Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Aosta/Torino
Musica
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Iubal – L'ultimo album, gli ultimi concerti

Gli Iubal finiscono in bellezza. Nove brani e un videoclip. Prenota il disco in esclusiva e aiutaci ad organizzare l'ultimo giro di concerti.

6.820€
227% di 3.000€
08 dic 2017
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Iubal – L'ultimo album, gli ultimi concerti

Gli Iubal finiscono in bellezza. Nove brani e un videoclip. Prenota il disco in esclusiva e aiutaci ad organizzare l'ultimo giro di concerti.

6.820€
227% di 3.000€
08 dic 2017
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Gli Iubal hanno inciso un disco. L'album degli Iubal s'intitola Iubal ed esce a metà dicembre 2017. Sono nove pezzi inediti, di uno – Kebab – abbiamo anche girato il videoclip. Sono canzoni che parlano di questi tempi, delle nostre città, quindi anche di voi. Sicuramente parlano di noi. È un disco ironico e autoironico, a tratti incazzato, spesso divertente, molto ballabile.

Iubal sarà l'ultimo album degli Iubal. Ebbene sì, anche le esperienze migliori finiscono. Un amico una sera ci ha detto: «Non si può sbagliare quando si fanno delle cose belle», per cui vogliamo scaldare questo inverno con un giro di concerti grandi e piccoli e salutare il nostro pubblico come si merita.

Il nostro è un disco autoprodotto quindi abbiamo bisogno di te. Ci sono essenzialmente tre modi per aiutarci a realizzare questo album. Puoi essere un Sostenitore, prenotando il disco in formato digitale o fisico. Passi al livello Spacciatore se ordini più di un disco e ci aiuti a distribuirlo in maniera informale e indipendente. Se ci organizzi dei concerti di presentazione sei un Mecenate. All'interno di tutte e tre le categorie ci sono varie sfumature. Si parte da un'offerta minima di 5€ e ogni volta che si raddoppia aumenta la ricompensa. Cerca l'offerta che più ti interessa.

Come verranno utilizzati i fondi

Chi c'è dietro al progetto

Per fare 'sto disco abbiamo collaborato con molti giovani creativi, professionisti dell'innovazione tecnica in diversi campi. Prima di tutto lo studio M-Lab del nostro storico produttore Luca «PILF» Minieri, dove abbiamo registrato e mixato tutto il materiale. Per il progetto grafico ci siamo affidati a Truly Design, grandi artisti urbani di Torino. Il videoclip di Kebab è stato pensato e realizzato dal giovanissimo team di Grobeshaus. Per la comunicazione e soprattutto le foto ci siamo fatti aiutare da quei fenomeni di Stopdown.

Il copyleft

Com'è tradizione i nostri pezzi saranno rilasciati con licenza Creative Commons–Attribuzione–Non commerciale–Condividi allo stesso modo. Vuol dire che i diritti non sono, come si suol dire, «tutti riservati». Chiunque può copiare, riprodurre, usare, modificare o remixare le nostre canzoni ed è legale, il permesso ve lo diamo noi. A tre piccole condizioni:

  1. attribuire la paternità dei brani agli Iubal;
  2. non usarli per scopi commerciali e a fini di lucro;
  3. rilasciare le opere eventualmente derivate con la stessa licenza.

Ne deriva che se remixate un nostro pezzo, o lo infilate nel vostro DJ-set, oppure fate una cover o un video, o ancora lo usate come colonna sonora di un film o di una pièce teatrale, non ci dovete un soldo, anche perché noi ne saremmo felici e onorati. L'importante e non dare un centesimo alla SIAE.


1506842984015787 logo tagliato

Un progetto a cura di

Iubal

Iubal è un sestetto nato ad Aosta, cresciuto a Torino, con due album e quasi quindici anni di concerti all’attivo. Ha suonato in grandi festival estivi e piccoli circoli ARCI; prestigiosi teatri e centri sociali occupati; feste patronali, compleanni e matrimoni; manifestazioni antifasciste e sagre della porchetta. Iubal adora i cori russi, la musica finto-rock, la new wave italiana, il free-jazz-punk inglese. E anche la nera africana.

Aosta/Torino