Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Tecnologia, Viaggi, Civico

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Video Guida Lis per Wool Experience

La lingua dei segni per l'accessibilità turistica. La LIS ci racconta un piccolo paese del Piemonte, la sua storia e il suo territorio

240€
4% di 5.000€
15 gen 2018
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente. Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Video Guida Lis per Wool Experience

La lingua dei segni per l'accessibilità turistica. La LIS ci racconta un piccolo paese del Piemonte, la sua storia e il suo territorio

240€
4% di 5.000€
15 gen 2018
Data chiusura
Scaduto

Accessibilità turistica in lingua Lis al Lanificio Botto

Il progetto prevede la creazione di video e l'utilizzo di un'applicazione in Lis, Lingua dei Segni Italiana, che consenta una visita guidata al polo museale biellese Lanificio Botto e Villaggio operaio. All'interno del Lanificio opera un'associazione Amici della lana che ha un programma culturale denominato Wool Experience il cui scopo è di trasmettere i valori legati alla lana,  al paese e al territorio

La LIS  è una lingua con proprie regole grammaticali, sintattiche, morfologiche e lessicali e viene utilizzata in questi video, scaricabili con un'App o con qrcode,  come linguaggio visivo e trasparente, per creare un supporto culturale e formativo per la comunità sorda che utilizza un canale comunicativo visivo, differente da quello tradizionale. 

Questo progetto vuole fornire un approccio corretto al mondo della sordità, ponendo l’attenzione sul significato di “sordità” come fattore socio-culturale-linguistico sottolineando la minoranza culturale ed evidenziando che l’utilizzo della LIS  permette piena accessibilità, autonomia e indipendenza allontanando così l’idea della persona sorda come persona disabile. Permette  di favorire le conoscenze culturali e linguistiche soprattutto a quelle persone che, non hanno avuto possibilità di studiare o approfondire determinati argomenti, che così proposti,  diventano utili per accrescere il proprio patrimonio culturale. Oltre  alla LIS,  troviamo l'Italiano parlato e scritto (attraverso la sottotitolazione dei dialoghi) ciò per favorire e incuriosire anche altri fruitori circa questa modalità di comunicazione visiva. 

I protagonisti sono  sordi e insegnanti il cui scopo è di ottenere fondi per continuare la sperimentazione in LIS e favorire la diffusione della cultura di un luogo, attraverso la multimedialità. Partiamo da Miagliano, paesino biellese ricco di storia, posto all'imbocco della Valle Cervo adagiato sulla sponda del torrente Cervo, che ha un villaggio operaio ottocentesco e un vecchio Lanificio  nel cui interno si svolge attività produttiva e artistica. L'obiettivo successivo sarà  di arricchire questa App di contenuti e  altre lingue,  fruibili e utilizzabili anche da altri.

Riprese e montaggio video, ricerca storica e traduzioni...

I fondi verranno utilizzati per:

- Ricerca storica. Stesura testi narrativi e traduzione in lingua dei segni. (Diverse tematiche affrontate: la lana, il paese,  il territorio. La roggia e il torrente. L'acqua e le sue caratteristiche. La storia del Lanificio, il cotonificio Poma divenuto poi Lanificio Botto, la crisi del tessile, le attuali attività produttive: la raccolta della lana ad opera del Consorzio Biella The Wool Company, la Centrale Idroelettrica di Energie Rinnovabili srl, l'associazione Amici della lana; il programma culturale Wool Experience, le diverse esposizioni e mostre, l'attività artistica: teatro, musica, formazione, turismo. Il murales più grande del biellese dipinto al Lanificio ad opera del FAI e degli artisti multimediali indipendenti Howler Monkey Cru, le Residenze artistiche, le attività formative, gli artisti coinvolti...) 14%

- Montaggio video, regia e coordinamento relativi progetti video. Riprese video con utenti  in lingua Lis, riprese luoghi diversi (lanificio, paese, roggia, Centrale, magazzino, territorio) 38%

- Caricamento dei diversi progetti video su piattaforma APP e su web, generazioni qrcode in alcuni punti del paese, su pannelli. 6%

- Diffusione, stampa materiali  e comunicazione 10%

- Docenti e formatori,  presentazione progetto a Miagliano con accoglienza turistica utenti sordi 6%

- Stampa, acquisto e  spedizione materiale ricompense. Pasti e ospitalità. Visite guidate in lingua Lis 20%

- Segreteria, telefono e spese affitti 4%

- Quota Eppela 2%


Un progetto che coinvolge molte persone...

Oltre ad Amici della lana che desidera far conoscere il proprio programma culturale (attivo dal 2014 e denominato Wool Experience) ci sono persone interessate a  diffondere la cultura di un luogo in chiave turistica oltre che istituzioni (Comune di Miagliano e  ATL locale). Il programma culturale è diretto da Manuela Tamietti che utilizza strumenti multimediali e multidisciplinari per far conoscere le bellezze del biellese:  teatro, musica, danza e video. Si avvale di artisti, operatori, scenografi, costumisti, filmaker, storici e della collaborazione di alcune associazioni del territorio. Una parte del progetto è stata realizzata grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, e, nel 2016, legge 58/1978 della Regione Piemonte.  

Wool Experience ha il contributo di alcuni sponsor locali ed è inserita nella Rete Museale Biellese, Rete aperta nel periodo estivo.

 Il progetto gode del patrocinio di ENS (Ente Nazionale sordi) e di ENS provinciale, oltre che della Provincia di Biella e Regione Piemonte.

Le nostre guide in lingua LIS sono Annalisa Di GioiaRoberta Gherardi e Pamela Tomaino.

Wool Experience è il programma culturale generale

Il programma culturale di Amici della lana è attivo dal 2014 e prevede momenti di intrattenimento rivolti a  grandi e piccini.

Qui sopra alcuni video fotografici relativi all'attività generale (ultimi 2 anni). Troverai ampia documentazione di tutte le nostre attività sul sito dell'Associazione www.amicidellalana.it

Sotto, invece, uno spettacolo realizzato con gli allievi di Teatro Oz nell'anno 2016, con inserimento di più lingue anche di lingua LIS e traduttrice LIS presente in scena.

Con il nostro progetto Video Guida Lis vogliamo raggiungere altre fasce di pubblico e favorire la diffusione del programma culturale Wool Experience, dedicato alla valorizzazione della lana,  fabbrica, villaggio, paese e territorio. 

1511168663233049 mangia la foglia

Un progetto a cura di

Wool Experience- Amici della lana

Mi definisco operatrice culturale. Da più di 30 anni mi occupo di teatro e cultura ideando e realizzando spettacoli, video, animazioni, passeggiate, formazione e programmi culturali. In questi anni di crisi mi sono trasferita dalla città alla provincia piemontese e utilizzo le mie energie e competenze per promuovere luoghi inconsueti quali Miagliano (BI). Con l'associazione ADL realizzo progetti che hanno finalità culturale, formativa, divulgativa e turistica.

Manuela Tamietti