Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Design, Civico, Formazione

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

La TRANSIT-HOUSE sostenibile

Futuri ingegneri-architetti dell’Università di Roma “Tor Vergata” realizzano il primo prototipo di transit-house sostenibile per i senzatetto!

10.145€
101% di 10.000€
26 gen 2018
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

La TRANSIT-HOUSE sostenibile

Futuri ingegneri-architetti dell’Università di Roma “Tor Vergata” realizzano il primo prototipo di transit-house sostenibile per i senzatetto!

10.145€
101% di 10.000€
26 gen 2018
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

> Il progetto MY HOME PLEASE!

MHP! è un progetto che nasce all'interno delle mura della Macroarea di Ingegneria dell'Università di Roma “Tor Vergata” come iniziativa di architettura per il sociale, finalizzata, nei termini della ricerca, allo sviluppo progettuale di soluzioni abitative per una residenzialità transitoria destinata a fasce deboli.

Le piccole case oggetto di ricerca interpretano al meglio il valore essenziale dell’abitare recuperando il significato di rifugio stabile, di casa che protegge.

La vera forza di MHP! consiste nel coniugare diversi aspetti della sostenibilità, da un lato rispondendo ai requisiti dell’architettura sostenibile, dall'altro guardando ai bisogni inespressi di fasce sociali border line, come gli homeless.

Il fattore chiave che caratterizza il progetto MHP! è l'investimento sui giovani studenti di oggi che diverranno i futuri professionisti di domani, affinché possano padroneggiare fin da subito il binomio virtuoso composto da qualità architettonica e attenzione alla sostenibilità.

L’obiettivo di MHP! si sostanzia su un principio di base: fare per gli altri e cogliere il profondo significato del costruire sostenibile!

> Come verranno utilizzati i fondi?

I fondi raccolti contribuiranno a rendere concreta l’esperienza di una "scuola-cantiere"; un’occasione per passare dal progetto alla fase pratica, dall'idea alla realizzazione del prototipo.  La riuscita della campagna servirà a finanziare l’acquisto del materiale da costruzione necessario, mentre gli studenti offriranno gratuitamente la loro forza lavoro.

Il contributo di tutti è fondamentale! È l’inizio di un processo formativo per i progettisti di domani, affinché siano in grado di affrontare tematiche crescenti come le emergenze abitative e l'integrazione sociale. 

È un investimento su un bene che riguarda tutti noi: la comunità!

> Chi c’è dietro questo progetto?

Dietro l’iniziativa MHP! innanzitutto c’è la passione per la progettazione, la coscienza del valore sociale dell’architettura, la dedizione al lavoro, la caparbietà del nostro gruppo di ricerca, che presso il dipartimento di Ingegneria civile e ingegneria Informatica dell’università di roma “tor vergata”, non si è arreso davanti agli scetticismi e agli imprevisti.

Prof. Antonella Falzetti  ------------------->  RESPONSABILE DEL PROGETTO

Antonella Falzetti (1964), architetto , Prof. associato di Composizione Architettonica e Urbana presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, DICII - Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica

Arianna Magni  ------------------->  ING. EDILE-ARCHITETTO

Arianna Magni (1988), ingegnere edile-architetto , PHD in Architettura e Costruzione presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, DICII - Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica.

Antonio Pinna ------------------->  ING. EDILE

Antonio Pinna (1986), ingegnere edile , dottorando in Architettura e Costruzione presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, DICII - Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica.

Serena Piselli  ------------------->  ING. EDILE

Serena Piselli (1989), ingegnere edile , assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” , esperta in progettazione e costruzione sostenibile.

Sabina Simeone  ------------------->  GIORNALISTA

Sabina Simeone (1970), giornalista, Ufficio Comunicazione presso la Macroarea di Ingegneria dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.


Siamo certi che l’architettura abbia la capacità di impattare positivamente sulla collettività ed abbiamo lavorato fino ad oggi affinché tutto questo fosse trasferito agli studenti! 


> L’importanza di un piccolo gesto!

La tua donazione è molto più che un singolo click: è una vera e propria reazione a catena! 

Offrendo il tuo contributo al progetto di MHP! sarai fautore di molteplici risultati.

  • Costruire: attraverso la mano d’opera di giovani studenti ingegneri-architetti verrà realizzato il prototipo "0" della transit-house.
  • Formare: la costruzione dell'oggetto di studio è fondamentale per far crescere la sperimentazione e prendere coscienza delle procedure che emergono durante la fase esecutiva.
  • Sensibilizzare: l'impatto del prototipo sarà virale e condurrà le persone ad un momento di riflessione verso il tema dell'emergenza abitativa. Durante la settimana della "scuola-cantiere" faremo rimbalzare la notizia sui social, organizzeremo eventi per promuovere il progetto, lo porteremo all'attenzione dei media.

> Come sostenerci

Donare è veramente semplice, anche se non sei un mago della tecnologia!

iscriviti a Eppela cliccando su Accedi/Registrati in alto a destra ed inserisci nome, cognome, indirizzo e-mail e una password a tua scelta. Se sei già iscritto a Eppela, allora accedi con la tua mail e la password che avrai indicato al momento dell'iscrizione.

- Supporta il nostro progetto selezionando una ricompensa fra quelle proposte oppure cliccando sul tasto "Contribuisci" sotto il titolo della scheda progetto

- Compila il form inserendo i dati della tua carta di pagamento (circuiti Visa, Mastercard, American Express).

Clicca su "Contribuisci" per sostenerci!

In caso di problemi, puoi sempre contattare noi mhp@ing.uniroma2.it o, per problemi tecnici, l'assistenza di Eppela: customer@eppela.com. Seguici sul nostro sito e sulla pagina Facebook per saperne sempre di più del progettare ethic-social e per sostenere My Home Please!

1508753316111670 logo mhp

Un progetto a cura di

My Home Please!

Il progetto My Home Please! nasce all'interno delle mura della Macroarea di Ingegneria dell'Università di Roma "Tor Vergata" con una visione condivisa del ruolo dell'architettura come strumento di equalizzazione sociale.

Antonella Falzetti, prof.ssa di Composizione Architettonica e Urbana, con il suo team composto da dottorandi e giovani studenti, ha condensato conoscenze ed entusiasmo alla ricerca di soluzioni concrete e sostenibili per i tanti che si trovano senza fissa dimora.