Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Da Como alle Marche in rinascita

Scopri un territorio straordinario, aziende d’eccellenza e specialità enogastronomiche con un video. Ora organizza il TUO viaggio!

2.115€
101% di 2.100€
04 nov 2017
Data chiusura
Finanziato

Da Como alle Marche in rinascita

Scopri un territorio straordinario, aziende d’eccellenza e specialità enogastronomiche con un video. Ora organizza il TUO viaggio!

2.115€
101% di 2.100€
04 nov 2017
Data chiusura
Finanziato

Un video per far rinascere i Sibillini

Il nostro progetto è di realizzare un video del nostro viaggio per promuovere il territorio e i prodotti tipici delle aziende d’eccellenza marchigiane. Ora ti raccontiamo...
Questo tour con partenza da Como è nato da una forte spinta d'amore verso la propria terra d'origine a seguito del terribile terremoto di agosto 2016. 

L'idea del viaggio è di Cristina, una guida turistica comasca, la cui mamma è marchigiana. Cristina vuole dare il suo aiuto per contribuire a dare nuovo impulso al turismo. 
Infatti dopo il sisma, al dramma vissuto dalle popolazioni, si aggiunge quello che colpisce le imprese e tutti i settori dell'economia.

Cristina cerca chi può affiancarla e viene a conoscenza del progetto  #ripartidaisibillini e risponde subito all’appello.

Vuole creare un ponte di solidarietà: Como-Macerata

 #ripartidaisibillini è un gruppo di blogger professionisti dell’Associazione Italiana Travel Blogger e instagramers di Igersitalia che si sono ritrovati, hanno raccolto l’invito del food blogger maceratese Luca Tombesi e dal 12 al 16 ottobre 2016 hanno raggiunto quei luoghi spontaneamente e senza alcuna forma di compenso per raccontarne la bellezza e per cercare di riaccendere una luce sulle opportunità turistiche delle zone montane tra Marche e Umbria, attraverso le loro immagini e i loro articoli web. 

Il viaggio da Como si avvarrà solo di guide turistiche marchigiane, visitando luoghi di straordinaria bellezza, conoscendo l'enogastronomia con laboratori esperienziali.
Con Cristina ci saranno Ester e Margherita che hanno pensato di dare visibilità alle aziende d'eccellenza marchigiane con il Turismo PartecipAttivo.
Conosceremo i titolari di aziende che,  nonostante il sisma e le enormi difficoltà, hanno deciso di restare con grande forza e dignità.

Grazie a questo tour vogliamo realizzare un video per ogni giornata  per promuovere il turismo nelle Marche aggiungendo al classico tour del territorio, la visita alle aziende sostenibili ove ci sarà la degustazione delle specialità locali.
Una promozione del territorio non autoreferenziale ma proveniente da coloro che parteciperanno al viaggio.
Ci auguriamo che i video siano di ispirazione ad associazioni culturali e operatori turistici in Italia.
Si parte giovedì 12 ottobre con rientro domenica 15 ottobre 2017 ed è aperto a tutti.
Sul pullman ci saranno le ideatrici di questa avventura: Cristina, Ester e Margherita

Programma del viaggio

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti saranno utilizzati per realizzare un video per ogni giornata di viaggio nel maceratese con l'obiettivo di promuovere e valorizzare il territorio marchigiano e le aziende impegnate nella sostenibità ambientale e sociale.

Gli itinerari sono stati suggeriti dalla nostra blogger di riferimento: Nadia Stacchiotti di www.raccontidimarche.it

I videomakers saranno ragazzi del posto.

 I video avranno sia una voce narrante che i sottotitoli in lingua inglese.

Le ricompense per i sostenitori (da euro 50 e più) saranno costituite da prodotti enogastromici selezionati.

Sarà organizzata a Como una serata di presentazione dei video con degustazione dei prodotti acquistati presso le aziende visitate durante il viaggio.

Nel caso la raccolta fondi fosse superiore al necessario, l'importo eccedente sarà utilizzato per l'acquisto di vini di Quacquarini, una delle aziende d'eccellenza che visiteremo. Le bottiglie verranno assegnate nel corso della serata di presentazione a Como a gennaio 2018 (data e luogo a definire).

I video saranno diffusi sui social e dai blogger #ripartidaisibillini

Chi c'è dietro al progetto

Ester Bulgarini titolare di Culturaintour 

Laureata in beni culturali presso l'Accademia di Belle Arti Brera a Milano.
Ha creato un servizio che raggruppa persone che condividono valori quali l’amore per la cultura e la conoscenza, il piacere di stare in compagnia, il desiderio di confrontarsi, di  aprirsi al nuovo con entusiasmo, e l’impegno di essere cittadini attivi.

Margherita Caruso ideatrice del Turismo PartecipAttivo

È sempre stata attiva in ambito sociale e ha dato vita a Culturaintour. Questo le ha consentito di giungere alla convinzione che i grandi cambiamenti possono scaturire solo dalla consapevolezza delle persone. Ecco perchè è nato il Turismo PartecipAttivo: un progetto che ha l'obiettivo, attraverso l'esperienza diretta del viaggio, di  far (ri) conoscere il buono di un territorio per incoraggiare le persone a promuovere e valorizzare  il patrimonio comune.


Cristina Moreschi guida turistica abilitata

Affascinata da sempre da popoli e culture diverse, ha scelto così di laurearsi in Lingue e Letterature straniere moderne. Si è avvicinata al mondo turistico per caso, ma in breve tempo ha avuto  così tante soddisfazioni e divertimento da convincerla a farne un vero e proprio lavoro, conseguendo il patentino di guida turistica.

L'amore per un turismo più attento alle persone e più 'solidale' la spinge a nuove avventure come quella qui presentata.


Luca Tombesi, ideatore del blog #ripartidaisibillini

#ripartidaisibillni è un blog tour solidale nato da un'idea del Blogger Luca Tombesi ( Racconti dello Stomaco) con l'aiuto del giornalista Andrea Braconi e con la collaborazione di Associazione Italiana Travel Blogger e Associazione Igersitalia. 

Il tour svoltosi dal 12 al 16 ottobre 2016 ha avuto come obiettivo la promozione delle zone all'epoca colpite solo marginalmente dal sisma ma comunque in grave difficoltà per il crollo dei flussi turistici nella zona.

Dopo le scosse devastanti di ottobre scorso, il progetto si è obbligatoriamente modificando utilizzando il materiale raccolto per allestire una serie di mostre fotografiche con la missione di raccogliere fondi per finanziare progetti di ricostruzione. Inoltre il gruppo dei partecipanti si è impegnato per la promozione dei prodotti tipici della zona del cratere mediante eventi su tutto il territorio nazionale.

Oxydiana Viaggi di Saronno per organizzazione tecnica


1504860858477752 schermata 2017 09 08 a 10.54.03

Un progetto a cura di

Culturaintour

Culturaintour  esiste grazie ai suoi partecipanti, sempre più numerosi, che condividono valori quali l’amore per la cultura e la conoscenza, il piacere di stare in compagnia, il desiderio di confrontarsi e di  aprirsi al nuovo con entusiasmo, l’impegno di essere cittadini attivi.

Il  Turismo PartecipAttivo è un progetto di Culturaintour e vuole far (ri) conoscere il buono del proprio territorio per incoraggiare le persone a promuovere e valorizzare il patrimonio comune.