Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

il coraggio della fragilità

Laboratori creativi per donne che vivono alla Fraternità della Visitazione

10.708€
107% di 10.000€
14 ott 2017
Data chiusura
Fondazione Il Cuore si Scioglie
Finanziato

il coraggio della fragilità

Laboratori creativi per donne che vivono alla Fraternità della Visitazione

10.708€
107% di 10.000€
14 ott 2017
Data chiusura
Fondazione Il Cuore si Scioglie
Finanziato

Il coraggio della fragilità

Con questo progetto vogliamo  mettere in campo interventi  nei confronti di donne  che vivono alla Fraternità della Visitazione, per potenziare le loro capacità di costruire da protagoniste alternative di vita possibili, rispetto ad un passato di sofferenza ed emarginazione. 

Il percorso si svilupperà  attraverso queste azioni. 

1 - Accoglienza, ascolto e sostegno delle donne, anche attraverso un percorso di rielaborazione del vissuto personale.

2 - Progettazione condivisa con le donne dei propri percorsi futuri di autonomia, attraverso:

  • individuazione delle competenze e dei possibili percorsi di cambiamento, con sostegno ed accompagnamento nella ricerca del lavoro;

  • individuazione di strategie di solidarietà condivisa tra donne dopo l’uscita dalla Fraternità;

  • corsi di lingua italiana per le donne straniere.

3 – Potenziamento dei laboratori creativi  artigianali di sartoria ,  confezionamento bomboniere e cucina multietnica  .       Attivazione di una  stireria sociale dove lavoreranno  le donne che vivono alla  Fraternità . 


CHI SIAMO E COSA FACCIAMO

La casa accoglienza “Fraternità della Visitazione”si trova vicino a Piandiscò provincia di Arezzo. Iniziata nell’ottobre 2001, è portata avanti da tre suore (Suor Simona, Suor Letizia e Suor Lucia), e da molti volontari, che hanno deciso di condividere la loro vita concretamente con i poveri. L’accoglienza è rivolta in particolare a madri con bambini in difficoltà, donne in fuga dal lavoro coatto su strada, in stato di pericolo e in condizione di emarginazione sociale. Collabora con i servizi sociali di tutti i Comuni del Valdarno Superiore, con il Tribunale per i minori di Firenze, con la Caritas Diocesana di Fiesole, con il coordinamento dei Centri Antiviolenza. Fa parte delle Reti della Carità, esperienza nazionale di incontro e riflessione sui temi della povertà e dell’emarginazione. Lo scopo della Fraternità è quello di condividere con gli ospiti un tratto di strada, offrendo un luogo caldo, un rifugio accogliente, delle relazioni familiari vere e così dare loro la possibilità di riacquistare fiducia in un progetto di vita. 

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi verranno utilizzati per il potenziamento dei laboratori creativi artigianali. In particolare serviranno per  acquistare macchinari e materiale necessari per i laboratori di sartoria, confezionamento bomboniere, e laboratori  di cucina multietnica,   oltre che per avviare  la stireria sociale dove lavoreranno  le donne che vivono alla  Fraternità . 

1501854054083473 logo2

Un progetto a cura di

Fraternità della Visitazione

La casa accoglienza “Fraternità della Visitazione  è rivolta in particolare a madri con bambini in difficoltà ,  stato di pericolo e in condizioni di emarginazione sociale. Lo scopo della Fraternità è quello di condividere con gli ospiti un tratto di strada, offrendo un luogo caldo, un rifugio accogliente, delle relazioni familiari vere e così dare loro la possibilità di riacquistare fiducia in un progetto di vita.   Abbiamo pensato di realizzare questo progetto per dare alle donne la possibilità  di desiderare  e realizzare il proprio futuro. Per questo vi invitiamo a sostenere  laboratori creativi   della Fraternità. 

Seguici su