Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

la stampa 3D per il riuso della ...

Contribuisci
Icon close white 3f944adb9c9650063a8c1683e1d9c8ddfee10ac09af1a1b67c773197c39393aa
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

la stampa 3D per il riuso della plastica riciclata

Un progetto di economia circolare per trasformare un rifiuto in un oggetto di valore.

1.598€
16% di 10.000€
-13 giorni
Comune di Capannori
Contribuisci

la stampa 3D per il riuso della plastica riciclata

Un progetto di economia circolare per trasformare un rifiuto in un oggetto di valore.

1.598€
16% di 10.000€
-13 giorni
Comune di Capannori
Contribuisci

Trasformiamo rifiuti in oggetti di design

R3DIRECT è un progetto di economia circolare, e vogliamo utilizzare la tecnologia 3d per la produzione sostenibile di oggetti durevoli in plastica riciclata, di piccole e grandi dimensioni

COME?

La stampante che abbiamo scelto è prodotta da WASP, (azienda Italiana e leader internazionale che è anche nostro partner nel progetto) , ed è unica nel suo genere:

stampa oggetti fino ad una dimensione massima di un metro cubo (una sedia od un tavolino in un pezzo unico!) e lavora con il PELLET DI PLASTICA, una lavorazione molto più grezza e semplice da realizzare rispetto al filamento tradizionalmente utilizzato da questo genere di stampanti.

Quindi niente brevetti su materiali da utilizzare, solo rifiuti selezionati e triturati!

Stiamo lavorando insieme a WASP per poter stampare anche la plastica eterogenea, materiale di riciclo molto diffuso ma di difficile lavorazione.

Ma come mai la stampa 3D? La stampa 3D è ideale per la realizzazione di oggetti personalizzati in pezzo singolo in tiratura limitata. Inoltre ha anche i seguenti vantaggi:

È ECONOMICA

Una stampante 3D professionale costa circa 20.000,00/25.000,00 euro, metre una macchina per stampaggio industriale può costare 5 volte tanto e per lavorare necessita di stampi che possono costare 40-60 mila euro ciascuno.

È ECOLOGICA

Consuma pochissimo, da 400W a 1500w in ciclo di lavorazione. Non ha sprechi o sfrisi di lavorazione.

È SCALABILE

Grazie al basso consumo ed al costo relativamente basso, possiamo in futuro accoppiare più stampanti per aumentare la capacità produttiva.

È OPEN SOURCE

Le stampanti che utilizziamo si basano su open hardware, quindi sono modificabili facilmente ed esistono comunità molto attive dove scambiarsi esperienze ed opinioni.

Come verranno utilizzati i fondi

Se ti piace il nostro progetto puoi aiutarci nelle spese di acquisto della stampante!

I proventi della nostra campagna li investiremo nell’ acquisto di metà della stampante, l’altra metà la acquisteremo noi, che per primi crediamo in questo progetto di economia sostenibile.

Chi c'è dietro al progetto

Un designer e una micro impresa di ingegneri "creativi" si incontrano e creano R3direct.

Grazie al supporto tecnico diretto che ci viene dato da WASP, leder nella produzione di stampanti 3D, e alle collaborazioni con aziende di selezione di "materie plastiche prime seconde", riusciamo a offrire servizi di stampa 3D di grande dimensioni, prototipazione rapida, micro produzioni in plastica riciclata.

1502117958001516 fb logo

Un progetto a cura di

R3direct

Un designer e una micro impresa di ingegneri "creativi" si incontrano e creano R3direct.

Grazie al supporto tecnico diretto che ci viene dato da WASP, leder nella produzione di stampanti 3D, e alle collaborazioni con aziende di selezione di "materie plastiche prime seconde", riusciamo a offrire servizi di stampa 3D di grande dimensioni, prototipazione rapida, micro produzioni in plastica riciclata.