Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Editoria, Civico, Arte

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Un paese adotta un poeta

Adottiamo un poeta tutti insieme.

5.220€
104% di 5.000€
24 feb 2018
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Un paese adotta un poeta

Adottiamo un poeta tutti insieme.

5.220€
104% di 5.000€
24 feb 2018
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Paolo Maria Cristalli, poeta e autore di canzoni, vive con tre gatti tra fastidiose correnti di povertà e cumuli di scatole con cui si ripromette di creare opere d’arte. Ha inaugurato la seconda edizione di Verso Sud festival a Corato (BA), rassegna di arte pubblica e arti performative alla quale prendono parte artisti di tutto il mondo. Nel 2010 ha vinto il premio “Fabrizio De Andrè” per la poesia. Abbiamo deciso di adottare Paolo perché è un poeta e altro non può essere. 

Il problema di Paolo Maria Cristalli è che ha sbagliato secolo.

Se fosse nato nel XIX secolo probabilmente oggi lo studieremmo nelle antologie dei licei, è invece ha fatto tardi: è nato in un secolo in cui la poesia non è più un lavoro, in cui la velocità e la durezza chi hanno chiuso le orecchie e il cuore.

Come verranno utilizzati i fondi

L’associazione Lavorare Stanca ha proposto alla comunità di adottare Paolo, perché è un poeta e altro non può essere. 

I fondi raccolti serviranno a garantire al poeta una sorta di “pensione di genialità”, in modo da dargli il minimo indispensabile per la sussistenza e permettergli di dedicarsi alla poesia. Una sorta di “legge Bacchelli” privata, partecipata e condivisa che ringrazia un grande artista per essere vivo.

Se raggiungeremo l’obbiettivo, Paolo Maria Cristalli dedicherà a ogni sostenitore una poesia, trascritta poi sui muri del centro di Corato.

Chi c'è dietro al progetto

Lavorare Stanca nasce in Puglia dalle idee e dai deliri di alcuni giovani che si sentono un po' vecchi.
Lavorare Stanca non ha obbiettivi, ma desideri, pulsioni.
Lavorare Stanca non cerca conferme, ma sconvolgimenti: interiori e collettivi, costruttivi o catastrofici.
La strada da percorrere è quella verso la sacralità dei luoghi e delle cose, delle relazioni umane, del rapporto con i paesi, il paesaggio, le arti e i mestieri. Il primato è della percezione, non dell'opinione. Il nostro presidente è un gatto.

Un progetto a cura di

GIULIANO MAROCCINI: formazione umanistica, direttore artistico e organizzativo di Verso Sud, è laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano. Insegnante di lettere presso il Miur, ha pubblicato poesie, saggi e articoli letterari su riviste e in volume. Nel 2016 ha conseguito il master in event management presso Unisco.

LUIGI PICCARRETA: formazione ingegneristica internazionale (Double Degree al KTH di Stoccolma; MBA al CDI di Parigi), direttore artistico e organizzativo di Verso Sud, inizia la carriera nel trading internazionale di commodities, con focus sulla guida e gestione di progetti sui derivati finanziari e il risk management. Attualmente co-founder di Meta: una bottega rinascimentale contemporanea con focus sui percorsi di cambiamento della media impresa italiana.

STEFANIA DUBLA: art director, curatrice e project manager. Nel 2014 lavora al Musée d'Orsay di Parigi per l’esposizione “La Dolce Vita. Du Liberty au Design Industriel”, nel 2016 cura l’esposizione “3rD Impact: il paradosso dell’identità. Architettura, Fumetto, Fotografia” sotto la direzione artistica di Rabatanalab con i nomi dei più illustri fumettisti al mondo, e fonda il programma di atelier e residenza artistica diffusa “MAAP – Atelier Arte Pubblica”. Dal 2017 lavora per Il Sicomoro, cooperativa sociale project leader per il progetto Matera Capitale Europea della Cultura 2019, e come curatrice per Verso Sud festival.

1513542822941087 verso sudddddd

Un progetto a cura di

Verso Sud festival

Verso Sud è un festival di arte pubblica e arti performative che si svolge a Corato, in provincia di Bari

Verso Sud non è una rassegna di artisti, né un catalogo di spettacoli

Verso Sud è una tela, una rete da pesca, un romanzo che mette insieme attori e spettatori, artisti e luoghi

Poesia, teatro, musica, arti visive e performative: un intreccio che parte dai luoghi e ai luoghi ritorna, attraversandoli, cercando al loro interno una nuova metafisica, una rivelazione.

Da Sud possono partire nuovi sguardi, altri respiri