Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

UNA VOCE AMICA PER CHI SOFFRE

Un gruppo di psicologi preparati offre al telefono sollievo e informazioni ai malati di tumore ed ai loro familiari

950€
raccolti
04 lug 2017
Data chiusura
Finanziato

UNA VOCE AMICA PER CHI SOFFRE

Un gruppo di psicologi preparati offre al telefono sollievo e informazioni ai malati di tumore ed ai loro familiari

950€
raccolti
04 lug 2017
Data chiusura
Finanziato

Centro d’ascolto gratuito per i malati oncologici

Ogni giorno sono centinaia le persone che una volta scoperta la malattia oncologica si tuffano nel vasto oceano di internet alla ricerca di qualcuno che possa dir loro qualcosa di concreto. Non è facile parlarne ai familiari, alle persone vicine, perché si tende a razionalizzare il dolore e cercare di reagire alla situazione nel modo più forte. La malattia, invece, penetra così tanto nella mente di una persona affetta da una patologia oncologica che, almeno nel primo periodo, l’annullamento della vita vissuta fino in quel momento è una cosa normale. 

l progetto intende rilanciare il  Centro d’ ascolto della Fondazione Onlus Gigi Ghirotti nato nel 1999 e che in passato ha riscosso molto gradimento fra i malati di cancro ed i loro familiari, ai quali è destinato. Un gruppo di psicologi opportunamente preparati risponde a turno alle telefonate di chi, colpito da una malattia oncologica, cerca in qualche modo sollievo al dolore, alla sofferenza ed allo stato depressivo che la malattia provoca. Il servizio è totalmente gratuito e ha la caratteristica di essere raggiungibile da tutti, in qualunque condizione sociale e di malattia..

Forte è anche l’impegno a sostenere psicologicamente i familiari che a volte non sanno a chi rivolgersi o che sono spaventati dall’ipotesi di perdere una persona cara. 

Il Centro di ascolto – che già esiste e che con questa iniziativa verrà potenziato estendendo l’orario del servizio – intende diventare un nodo importante della rete oncologica, sostenendo anche la diffusione della terapia del dolore e delle cure palliative garantite a tutti gli italiani dalla Legge 38.  Vuole essere altresì  non solo punto di riferimento clinico per pazienti e familiari, ma anche osservatorio autorevole dei bisogni e fonte di dati primari in collegamento col settore ricerca della Fondazione e nella collaborazione con le istituzioni sanitarie per monitorare e dar voce a chi ha bisogno di sollievo.

Ricordate che in queste situazioni non bisogna sempre esser forti, a volte si ha bisogno di sentirsi vulnerabili e saper chiedere aiuto.

Perché abbiamo bisogno di 50 mila euro

I fondi raccolti saranno interamente utilizzati per potenziare il Centro di Ascolto. La Onlus Gigi Ghirotti da 40 anni in prima linea nella lotta contro il dolore conta sull'aiuto volontario di molti professionisti e addetti ai lavori per quanto concerne la vita organizzativa ed amministrativa. 

Il Presidente della Onlus, il giornalista Emilio Carelli, sostiene da sempre la necessità di intensificare questo servizio gratuito che la Fondazione offre a tutti coloro che ne fanno richiesta. Un servizio di elevato spessore umano e sociale, che si avvale di psicologi esperti; la cui professionalità ed esperienza garantisce un concreto aiuto, da subito, per chi chiama, nella consapevolezza che il bisogno di sostegno psicologico, per chi è stato colpito da una malattia oncologica, è sempre alto e continua a crescere, nonostante il progresso della scienza e della tecnologia.

Per questo motivo la raccolta fondi coprirà:

1) 3 contratti della durata di 12 mesi di 3 psicologi esperti e formati sulle tematiche delle patologie oncologiche: dal rapporto del paziente con la malattia, all'orientamento più pratico nell'itinerario ospedaliero e nelle cure palliative;

2) Fare ripartire i gruppi di sostegno nella sede della Onlus;

3) Finanziare le spese per una comunicazione che punti a ridare credito al numero di telefono del Centro di Ascolto, attraverso eventi, i social, testimonianze e video promozionali;

4) Incrementare il database per la rilevazione dei bisogni e risorse sul territorio, nel settore ricerca della Fondazione, per una sensibilizzazione di tutta la cittadinanza.

Lo scopo è quello di ricreare una nuova spirale di donazioni per mantenere in vita il progetto e poter rinnovare i contratti al termine dei 12 mesi.

Aiutaci davvero a rilanciare  questa linea di assistenza telefonica nata  con l'obiettivo di supportare adulti e ragazzi che scoprono di avere un tumore e che spesso hanno bisogno di comprendere il percorso che li aspetta e non sentirsi perdutamente soli.  Non dimentichiamo che molte di queste persone non hanno una lunga speranza di vita e non sempre una famiglia che possa sorreggerli. 

Chi c'è dietro al progetto

La Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti Onlus nasce nel 1975 a meno di un anno dalla morte del grande giornalista di cui porta il nome, colpito dal linfoma di Hodgkin nel 1972 e morto nel 1974, con lo scopo di mantenere vivi la sua vicenda umana, il messaggio e l’impegno a favore dei malati.

Scopo principale della Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti è favorire il miglioramento della qualità della vita della persona malata di tumore e dei suoi familiari. Prioritaria è anche la promozione di una nuova coscienza civile che consideri il malato un cittadino a tutti gli effetti e una persona degna di rispetto. A tal fine, nel tempo si sono sviluppate iniziative concrete che contribuiscono, con azioni informative, formative e di volontariato, a rendere sempre più sensibile quella parte di calda umanità che apre spiragli di luce e di speranza. Iniziative che hanno mantenuto invariato lo spirito dell’impegno di Ghirotti, cioè quello di offrire un contributo attivo per l’affermazione di una medicina e cure dal volto più umano.

Attenzione!

Il progetto "Una voce amica per chi soffre" per il Centro d’ascolto gratuito per i malati oncologici, in quanto progetto ad alto impatto umanitario, viene gestito in modalità Keep it all - Tutta la raccolta sarà corrisposta al progettista indipendentemente dal raggiungimento del traguardo e le offerte effettuate dai sostenitori non saranno restituite in nessun caso.

1492582530054820 ghirotti nuovologo profilo

Un progetto a cura di

Onlus Gigi Ghirotti

La Fondazione si avvale di volontari, giornalisti, primari di Ospedali, giovani medici, ex ministri ed due donne di grande cuore.