Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Civico, Arte
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

RifugiArti. Progetto di integrazione attraverso l'arte

L'arte e la bellezza quali strumenti di accoglienza e integrazione dei rifugiati e richiedenti asilo.

4.420€
46% di 9.500€
02 apr 2018
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

RifugiArti. Progetto di integrazione attraverso l'arte

L'arte e la bellezza quali strumenti di accoglienza e integrazione dei rifugiati e richiedenti asilo.

4.420€
46% di 9.500€
02 apr 2018
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Dall'idea alla realtà

“Se si insegnasse la bellezza alla gente si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà”. Peppino Impastato

Da questa convinzione nasce l’idea del progetto RifugiArti, una sfida ambiziosa per provare a cambiare la prospettiva sull’accoglienza e sul sostegno verso l’inclusione sociale dei Rifugiati. Persone che, costrette a lasciare le loro case e i loro affetti a causa di guerre, persecuzioni e violenze, arrivano in Italia dopo viaggi lunghi e drammatici.

Lo facciamo attraverso RifugiArti: uno spazio accogliente e protetto dove coinvolgere i rifugiati in un percorso di scoperta e di crescita positiva attraverso l’arte. Un luogo dove esprimere le proprie emozioni attraverso la pittura, il disegno e la scultura e dove scoprire il bello attraverso visite a musei, palazzi, piazze, mostre, laboratori e atelier di altri artisti. 

Un progetto per far incontrare quei talenti artistici ancora sopiti e inespressi, sostenendoli in quella maturazione che può portare a una concreta autonomia lavorativa e ad un reale contributo al Paese ospitante.

Con RifugiArti vogliamo ribadire la necessità, attraverso la concretezza del fare, di trasformare i centri di accoglienza dedicati ai richiedenti asilo e ai rifugiati in luoghi positivi.

Qualità degli spazi, ma anche qualità delle relazioni umane e delle proposte progettuali per aiutare queste persone che non conoscono il nostro complesso Paese ad entrare in contatto con la parte più sana della nostra società e dei territori.

Tanto più un rifugiato viene messo in contatto con la bellezza, tanto più sarà stimolato a mettere in gioco la parte migliore di sé, contribuendo anche alla crescita del territorio.

La bellezza è l’elemento che unisce tutti, persone accolte e comunità ospitante, per sostanziare e accompagnare un dato di realtà: le migrazioni sono un’opportunità più che un problema.

RifugiArti: il progetto

Nel 2017 abbiamo concretamente avviato il progetto RifugiArti con una prima sperimentazione durata 6 mesi per verificare se dietro ad una bella idea ci fosse anche una effettiva sostenibilità e la possibilità di una concreta realizzazione.

Non cerchiamo quindi donazioni per un progetto astratto nato dal nostro entusiasmo creativo, ma chiediamo un contributo per sostenere, ampliare e rendere stabile RifugiArti: un laboratorio d’Arte e di idee concreto, che vogliamo continuare a far vivere, a partire dai risultati già raggiunti.

Fino ad oggi abbiamo organizzato nel quartiere Centocelle a Roma:

  • laboratori di animazione corporea
  • di pittura 
  • di scultura 
  • di creatività espressiva
  • accesso all’Atelier, libero e gratuito, dove poter dare spazio all’individuale creatività e capacità artistica.

Grazie a RifugiArti abbiamo incontrato Fasasi, artista rifugiato nigeriano. Lo abbiamo accompagnato nella realizzazione di sculture e nella promozione di esposizioni che hanno ricevuto grandi apprezzamenti dal pubblico, dai media e da esperti d’arte.

È con RifugiArti che Fasasi può oggi dire “Ero uno scultore nella Nigeria da cui sono stato costretto a scappare, il mio percorso d'inclusione in Italia prosegue per continuare ad essere uno scultore. Modello con la terra cotta la mia storia, la mia memoria, la mia identità”.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti saranno utilizzati per:

  • Acquisto delle materie prime e delle attrezzature necessarie per i laboratori creativi e per l’Atelier degli artisti rifugiati (colori acrilici, acquerelli, tempere, colori per porcellane, argilla, gesso, utensili per modellare, cotture in forno, carta da spolvero, carboncini, telai e tele, ecc.) - 3.500,00 €;
  • Allestimento di uno spazio espositivo permanente dell’Atelier di RifugiArti (banchi da lavoro, scaffalature per esposizione, ecc.) - 3.000,00 €;
  • Supporto nell’organizzazione di mostre ed esposizioni temporanee individuali e collettive delle opere d’arte realizzate dai partecipanti ai laboratori (cataloghi, allestimento di eventi, trasporto delle opere d’arte) - 3.000,00 €

In Migrazione: chi siamo

In Migrazione è una Cooperativa Sociale nata dalla volontà di un gruppo di professionisti impegnati nell’accoglienza e nel supporto agli adulti stranieri.

Counselor, psicologi, insegnanti di italiano L2, progettisti, ricercatori ed esperti di formazione e mediazione culturale che collaborano tra loro da anni e che hanno voluto trasformare i patrimoni di esperienze e conoscenze personali in un soggetto collettivo, innovativo, aperto e trasparente.

Il nostro è un percorso per sperimentare nuovi progetti e metodologie innovative per interpretare e concretizzare percorsi d’aiuto efficaci in favore dei migranti che vivono nel nostro paese situazioni di disagio e difficoltà, con particolare riferimento ai richiedenti e beneficiari di protezione internazionale.

In Migrazione si impegna ogni giorno per concretizzare un'accoglienza per i rifugiati che sappia configurarsi come buona pratica e come possibile alternativa alle troppe realtà negative che esistono in Italia. 

Un'accoglienza che mette al centro la persona, con i suoi peculiari bisogni, aspettative e sogni.

In Migrazione promuove un approccio che ha come fondamento la relazione consapevole, che rappresenta il fulcro di una metodologia attenta ai cambiamenti e al lavoro di aiuto e sostegno da svolgere in concreto, al fine di valorizzare i talenti personali, le competenze professionali, nonché i patrimoni culturali e linguistici delle persone giunte nel nostro Paese con trascorsi spesso dolorosi.

1518617420610690 logo200x200 inm

Un progetto a cura di

In Migrazione

In Migrazione è una Cooperativa Sociale nata dalla volontà di un gruppo di professionisti impegnati nell’accoglienza e nel supporto agli adulti stranieri.

Counselor, psicologi, insegnanti di italiano L2, progettisti, ricercatori ed esperti di formazione e mediazione culturale che collaborano tra loro da anni e che hanno voluto trasformare i patrimoni di esperienze e conoscenze personali in un soggetto collettivo, innovativo, aperto e trasparente.

Italia