FREADOMLAND - Festival della Cultura della Brianza

Freadomland - Festival della cultura della Brianza

Traguardo
2.000 €
Raccolti
700 €
Scadenza
12 giorni
Sostenitori
22
Condividi

Di cosa si tratta

Freadomland è il primo Festival della Cultura della Brianza, un inno alla libertà come motore dell’arte e dell’editoria indipendente. In Italia esistono più di 4mila case editrici. I maggiori gruppi editoriali italiani controllano tuttavia oltre il 60 per cento del mercato editoriale. La diversità culturale italiana è garantita dalle migliaia di piccole o piccolissime case editrici che coltivano, con passione artigianale, nicchie tematiche sempre nuove, stimolanti, innovative. La voce indipendente delle piccole case editrici, così come la libertà d’espressione sono sempre oggetto di attacchi e limitazioni. Di certo non a Freadomland: una tre giorni in cui attorno a un’area espositiva dedicata proprio agli editori indipendenti, si svolgeranno incontri, presentazioni, monologhi, spettacoli, laboratori e seminari tenuti da alcuni dei nomi più importanti della scena culturale italiana e internazionale.

Come verranno utilizzati i fondi

Freadomland vuole occupare da subito un posto di riguardo nel panorama nazionale e cominciare a strizzare l’occhio verso quello internazionale, e per questo motivo il suo punto di forza sarà il suo programma culturale con un ventaglio di offerta davvero ampio e la partecipazione di molti nomi importanti, da Antonio Rezza a Giorgio Montanini, da David Riondino a Stefano Disegni e molti altri. Concerti, spettacoli teatrali, ospiti internazionali: tutto questo ha un costo e ci serve una mano per poter regalarvi una tre giorni di cultura e spettacoli senza eguali!

Chi c'è dietro al progetto

Sagoma è una piccola casa editrice indipendente brianzola specializzata in storia della comicità e della satira e narrativa umoristica. Pubblica per l’Italia autori come Monty Python, Gene Wilder, Jerry Lewis, Mel Brooks. Fondata nel 2010, vanta oggi un catalogo di 40 titoli. 

Condividi il progetto
Commenti