Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Se questo è un cavaliere a Sanremo

"Se questo è un cavaliere" partecipa alle Finali del Festival Mondiale della creatività nella scuola a Sanremo

35€
2% di 1.500€
29 apr 2017
Data chiusura
Scaduto

Se questo è un cavaliere a Sanremo

"Se questo è un cavaliere" partecipa alle Finali del Festival Mondiale della creatività nella scuola a Sanremo

35€
2% di 1.500€
29 apr 2017
Data chiusura
Scaduto

Di cosa si tratta

Un laboratorio teatrale scolastico che diventa Impresa Formativa Simulata, in convenzione con il Teatro Vittoria di Roma e l'Accademia Santa Cecilia di Roma.

Una vera compagnia teatrale: drammaturghi, attori, musicisti, cantanti, scenografi, costumisti, aiutoregisti, guidati da un regista e da un direttore musicale, coadiuvati da tre  insegnanti. 

50 studenti del Liceo Scientifico e linguistico "A.Landi" di Velletri, di classi ed età diverse, condividono passione e talento per allestire, in otto mesi, uno spettacolo teatrale.

Prossimo debutto: 26 aprile al Teatro Artemisio di Velletri e poi a Sanremo, dal 4 al 7 maggio, per partecipare alle Finali del Festival Mondiale della creatività nella scuola, in due sezioni di concorso: Teatro e Musica.

SE QUESTO E' UN CAVALIERE (NOTE DI REGIA)

La domanda alla quale i ragazzi del Liceo Scientifico A. Landi dovevano  rispondere era : in che modo possiamo ricordare, dopo quattrocento anni dalla scomparsa, due immensi scrittori quali William Shakespeare e Miguel de Cervantes? Scomparsi, guarda caso, lo stesso anno lo stesso mese e (forse) lo stesso giorno. E’ semplice! Se nella loro vita, non si sono mai incontrati, faremo incontrare i loro personaggi! Questa è stata la pronta risposta dei nostri giovani drammaturghi.

Possibile che nel suo lungo peregrinare da un villaggio all’altro, da una locanda all’altra, Don Chisciotte non abbia incontrato nessuno degli innumerevoli personaggi delle commedie del Bardo con cui scontrarsi? Ma chi? Di certo non il sanguinario Macbeth, o il crudele Riccardo III, tantomeno il dubbioso Amleto.

Un “ Cavalier dalla triste figura”, Don Chisciotte paladino dell’amor cortese, difensore dei deboli e dell’onore cavalleresco, non poteva  non confrontarsi  che con sir John Falstaff. Un Cavaliere che possiamo definire  “stanziale” confinato in una locanda nel villaggio di Windsor per le sue malefatte e sostenitore dell’amor venale, pieno di boria e di vino. Dove e come poteva  finire tale conflitto, oggi.

La discussione scaturita dalla contrapposizione dei due personaggi su chi dovesse prevalere, e in che modo questo conflitto poteva essere attualizzato scenicamente, è stata intensa e vivace ma senza arrivare ad una soluzione condivisa. Alla fine ha prevalso “ la linea  fantastica”.



Come verranno utilizzati i fondi

Viaggio in pullman da Velletri e Sanremo, andata e ritorno. Permanenza a Sanremo dal 4 al 7 maggio 2017 e piccoli trasferimenti dell'hotel al Teatro Ariston e al Teatro del Casinò.

La storia del progetto

Le attività di laboratorio teatrale sono presenti nel liceo da 20 anni e dal 2006 tutti gli spettacoli realizzati hanno partecipato con successo a concorsi regionali e nazionali, meritando premi e riconoscimenti sia per la scrittura teatrale sia per l’allestimento. 

Questi gli allestimenti degli ultimi anni:

1. “La strega di Zardino” (liberamente ispirato al romanzo “La chimera” di S. Vassalli)

2. “Una stanza tutta per sé” (liberamente ispirato al saggio omonimo di Virginia Woolf)

3. “E se Otello…” (liberamente ispirato all’omonima tragedia di Shakespeare)

4. “Ritratto in chiaroscuro” (liberamente ispirato alla biografia di Artemisia Gentileschi)

5. “Radio Lina” (vicende tragicomiche in una stazione-radio tutta al femminile)

6. “Oh..Pasolini! La meglio gioventù” (liberamente ispirato alle Lettere Luterane di Pasolini)

7. “Fatti non foste…” (liberamente ispirato al Faust di Goethe)

8. “Non di forza e potenza c’è bisogno” (liberamente ispirato ai Persiani di Eschilo)

9. “Come la sabbia del mare” (spettacolo-tributo in memoria della poetessa Alda Merini)

10. “Italian…sciò” (spettacolo-tributo in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia)

11. “Cmq nn sto tnt bn L” (ispirato alla figura di Emilio Salgari in occasione del centenario della morte)

12. “Pedine di vetro” (liberamente ispirato all’Ars amatoria di Ovidio e a Voce di Giulia di A. Tavassi la Greca, nell’ambito delle celebrazioni, organizzate dal Comitato Promotore del Comune di Velletri, del Bimillenario della morte dell’imperatore Augusto)

13. “Trase…arentra” (nell’ambito del trentennale della morte di Eduardo De Filippo, cittadino onorario di Velletrii

14.  “Il divino match” (nell’ambito delle celebrazioni per il 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri e il  40° anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini)

I premi vinti

  • Spettacolo Vincitore del 3° posto al Premio Mazzella per una Drammaturgia Giovane (Roma)
  • Spettacolo vincitore del 2° posto al Premio Mazzella per una Drammaturgia Giovane (Roma)
  • a Partanna (Trapani) nell’ambito della Rassegna Grifo d’Oro
  • a Mondragone (Caserta) nell’ambito della IX Rassegna nazionale “Diversi teatri” presso il Liceo scientifico “G. Galilei”
  • a Palazzolo Acreide (Siracusa) nell’ambito del XIV Festival Internazionale del Teatro classico dei Giovani;
  • Vincitore del Premio della critica a Cerveteri nell’ambito della III edizione del Premio Spiga di Cerere a Cerveteri presso l’Istituto Statale di Istruzione Superiore “E. Mattei”
  • a Campagna (Salerno) nell’ambito della edizione della Rassegna teatrale “Io parlo al tuo cuore”
  • a Grosseto nell’ambito della I Edizione del Premio Nazionale Giorgio Gaber (in rappresentanza della Regione Lazio)
  • al Teatro Golden di Roma nell’ambito della II Edizione del Festival del Laboratorio Teatrale nelle scuole, organizzato dall’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio e dall’Agiscuola e VINCITORE del 2° Premio 
  • a Roma, Teatro Sala Umberto nell’ambito della XIX Rassegna di Teatro delle Scuole “La macchina teatrale”
  • nella RASSEGNA NAZIONALE DI TEATRO DELLA SCUOLA “TeaTer: Teatro e Territorio” a Maiori (SA)
  • all’ I.I.S. Luigi Novelli di Velletri nell’ambito delle attività organizzate dal Comune di Velletri per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia
  • a Serra San Quirico (AN) nell’ambito della XXX Edizione della Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola
  • Vincitore del titolo di migliore rappresentazione della cultura romana nell’anno del Bimillenario Augusteo
  • Vincitore del premio come Migliori studenti interpreti nell’ambito della XII edizione del "Concorso Nazionale di drammaturgia giovane Premio Michele Mazzella" (cerimonia di Premiazione 3 Novembre 2014, Teatro Quirino di Roma)
  • Spettacolo vincitore del Bando Regione Campania per il Turismo Scolastico
  • al Teatro Lendi di Sant’Arpino (CE) nell’ambito della XVII Edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNella Mente”
  • vincitore del Premio come Partecipazione esemplare nell’ambito della medesima Rassegna
  • vincitore del Premio come Migliore Attrice Protagonista nell’ambito della medesima Rassegna
  • alla  XXI Edizione del Festival nazionale delle Scuole presso il Teatro dell’Argine a San Lazzaro di Savena (BO).

1491608743897868 file 000

Un progetto a cura di

Il Landi in scena

Sono la prof.ssa Rosalia Di Nardo, referente del Progetto del Laboratorio teatrale del Liceo Landi di Velletri (Roma).A questo progetto ha collaborato per molti anni la signora Carla Petrella, stimata regista veliterna, a cui dobbiamo lo sviluppo di quest'attività, insieme con la prof.ssa Silvia De Bortoli, che ancora collabora al progetto nella sezione Costumi e scene. Da quest'anno si è aggiunto al team il prof. Angelo Mastroianni.