bollicine, Ass. Senese Down e Pubblica Assistenza di Siena, impegnate da oltre venti anni nella realizzazione di percorsi di integrazione sociale delle persone con disabilità.

 "Il nostro viaggio è cominciato circa sei anni fa con una serie di esperienze-avventure alla conquista dell' autonomia personale: weekend in appartamento, vacanze in campeggio, viaggi in camper e barca a vela, laboratori di cucina.

Due anni fa il sogno di una casa tutta nostra è divenuto realtà: grazie ad un protocollo di intesa con ASP città di Siena, possiamo oggi disporre  di un appartamento per la sperimentazione di momenti di vita autonoma, in previsione di un progressiva indipendenza dalla famiglia.


CASA CLEMENTINA

A Siena, a 10 minuti dalla Piazza del Campo, c'è una casetta. Ha un bellissimo giardino tutto intorno, costeggiato su un lato dalle Mura secolari della città. La mattina quando ci svegliamo, possiamo vedere i conigli del contadino accanto che gironzolano indisturbati, e dalle finestre vediamo la Torre del Mangia, Il Monte Amiata e le Crete Senesi. Insomma è un posto magico; è la Nostra Casa Clementina. Qui si alternano una ventina di ragazze e ragazzi, che a turno pernottano (in media una o due volte la settimana) ed organizzano la loro giornata in autonomia: da fare la spesa a cucinare i pasti, dalle pulizie di casa allo stare semplicemente insieme a guardare un film o a giocare a carte, per poi salutarsi al mattino, ognuno verso la propria occupazione.
Casa Clementina ha due camere da letto (una da due e una da tre), un soggiorno, una cucina e due bagni, oltre ad una stanza per gli operatori. I ragazzi sono accompagnati nella loro esperienza da operatori (prevalentemente volontari) e tutta l'attività è supervisionata un equipe multidisciplinare, composta da educatori e psicologi delle associazioni coinvolte.

Nei primi due anni di attività non abbiamo avuto finanziamenti pubblici. Il progetto è sostenuto con quote mensili delle famiglie, donazioni di privati e iniziative di autofinanziamento delle tre associazioni. Casa Clementina rappresenta la prima esperienza realizzata nella provincia di Siena per il Durante e Dopo di Noi.

Come verranno utilizzati i fondi

Casa Clementina è un appartamento situato in Via Mattioli 23, a Porta Tufi, dove i ragazzi sperimentano percorsi di autonomia personale e vita indipendente. Alcuni frequentano le attività laboratoriali in preparazione alla vita nella casa.

Il nostro obiettivo è di creare un percorso di vita autonoma con gradualità mantenendo il contatto con la famiglia, ove possibile. In questi primi due anni abbiamo fatto decollare il progetto con pochissimi mezzi finanziari grazie alla partecipazione di oltre 20 volontari che a rotazione vivono con i ragazzi e la presenza attiva dei genitori che partecipano e condividono il progetto. 

Casa Clementina  è nata da un idea, a lungo accarezzata, che all'inizio sembrava un sogno irrealizzabile. Da allora sono stati fatti passi da gigante e quel sogno e diventato realtà, grazie allo sforzo congiunto della rete proponente, al supporto delle istituzioni (prima tra tutte l'Azienda di servizi alla Persona Città di Siena) che ci ha messo a disposizione l'immobile e ci è sempre stata vicina), all'amicizia delle Contrade di Siena e all'Impegno di un nucleo stabile di volontari che, di settimana in settimana, di mese in mese, non fanno mancare la loro presenza, discreta e mai invadente.

Oggi, a due anni dall'inzio di questa splendida avventua  abbiamo un altro sogno: creare al piano terra uno spazio polifunzionale, attrezzato e arredato, con bagno accessibile. Questo consentirà di aprire Casa Clementina e le attività  laboratoriali che vi realizziamo, anche alle persone con disabilità motoria.

Vorremmo inoltre apportare delle migliorie alla cucina, istallando un piano cottura a induzione, un lavabo a due vasche e la tanto agognata lavastoviglie.

Per far diventare realtà questo sogno  abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti: il vostro contributo, grande o piccolo che sia, ci darà il supporto, l'energia e l'entusiasmo che servono per vincere anche questa sfida!!!!!

Insieme ce la possiamo fare!


Chi c'è dietro al progetto

Le Associazioni "Le Bollicine", ASEDO, Pubblica Assistenza di Siena, sono impegnate da oltre venti anni nella promozione di interventi a sostegno delle persone diversamente abili. Attualmente hanno consolidato una attività di rete sviluppando progetti rivolti alla autonomia personale e all'inserimento sociale, condividendo risorse umane e materiali.

Gli interventi sono realizzati con la partecipazione attiva dei volontari delle rispettive associazioni, il mutuo aiuto delle famiglie ed operatori qualificati (psicologi ed educatori professionali) che conducono l'organizzazione e la gestione delle attività.

Lo sviluppo di una progettualità condivisa e la forte integrazione con il territorio, ha favorito la nascita di Casa Clementina.  

Le associazioni aderiscono alla Fondazione di partecipazione FUTURA, costituita per favorire interventi per il Durante-Dopo di Noi nel territorio senese.

Casa Clementina è tra le sperimentazioni di interesse regionale ai sensi del DGRT 594/2014 ed è tra le misure presentate nella coprogettazione condivisa con la Società della Salute Senese per la realizzazione dei servizi per persone con disabilità grave, prive di sostegno familiare di cui alla Legge 112/201.

La mission del progetto è il riconoscimento del diritto di crescere. Cerchiamo nella quotidianità e nelle piccole cose di creare opportunità in cui i ragazzi possano esprimere sé stessi.

1515711561945895 dsc 1679

Un progetto a cura di

Associazione "Le Bollicine" - Associazione Senese Down - Pubblica Assistenza di Siena

Siamo tre associazioni di volontariato che lavorano in rete da molti anni, sviluppando progetti in ambito sociale.

Le Bollicine e ASEDO sono costituite da famiglie di persone diversamente abili oltre che da volontari collaborano attivamente nelle progettazioni. Insieme stanno sperimentando con successo la gestione di Casa Clementina.