Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Biblio-Carrello

Se i bambini non vanno alla biblioteca, la biblioteca andrà dai bambini!

3.084€
102% di 3.000€
27 gen 2018
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Biblio-Carrello

Se i bambini non vanno alla biblioteca, la biblioteca andrà dai bambini!

3.084€
102% di 3.000€
27 gen 2018
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

"Molto di ciò che è nel mondo sta nei libri,

ma soprattutto nei libri sta molto di ciò che non è nel mondo.

Per questo vale la fatica di leggerli."

Guido Quarzo


Biblio-Carrello è un’iniziativa di promozione della lettura, una biblioteca itinerante nelle classi dell’I.C. “Giorgio Perlasca”, che si rivolge agli alunni della scuola primaria, con cadenza mensile (da Gennaio a Maggio), un’ora per ogni sezione.

Irrompe in classe un lettore con un carrello pieno di libri. Dal carrello estrae una sportina contenente i libri selezionati in base al livello di lettura della classe e propone la lettura ad alta voce di brevi passi scelti. Il lettore mostra infine tutti i libri contenuti nella sportina e lascia lo spazio ai ragazzi per la scelta del libro da prendere in prestito. Il mese successivo torna in classe a riprendere i libri prestati e a portarne di nuovi, proponendo nuove letture ad alta voce.

L’idea del Biblio-carrello nasce dall’esigenza di avvicinare, anche fisicamente, i ragazzi alla lettura e alla biblioteca presente nella scuola, che raramente veniva frequentata dalle classi della scuola elementare, dal momento che il plesso in cui ha sede la biblioteca è distante rispetto ai rispettivi plessi delle elementari.

Abbiamo allora deciso di portare la biblioteca in classe, perché se il lettore non va dal libro, il libro va dal lettore!

L’iniziativa, partita 3 anni fa,  ha visto un continuo aumento di successo e di consenso, arrivando quest’anno a ben 23 classi che vorrebbero aderire all'iniziativa! 



Il grande numero di classi coinvolte necessita di un'organizzazione ben strutturata per gestire i prestiti, di lettori e, ovviamente, di nuovi libri da portare nelle classi, non solo per aggiornare la nostra collezione, ma anche per evitare che gli scaffali della biblioteca rimangano del tutto vuoti!

Di seguito le spese che dovremo affrontare per farvi capire come verrà gestito il ricavato. 

Per eventuali dubbi e consigli contattateci alla mail: bibliopointpietralata@gmail.com

Nel caso la raccolta fondi fosse superiore al necessario, l'importo eccedente sarà utilizzato per l'acquisto di ulteriori materiali per la biblioteca: scaffali, libri e computer!



La biblioteca di Pietralata è stata fondata più di 15 anni fa grazie al contributo dell’Istituto Giorgio Perlasca e delle Biblioteche di Roma che l’hanno inserita nel circuito dei Bibliopoint (biblioteche scolastiche aperte al pubblico); tuttavia, per una serie di problemi, nel tempo si perse la memoria di questo luogo non solo da parte del territorio, ma dell’Istituto stesso, per cui la biblioteca rimase chiusa per un lungo periodo.

Ma 6 anni fa, un nutrito gruppo di docenti e cittadini attivi ha deciso di rimettere mano a questo tesoro, dapprima risistemando fisicamente i libri, e poi garantendo l’apertura della biblioteca alle classi e al territorio. Il nostro Bibliopoint è così diventato vero e proprio centro culturale e sociale, per la scuola e per il quartiere (soprattutto in considerazione del fatto che nel quartiere di Pietralata non ci sono né librerie, né teatri, né cinema, né tantomeno biblioteche): qui non solo offriamo un programma di incontri variegato e aperto a tutti, ma vi hanno sede molte delle associazioni del territorio di Pietralata, che attivamente lavorano per la biblioteca e per il territorio, formando una rete coesa e dinamica. Infatti al Bibliopoint Perlasca puoi trovare gruppi di lettura, merende letterarie per i bambini, seminari sulle onde gravitazionali, sui terremoti o sul cibo di strada, ma anche corsi di yoga, di teatro, di musica e di arte. 

Insomma, al Bibliopoint Perlasca ce n’è per tutti!



L'associazione TiPiattIVi è un'associazione di promozione sociale, senza scopo di lucro, che opera nel quartiere di Pietralata da più di 5 anni e che ha stabilito e consolidato negli anni un rapporto di collaborazione attivo con l'Istituto Comprensivo "Giorgio Perlasca", sia per il sostegno nelle attività scolastiche, che per la realizzazione di attività exrtrascolastiche, promuovendo l'apertura al territorio della biblioteca dell'Istituto.

Insieme alla scuola siamo riusciti ad organizzare incontri e seminari formativi rivolti agli insegnanti e a tutto il territorio, merende letterarie per i  bambini, concerti, presentazione di libri e tanto altro. Con un'apertura al pubblico di sole 8 ore settimanali (martedì e mercoledì dalle 14:30 alle 18:30) durante lo scorso anno scolastico abbiamo effettuato circa 1500 prestiti; aderito a tutte le iniziative di promozione della lettura territoriali e nazionali (Il maggio dei libri, Libriamoci, Roma che legge, il Giralibro, Premio Biblioteche di Roma) coinvolgendo tutte le classi dell'Istituto, dalle elementari alle medie; organizzato 34 eventi, proponendo anche aperture straordinarie per concerti e cineforum e, ovviamente, organizzato gli incontri mensili del bibliocarrello nelle classi aderenti dell'Istituto

1510316317991675 logo ti.piattivi

Un progetto a cura di

TiPiattIVi

L'associazione TiPiattIVi è un'associazione di promozione sociale, senza scopo di lucro, che opera nel quartiere di Pietralata da più di 5 anni e che ha stabilito e consolidato negli anni un rapporto di collaborazione attivo con l'Istituto Comprensivo "Giorgio Perlasca", sia per il sostegno nelle attività scolastiche, che per la realizzazione di attività exrtrascolastiche, promuovendo l'apertura al territorio della biblioteca dell'Istituto.