Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Cinema, Civico, Arte

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

VIAROMA #MEMORIEDELSUOLO

Per rivivere le radici di un luogo e capirne la realtà. Progetto performativo e video installativo a Reggio Emilia

2.220€
100% di 2.200€
05 ago 2017
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

VIAROMA #MEMORIEDELSUOLO

Per rivivere le radici di un luogo e capirne la realtà. Progetto performativo e video installativo a Reggio Emilia

2.220€
100% di 2.200€
05 ago 2017
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Via Roma è l’asse del quartiere Santa Croce, quartiere a suo tempo proletario e sottoproletario, con una fortissima identità e memoria. Il nome di Via Roma evoca immediatamente tutta la storia, la complessità e la stratificazione dell'intera zona: dall'epopea delle Officine Reggiane e del Popol Giòst, fino alle contraddizioni del multiculturalismo contemporaneo. 

Via Roma e il suo quartiere hanno cambiato più volte pelle e composizione sociale. Nel 2017 cosa sono diventati? Quale racconto ne fanno gli abitanti? Come viene visto e percepito da quelli che ci abitano e da quelli che vivono altrove?

SPETTACOLO: da novembre 2016 la Compagnia ha esplorato le principali fonti storiche e ha realizzato più di trenta video interviste a persone residenti nel quartiere o comunque legate alle vicende del quartiere. La performance rielabora, sintetizza e filtra i materiali, giocando con la suggestione di un mondo alla rovescia, come Alice oltre lo specchio di Lewis Carroll, come il Popol Giòst e il suo verlan.

TOUR CASE PRIVATE: un attraversamento del quartiere condotto da una guida d'eccezione, per cogliere relazioni e identità. Lo spazio privato come spazio scenico/pubblico e la vita quotidiana come opera d’arte, intima, toccante, commovente proprio perché, nella sua semplicità, è autentica. "Entrando nelle abitazioni per le interviste abbiamo percepito che sarebbe stato molto emozionante poter restituire le nostre sensazioni a un pubblico più vasto e abbiamo iniziato ad accarezzare l’idea di proporre un tour in alcune case private del quartiere, mettendo in gioco gli abitanti come performer. Entrare in casa di altri è sempre attraversare una soglia, penetrare in un microcosmo di oggetti, segni, odori, spazi intimi" (Erodoto108, numero speciale Via Roma n.17)

VIDEO INSTALLAZIONE: restituisce lo sguardo del videoartista libanese, residente a Reggio Emilia, Ali Beidoun, uno sguardo disincantato e oggettivo sulla vita del quartiere e sui suoi abitanti ma anche sulle relazioni che la Compagnia Pietribiasi/Tedeschi ha instaurato con alcuni di essi. I materiali audio in presa diretta e i video testimoniano la vita quotidiana di un quartiere in forte attività e fermento a tutte le ore del giorno. Questi materiali cortocircuitano con il processo di lavoro che porta alla realizzazione dello spettacolo e delle micro-performance nelle case private, generando un interessante dialogo tra vita immaginaria e vita reale.

Come verranno utilizzati i fondi

  • Realizzazione di video interviste ad abitanti ed ex abitanti del quartiere.
  • Realizzazione dello spettacolo (2 repliche) in data 23 settembre 2017 presso Sala di Vittorio - CGIL, Via Roma n.53, Reggio Emilia.
  • Organizzazione dei Tour nelle case private (3 repliche per ogni data): 16-23-30 settembre 2017.
  • Arricchimento e ampliamento della video installazione.
  • Promozione e divulgazione dell’iniziativa tramite volantini, locandine, sito web e social network, stampa.


I fondi raccolti andranno ad integrazione del finanziamento concesso dal Comune di Reggio Emilia nell'ambito dell'iniziativa "Restate nei quartieri 2017".

Questa campagna di crowdfunding è pensata per permettere ai 9 artisti della Compagnia Pietribiasi/Tedeschi di completare il progetto VIAROMA#MEMORIEDELSUOLO che è stato presentato in anteprima a maggio 2017 tra gli eventi del Circuito Off di Via Roma, all'interno di Fotografia Europea 2017

Credits

Performer: Pierluigi Tedeschi, Katia Capiluppi, Margherita Poli e gli abitanti del quartiere Santa Croce

Dramaturg intermediale: Pierluigi Tedeschi

Rumorista sperimentatore: Giovanni Di Raimo

Videoinstallazione e Video Concept: Ali Beidoun

Comunicazione e storytelling: Vanessa Ramadan, Giovanni Di Raimo

Concept, regia, coreografia urbana: Cinzia Pietribiasi

Produzione indipendente di Compagnia Pietribiasi/Tedeschi

1497948543508813 cinzia pier

Un progetto a cura di

Compagnia Pietribiasi Tedeschi

La Compagnia Pietribiasi/Tedeschi è stata fondata a Reggio Emilia nel 2012 da Cinzia Pietribiasi e Pierluigi Tedeschi. Punto di forza è l’eclettismo degli interessi e degli stimoli culturali e la trasversalità delle proposte performative, che spaziano dalla videoinstallazione al teatro civile, dal teatro-danza ai concept album musicali, dal teatro per l'infanzia ai readings nei locali, alle produzioni site specific, spesso nate in contesti di residenze artistiche