Colora il tuo dottore...camici creativi in pediatria!

Regalare ai medici delle pediatrie dei camici speciali che i piccoli pazienti potranno colorare con i pennarelli . Colora, lava e ricomincia!

Traguardo
8.000 €
Raccolti
1.120 €
Scadenza
9 giorni
Sostenitori
26
Condividi

Creatività per favorire l'interazione fra medico e paziente.

Qualche anno fa ci è venuta l'idea di realizzare dei vestiti per bambini da colorare e così è nato il marchio Giokit dove ogni capo è un'opportunità creativa. La cosa davvero speciale è che il gioco non finisce mai perché tutti gli articoli si possono personalizzare con i pennarelli inclusi e poi basta un passaggio in lavatrice a 40° e si può ricominciare da capo...

Da quando abbiamo iniziato a distribuire i nostri 'giocavestiti' abbiamo visto tanti sorrisi stupiti di fronte alla novità...”Davvero lo posso colorare?!?” è la domanda più frequente...”Certo...è un vestito disubbidiente e per una volta puoi farci quello che di solito è vietato...puoi colorarti addosso!"

E così sono nate tante belle opere d'arte indossate con soddisfazione e questo ci ha fatto venir voglia di allargare questa possibilità anche a chi si trova costretto a lunghi periodi di ospedalizzazione per affrontare una difficoltà paurosa come una malattia perché pensiamo che attraverso il mezzo creativo i bambini possano esprimere il proprio stato d'animo, le proprie emozioni, ansie e paure senza bisogno di passare attraverso le parole.

Per questo ci piacerebbe trasportare le nostre grafiche e il concetto di Giokit sui camici delle pediatrie e abbiamo pensato di farlo tramite questa campagna di crowdfunding in modo che non ci sia nessun costo da sostenere  da parte degli ospedali.

Grazie alle attività artistiche che si svolgono nei reparti di pediatria  quando è presente una ludoteca o operatori formati dal punto di vista artistico che riescono a coinvolgere i bambini, il dolore e la paura vengono attenuate perchè il paziente, mentre concentra la mente sul lavoro che sta svolgendo, accantona il senso di malessere fisico.

Sarebbe bello che i piccoli pazienti, nel momento in cui il medico andrà a visitarli, possano essere stimolati al gioco artistico grazie al tipo di grafiche presenti sul camice del dottore e all'invito a colorarle perché pensiamo che attraverso questo mezzo creativo possa aumentare l'empatia tra medico e paziente e che venga facilitata la comunicazione.

Da alcuni mesi abbiamo iniziato una collaborazione con Siggi Group che produrrà dei grembiulini per le scuole materne con le nostre stampe da colorare, lavare e colorare ancora e ancora. Siggi produce anche abbigliamento medicale per cui se il crowdfunding va a buon fine loro si occuperanno di confezionare i camici di Giokit.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi serviranno per:

*acquisto e stampa tessuto da far stampare con grafiche studiate in modo che il bambino possa interagirci personalizzandole e colorandole;

*confezionamento camici da regalare ai medici dei reparti pediatrici del Fatebenefratelli di Milano che sarà l'ospedale capofila del progetto...nel caso dovessimo superare il budget allargheremo la possibilità anche ad altre pediatrie.

*fornitura  istruzioni colore e lavaggio 

Come sono nati i vestiti da colorare...

L'idea nasce da due mamme creative: io mi chiamo Francesca Gianfranchi  e lavoro da anni nel campo della moda dove ho ricoperto vari ruoli nell'ambito della progettazione di collezioni di abbigliamento mentre Elisa Bagnone, la mia socia,  per diversi anni ha collaborato con alcune aziende italiane ed estere come designer tessile.

Giokit è nato nel 2012 quando con Elisa abbiamo deciso di condividere un'ufficio per ritagliarci uno spazio per il lavoro dopo le rispettive gravidanze. Da questa condivisione e dalle nostre chiacchierate è scaturita la voglia di concentrarci su un progetto comune che avvicinasse il mondo nei nostri figli e i loro interessi alla passione per il lavoro che svolgiamo. 

E così una sera come un lampo ci è balenata in testa l'idea di Giokit che è un nuovo modo di concepire l'abbigliamento per bambini perché ogni singolo capo diventa un' opportunità creativa.

Partiamo sempre dalla progettazione delle stampe che caratterizzeranno i nostri capi e ciascun disegno è studiato ed elaborato in modo che i bambini possano interagirci colorandolo o personalizzandolo.

I partner del progetto

-Terapeutica Artistica Accademia di Belle Arti di Brera

Il Corso di Diploma di II Livello in Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica dell'Accademia di Brera si propone di formare artisti terapisti, esperti del linguaggio visivo e della terapeuticità artistica.

Il programma del Corso coniuga lo studio di discipline artistiche a corsi di Pedagogia, Psichiatria e Psicologia, fornendo un ventaglio formativo di ampio spettro. www.terapeuticartistica...

-I camici saranno realizzati da Siggi storico marchio di abbigliamento per l'asilo, la scuola e il lavoro!

Siggi Group Spa è un gruppo industriale specializzato nella produzione di abbigliamento professionale.

Da alcuni mesi Giokit ha iniziato una collaborazione con Siggi Group che ha realizzato una collezione di grembiulini per l'asilo con le grafiche e il concetto del colorare, lavare e colorare ancora e ancora. Siggi produce anche abbigliamento medicale per cui se la campagna di crowdfunding andrà a buon fine si occuperà di confezionare i camici di Giokit da regalare alle pediatrie.www.siggigroup.it

I pennarelli utilizzati saranno forniti da Carioca, marchio torinese sinonimo di colore, qualità e divertimento!

Da più di 50 anni CARIOCA® è simbolo del migliore made in Italy, con prodotti ideati per liberare le capacità immaginative in un gioco condiviso di inventiva e manualità. L’85% dei prodotti CARIOCA® e CORVINA® vengono orgogliosamente realizzati in Italia e distribuiti in tutto il mondo, con una rete globale attiva in oltre 60 Paesi e attraverso 5 Continenti.

I prodotti CARIOCA® sono pennarelli, matite colorate, tempere, pastelli, giochi educativi e molti altri articoli da disegno, tutti realizzati e testati con massima attenzione, qualità e sicurezza. Gli inchiostri dei pennarelli CARIOCA® sono prodotti interamente negli stabilimenti di Settimo Torinese, utilizzando unicamente coloranti ad uso alimentare e assicurando livelli imbattibili di lavabilità e brillantezza. www.carioca.it

-Liberamente

L’Associazione liberaMente onlus nasce nel febbraio 2005 dall’idea di un gruppo di persone fortemente interessate ai problemi riguardanti il disagio emotivo che colpisce bambini e ragazzi.

L’Associazione è convenzionata con l’Ospedale Fatebenefratelli di Milano e collabora a titolo gratuito con l’Ospedale e con la U.O.N.P.I.A. (Unità Operativa di Neuropsichiatria dell’ Infanzia e Adolescenza) del Fatebenefratelli. www.liberamente-milano.org






I beneficiari

-I camici realizzati saranno donati alla Casa Pediatrica  ASST Fatebenefratelli Sacco Milano 

La struttura, diretta dal Prof. Luca Bernardo si presenta come un reparto tecnologicamente all’avanguardia. 

Il Reparto, il Pronto Soccorso, l’area dedicata al Disagio Adolescenziale e i tanti Ambulatori che compongono la Casa Pediatrica sono pensati per offrire la migliore accoglienza a tutti i bambini e ragazzi che li vivranno.

Il reparto è un luogo colorato e allegro, e grazie al contributo degli artisti che hanno partecipato all’iniziativa “Arte come Terapia” e alle numerose collaborazioni con la professoressa Tiziana Tacconi e agli studenti del Biennio Specialistico della Terapeutica Artistica di Brera, una “galleria permanente d’arte contemporanea” all’interno dell’Ospedale Fatebenefratelli.

Alla molteplice attività ambulatoriale della Casa Pediatrica si affianca un servizio unico in Italia: il Centro multidisciplinare dedicato al disagio adolescenziale. Il Centro è attivo da settembre 2008 presso la Divisione di Pediatria dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano e si propone come una risposta concreta e determinata per affrontare fenomeni di disagio giovanile più diffusi e preoccupanti. www.casapediatrica.it



Condividi il progetto
Commenti